Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 02:05 - 28/5/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Ieri sera si è svolto il confronto fra i candidati alla carica di Sindaco di Montecatini Terme. Come tutti gli incontri del genere non ci si poteva aspettare un autentico chiarimento programmatico delle .....
TAEKWONDO

Si sono svolti domenica 19 maggio a Prato nel plesso sportivo di Maliseti i Campionati toscani taekwondo 2024 di combattimento.

BASKET

Il Cda di A.S. Pistoia Basket 2000 Srl prende atto della lettera di dimissioni del vicepresidente Francesco Giuseppe Cioffi e lo ringrazia per il lavoro svolto in questi anni al fianco della società con passione e senso di appartenenza.

PODISMO

La Silvano Fedi prosegue nel proprio magic moment, confermandosi protagonista sulle strade del podismo toscano.

BASKET

Si è tenuta nella serata di lunedì 20 maggio, la festa di fine stagione per società, squadra e staff tecnico dell’A.S. Estra Pistoia Basket 2000 che, lo scorso venerdì, ha chiuso il proprio campionato dopo aver perso gara-3 dei quarti di finale playoff UnipolSai Lba contro la Germani Brescia.

BASKET

I giovani biancorossi guidati in panchina da coach Eduardo Perrotta, hanno ottenuto tre sconfitte in altrettante uscite ma combattendo alla pari.

JUDO

Sabato 11 maggio si è svolto a Incisa Valdarno il "18 ° Trofeo A. Macaluso" di  judo.

RALLY

Parla “straniero”, il 41° Rally degli Abeti e dell’Abetone, terza prova della Coppa Rally di zona 7, corso in questo week end abbracciato dal rigoglioso verde della Montagna Pistoiese.

CALCIO

Dopo sette lungi anni di interruzione torna per volontà dell’assessore allo sport Fulvio Rosellini, il Torneo dei Rioni a Ponte Buggianese.

none_o

Il libro è stato presentato dall’autore giovedì 16 maggio alle 17 a Palazzo Strozzi Sacrati in piazza Duomo a Firenze.

none_o

60 scatti fotografici dell’antropologo e fotografo Marco Aime.

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Il segno del mese.

ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo maggio 2024

L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
Skillman. eu Secretariat offre un contratto di lavoro dipendente .....
MONTECATINI
Al Verdi un viaggio nella musica dagli anni '50 a oggi in prima nazionale

22/5/2013 - 18:54

Venerdì 24 maggio al Teatro Verdi, Montecatini Terme (ore 21,30), andrà in scena una prima nazionale: “Quando i ciliegi erano rosa. Mambo, amore & Rock ‘n’Roll”.

Un viaggio in musica che dagli anni ’50 ad oggi che ripercorre le origini dallo Swing al Rock ‘N’ Roll, dai grandi cantautori alle prime band nostrane. Il tutto arricchito dai balli delle varie epoche (Rock ‘N’ Roll, Mambo, Boogie – Woogie) e dalle citazioni tratte dai migliori spettacoli musico-teatrali.
 
Lo spettacolo è Ideato, scritto e diretto da Franco Boldrini, con Franco dei Califfi, Dino, Giuliano dei Notturni e Max Panconi, Swing Pics, Vox Power, Poker D’Assi, Le Danzatrici di Iside, Florence Dance Center, Equipe Tris D’Assi, Laura Landi, Lavinia Parissi, Max Ballet Academy, Max Ballet - Arcoballando, Gabriele Tiziani, Giusy Landi, Stefano Orselli, Dance Theatre School.
Coreografie: Marta Martini, Elisa Bellini, Parvani Lorenzon, Prem Mahan, Marcella Ricci
Scenografie: Marco Silvestri
Costumi: Can Can Vintage Firenze
Coordinamento Artistico: Giuliana Bartolini, Roberto Vivarelli
Segretaria di Produzione: Serena Padoa
 
Riprese video Rai mobile in HD con 5 telecamere e la regia di Vittorio Baldi.

Quando i ciliegi erano rosa. Mambo, Amore & Rock 'N' Roll" è il musical della nostra vita, ideato, scritto e diretto da Franco Boldrini con Franco dei Califfi, Dino, Giuliano dei Notturni e 50 artisti professionisti tra attori, cantanti e ballerini.

 

Un vero e proprio viaggio musicale dagli Anni '50 che, con un affascinante e inedito volo pindarico, passa dallo swing ai cantautori italiani, dalla nascita del Rock ‘N’ Roll, alle prime band nostrane. Dagli Anni’50 perché fu allora che si assistette all’esplosione culturale e musicale generata dalla voglia di tornare a vivere dopo la Guerra, ridere, gioire, soprattutto ballare e cantare i vari Rumba, Mambo, Samba di Perez Prado-Tito Puente, e i Ciliegi rosa (da cui il titolo “Quando i ciliegi erano rosa”)con la strepitosa tromba di Eddie Calvert.

 

E’ dagli anni 50 che si incontrano anche i primi musical d’oltre oceano come Un americano a Parigi, mentre in Italia si balla con Paul Anka, i Platters, Buscaglione. Sono gli anni che in compagnia di Elvis Presley, assieme al cinema di James Dean, Marilyn Monroe e Marlon Brando - daranno una spinta essenziale e determinante a tutta la cultura musicale e spettacolo degli anni cinquanta e sessanta che a loro volta esplodono col cinema nel superbo Musical “West side story”, di Robbins - con musiche di Bernstein, subito seguito da ‘Scandalo al sole’ (Summer place), primo film ‘scottante’, che vede genitori e figli alle prese con sentimenti allora severamente proibiti.

 

Si prosegue dunque con l’avvento dei nostri cantautori & urlatori – Paul Anka, , Dallara, Mina, Patty Pravo cavalcando i ‘four fab’-Beatles, il Rhythm & Blues di Aretha Franklin e James Brown, sognando con i primi gruppi italiani come i Nomadi, i Califfi e con gli storici balli Twist, Shake, Surf…Nasce così una nuova immagine della musica giovane in tutto il mondo, che ancor oggi si identifica con la ‘cultura rock’, e mentre in Italia si decanta Lucio Battisti con la sua Acqua azzurra, si attraversa anche l’Età dell’Acquario di Hair degli anni ‘70, fino all’esplosione della leggenda di Michael Jackson.

Lo spettacolo è curato nei minimi particolari, per riprodurre fedelmente i suoni, le voci, le atmosfere, le ambientazioni, gli abiti e tutto ciò che contribuisce a rendere peculiare e unico un determinato periodo storico. Non è un semplice musical per nostalgici, ma un bagno emozionale che ci farà riscoprire le nostre origini, ci permetterà di conoscere e apprezzare ciò che siamo adesso attraverso gli evergreen che hanno fatto grande e reso immortale la storia della musicale mondiale. Lo spettacolo è accuratamente pensato per un pubblico senza età perché la musica è un vibrare di emozioni, è uno stato d’animo, un ricordo, è vita, e come tale appartiene a tutti. Un viaggio musicale che sarà arricchito dalle esibizioni di cantanti, attori, ballerini che si avvicenderanno sul palco riproponendo anche il meglio di alcuni degli spettacoli musico-teatrali più apprezzati nel mondo.

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: