Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 16:06 - 21/6/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

E non è finita ancora manca via Del Gallo e rotonda vigili ed anche via dei Colombi soldi Esselunga speriamo bene. . . . ormai dopo le elezioni?
Spetterà alla nuova amministrazione. . . .
BASKET

A.S. Estra Pistoia Basket 2000 comunica di aver raggiunto, nella giornata odierna, l’accordo per la rescissione consensuale del contratto con coach Nicola Brienza.

PICKLEBALL

Il 22 e 23 giugno, presso Sport Village Toscana, si terrà l'evento dal titolo 'Finale nazionale pickleball Msp Italia', alla sua prima edizione, presso gli impianti sportivi di via del Bruceto.

PODISMO

Ancora una Silvano Fedi protagonista nelle corse di questo fine settimana. 

BASKET

Il progetto, fortemente voluto da tutta la dirigenza Herons, e da tutte le società allo stesso partecipanti, parte con il massimo entusiasmo e con due obiettivi principali da realizzare.

PODISMO

Con la perfetta organizzazione del gruppo podistico Trekking e camminate Croce Oro in collaborazione con il gruppo donatori sangue Avis di Montale si è corsa nella località al confine con la provincia di Prato la gara podistica competitiva ‘’Sudatina Montalese 2024’’.

RALLY

Dimensione Corse è ancora protagonista. La scuderia pistoiese si è elevata nel confronto a squadre espresso dal Rally di Reggello, appuntamento valido per la Coppa Rally di Zona 7.

CALCIO

Prenderà il via sabato 22 giugno prossimo il Torneo dei Rioni del comune di Serravalle Pistoiese che, come ogni anno, gode del patrocinio del Comune.

RALLY

Un impegno importante e faticoso, in Sicilia  con tre vetture al Rally dei Nebrodi, ma anche un bilancio d’effetto, con la seconda posizione assoluta. E due vetture nella top ten assoluta.

none_o

Si inaugura sabato 22 giugno alle 18 la mostra “Giallo incanto – Tour 1960; Undici artisti per Gastone Nencini”.

none_o

Raccontami un libro, di Ilaria Cecchi.

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Segno del mese.

IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Teste di mazzancolle in pasta

Se avete Perdite occulte sulle vostre tubazioni, abbiamo sempre .....
L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
MONTECATINI
Le voci del passato, un ponte tra generazioni: storie di vita e di scuola raccontate dai nonni

7/6/2024 - 21:17

Riscoprire e valorizzare le radici del nostro passato in un’epoca in cui tutto va di fretta diventa un rito a cui non ci si può sottrarre. Con questo spirito, la prof.ssa Silvia Falegni, docente di filosofia e scienze umane, ha ideato un'unità di apprendimento innovativa che ha visto protagonisti gli studenti della classe 4 D del Liceo delle scienze umane, opzione economico-sociale.

 

Il progetto ha coinvolto quattro nonni (Fabio, Vittoria, Cinzia ed Elisabetta) che hanno condiviso con gli studenti le loro esperienze di vita, il rapporto con la scuola di un tempo e i modi in cui trascorrevano il tempo libero. Questi racconti hanno creato un ponte tra generazioni, offrendo uno spaccato autentico e vivace della storia e della cultura di un’epoca ormai lontana.


I nonni hanno dipinto un quadro vivido della scuola del passato. Le strutture scolastiche erano meno attrezzate rispetto agli standard odierni, ma c'era un forte senso di comunità e disciplina. Le lezioni si svolgevano in aule spartane, con banchi di legno, lavagne a gesso e un unico quaderno per tutte le materie. Il rapporto con gli insegnanti era improntato a grande rispetto e le punizioni erano più severe rispetto ai metodi educativi moderni.

 

Nonostante le difficoltà, la scuola era anche un luogo di socializzazione, e tutti conservano ricordi positivi di quegli anni. Il tempo libero, privo delle distrazioni digitali, veniva trascorso all'aria aperta, giocando per strada o nei campi. Le feste popolari e le sale da ballo erano momenti di ritrovo molto attesi, che scandivano il ritmo delle stagioni e delle comunità. Era un'epoca in cui il tempo sembrava scorrere più lentamente, permettendo relazioni più profonde e significative.

 

La rivoluzione tecnologica ha cambiato radicalmente il modo di comunicare e oggi anche i nonni fanno uso del cellulare per restare in contatto con figli e nipoti, ma conoscono poco o per niente i social network. Questo progetto ha permesso agli studenti di scoprire un mondo apparentemente lontano ma intrinsecamente legato al loro presente e, nonostante le differenze tecniche e culturali, i valori fondamentali come la famiglia, l'amicizia e l'educazione rimangono invariati. Il passato non è mai del tutto passato, ma continua a vivere nelle esperienze e nei racconti di chi ci ha preceduto.

Fonte: Liceo Salutati
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: