Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 15:06 - 21/6/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

E non è finita ancora manca via Del Gallo e rotonda vigili ed anche via dei Colombi soldi Esselunga speriamo bene. . . . ormai dopo le elezioni?
Spetterà alla nuova amministrazione. . . .
BASKET

A.S. Estra Pistoia Basket 2000 comunica di aver raggiunto, nella giornata odierna, l’accordo per la rescissione consensuale del contratto con coach Nicola Brienza.

PICKLEBALL

Il 22 e 23 giugno, presso Sport Village Toscana, si terrà l'evento dal titolo 'Finale nazionale pickleball Msp Italia', alla sua prima edizione, presso gli impianti sportivi di via del Bruceto.

PODISMO

Ancora una Silvano Fedi protagonista nelle corse di questo fine settimana. 

BASKET

Il progetto, fortemente voluto da tutta la dirigenza Herons, e da tutte le società allo stesso partecipanti, parte con il massimo entusiasmo e con due obiettivi principali da realizzare.

PODISMO

Con la perfetta organizzazione del gruppo podistico Trekking e camminate Croce Oro in collaborazione con il gruppo donatori sangue Avis di Montale si è corsa nella località al confine con la provincia di Prato la gara podistica competitiva ‘’Sudatina Montalese 2024’’.

RALLY

Dimensione Corse è ancora protagonista. La scuderia pistoiese si è elevata nel confronto a squadre espresso dal Rally di Reggello, appuntamento valido per la Coppa Rally di Zona 7.

CALCIO

Prenderà il via sabato 22 giugno prossimo il Torneo dei Rioni del comune di Serravalle Pistoiese che, come ogni anno, gode del patrocinio del Comune.

RALLY

Un impegno importante e faticoso, in Sicilia  con tre vetture al Rally dei Nebrodi, ma anche un bilancio d’effetto, con la seconda posizione assoluta. E due vetture nella top ten assoluta.

none_o

Si inaugura sabato 22 giugno alle 18 la mostra “Giallo incanto – Tour 1960; Undici artisti per Gastone Nencini”.

none_o

Raccontami un libro, di Ilaria Cecchi.

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Segno del mese.

IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Teste di mazzancolle in pasta

Se avete Perdite occulte sulle vostre tubazioni, abbiamo sempre .....
L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
none_o
Uno spaccato doloroso della società americana

11/6/2024 - 9:51

Buon martedì carissimi, avete passato un sereno fine settimana? State leggendo qualche buon testo e avete voglia di condividere questo momento?

 

Questa settimana vi propongo "Pastorale Americana" di Philip Roth e lo faccio attraverso le parole di Stefano Cannistrà.
 
In questo libro, definito “Il grande romanzo americano”, l’analisi psicologica di ogni personaggio diventa il filo conduttore attraverso il quale l’autore riesce a delineare un ritratto crudo e reale della società americana dell’epoca. Può essere tacciato di manierismo, ma è proprio questa la forza della sua scrittura. Il lettore, dopo i primi affanni legati alla comprensione delle sue descrizioni, ne intuisce la chiave di lettura ed entra nella storia, per non lasciarla più fino alla conclusione. E ciò accade tra le pagine di una trama febbrile, travolgente, capace di non lasciarti, di impadronirsi nuovamente dell’empatia di chi legge, ormai avvolto dalla caduta dolorosa nella quale la storia lo trasporta.


Perché l’analisi dello scrittore non si ferma soltanto sulla figura del protagonista, Seymour Levov e sulle vicende della sua famiglia, ma traccia, magistralmente, uno spaccato inquietante e doloroso dell’America.

 

La storia si incentra sulla vita del personaggio principale, una storia senza ombre, da sogno americano, così come spesso lo immaginiamo dai film e dalla letteratura.


Vincitore del premio Pulitzer nel 1997, con questo romanzo Roth scandaglia, con precisione chirurgica, le insofferenze e le inquietudini della generazione dei ragazzi della fine degli anni ’60 che lasciò, nella società statunitense, un’impronta indelebile e dolorosa, costellata di atti terroristici e disordini sociali. Non bisogna, tuttavia, pensare che "Pastorale Americana" abbia soltanto i connotati di un romanzo storico-politico, anzi, disegna i confini di un cambiamento della società attraverso le figure penetranti e coinvolgenti dei personaggi, e della loro forte interiorità psicologica proiettata dentro gli eventi di un contesto familiare in progressivo disfacimento che si identifica, infine, con tutto l’amore e l’odio per l’America.


Scrittura impegnativa, analitica, graffiante, assolutamente da non perdere.
 
Vi aspetto nei commenti e vi ricordo il prossimo appuntamento con "Raccontami un libro" martedì prossimo, a cura di Ilaria Cecchi. A presto!

 

di Maria Valentina Luccioli

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




11/6/2024 - 14:05

AUTORE:
Sabrina

Ci sono cambiamenti come quello dei ragazzi americani e come quelli italiani. Nonostante sia un libro difficile da leggere, il lettore ne esce sempre arricchito nell'anima, perché la lettura aiuta nei cambiamenti.