Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 09:04 - 14/4/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Sono diversi giorni che mi capita di passare da Corso Matteotti verso le ore 18 e trovarmi fermo in fila . Succede che ogni sera due grandi bus, del prestigioso turismo internazionale che ci onora della .....
MOUNTAIN BIKE

Domenica 14 aprile si svolgerà una competizione di mountain bike denominata “Toscano Enduro Series 2024 Pistoia” organizzata dalla Asd Young Riderz Pistoia Mtb School.

BASKET

Appuntamento consueto di inizio mese nella sala principale del Caffè Valiani Bellagio di via Enrico Fermi a Sant’Agostino per la consegna del “Florence One Mvp”.

BASKET

Green Le Mura Spring Lucca – Butera Clinic Nico Basket  43-62

ATLETICA

Ha avuto un notevole riscontro di presenze e consensi l’organizzazione dei Campionati italiani invernali master di pentathlon lanci da parte dell’Atletica Pistoia, targata ChiantiBanca.

SCHERMA

Grande soddisfazione per i colori della Scherma Pistoia 1894 – Chianti Banca per la convocazione di Fabio Mastromarino ai Campionati mondiali under 20 che prendono il via in questi giorni a Riyad, in Arabia Saudita. 

RALLY

L’Automobile Club Pistoia torna in gara al fianco dei propri soci sportivi e presenta la quarta edizione del Campionato provinciale Aci Pistoia – “Memorial Roberto Misseri”, l’iniziativa che vede coinvolte le tre gare di rally che si svolgono nella provincia.

REDAZIONALE

Entra nel vivo la stagione tennistica 2024 e tutti si aspettano un “Super Sinner”.

PADEL

Le perfette condizioni meteorologiche dell’ultimo weekend hanno regalato un sabato all’insegna del padel di grande spessore sui campi protagonisti della “Coppa dei club” Toscana.

none_o

Dal 13 al 27 aprile alla galleria ArtistikaMente di via Porta al Borgo 18.

none_o

La mostra si terrà dal 14 aprile al 5 maggio.

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo di aprile.

IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Segno del mese.

Con l’evento tenutosi oggi 22 marzo presso la filiale di Cascina .....
L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
VALDINIEVOLE
Regolamento sfalci nel Padule di Fucecchio, Ass. Terra Nostra Unita: "Niente cambiamenti, solo nuove promesse"

3/3/2024 - 10:07

Com. stampa a cura di Associazione 'Terra Nostra Unita': "Abbiamo appreso dell’avvenuto incontro presso gli uffici Regionali organizzato per la questione “Regolamento  Sfalci nel Padule di Fucecchio”, tra l’Assessore regionale all'Ambiente Monni, ed i Sindaci Spinelli e Tesi, al quale erano presenti anche l'assessore all’ambiente di Ponte Buggianese Rosellini e l'assessore all’ambiente di Larciano Costani ed i consiglieri Regionali Niccolai, Sostegni, e Fratoni oltre al rappresentante proprietari parte fiorentina sig. Paolo Pellegrini.

 


Alquanto strana l'assenza di almeno un rappresentante del Consorzio 4 Basso Valdarno, visto che il problema riguarda più che direttamente l'Ente stesso, peraltro addetto alla manutenzione ordinaria del Padule e dei territori delle Riserve Naturali ivi presenti; Forse l'assenza è giustificata perché evidentemente il Consorzio si deve essere già organizzato con la dotazione di mezzi agricoli non rumorosi (tanto paga pantalone!!!)….e comunque aspetto di fondamentale importanza in quanto è di primaria finalità non disturbare cinghiali,lupi e nutrie (unica fauna selvatica presente sul territorio palustre nei mesi di luglio e agosto) piuttosto della salvaguardia idrologica delle comunità rivierasche !!


Inoltre, come recita un antico proverbio "quando il saggio indica la luna, lo stolto guarda il dito", considerato che proprio le Riserve Naturali che dovrebbero garantire un minimo di acqua vitae a numerose specie acquatiche,  vengono, come accaduto negli ultimi anni e contro ogni direttiva Regionale ed Europea, totalmente prosciugate !! Ma questo non disturba nessuno !


Ribadiamo e ci auguriamo che lo stesso Consorzio si sia organizzato, dotandosi di mezzi agricoli elettrici o comunque non rumorosi anche per l’asporto e lo smaltimento del materiale derivante dagli sfalci che dovrebbero teoricamente eseguire sia all’interno delle Riserve Naturali che sugli argini dei canali perimetrali del Padule di Fucecchio,salvo le deroghe gia’ ben note previste nel regolamento vigente.


Detto tutto ciò,  tornando all’incontro degli attori sopra citati, ci risulta che come al solito siano emerse solo le consuete promesse :  valuteremo, faremo, sentiremo pareri legali in merito, ma di fatto valutazioni concrete e certezze come sempre sono pari a zero, e si continua a perdere e a prendere del tempo per riempirsi la bocca di niente, mentre anche in questi giorni i fenomeni atmosferici costanti e copiosi hanno confermato (se a qualcuno ancora, ne avesse di bisogno), come l'area del cratere palustre abbia assolto un ruolo fondamentale e sostanziale in tali evenienze.


Ad ogni buon conto, restiamo fiduciosi verso i rappresentanti delle Istituzioni che ci amministrano, che entro la prossima stagione estiva risolvano tali questioni, e in denegata ipotesi, si assumano le loro responsabilità in caso delle inevitabili poblematiche derivanti dalla mancata possibilità di eseguire la consueta manutenzione estiva dei terreni privati sedenti all'interno del cratere palustre.   Ad maiora !!"

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




9/3/2024 - 11:29

AUTORE:
Nena

Insomma Andrew , fai quel che devi fare e secondo leggo e regolamenti . Quel che faccio non ti deve interessare , visto che sei tu che devi fare per legge
Se ti senti vessato e non ti piace piu' , datti all equitazione , al biliardo o a quel che vuoi e falla finita che sei di una banalità sconcertante .

9/3/2024 - 9:10

AUTORE:
Andrew

Nena hai studiato troppo i tuoi discorsi non li capisce nessuno...neanche te....io alle regole ci sto ma che leghi eh...impara a leggere invece di scrivere c... io lo vivo tutti i giorni l area non come te che ci vai4 volte l anno. Sai quanta acqua c e ora?sai quanta acqua c è d estate?sai la strada per andarci ...sai. che sai te quello che vuoi sapere...

9/3/2024 - 0:11

AUTORE:
Bibi

Il problema sta nel fatto che esiste una legge . La legge si rispetta o sì cancella per mano di chi ne ha titolo .
Io non ho esperienza se non storica del padule.
Prendo buona nota che conoscendo le problematiche del territorio , si può fare come si crede e come si è sempre fatto .
Ho letto le cose più indecenti , e chi ha voglia può leggere le bestialità di chi spara cavolate a strafottere .
Mi auguro che chi farà come gli pare , penso sia giusto , venga beccato e paghi considerato che si può incorrere anche nel codice penale .
Ps abito da poco in UK , mentre ho passato gli ultimi 20!anni fra Lucca e Pistoia e soprattutto mi misuro sempre con chi parla per sentito dire e non consulta le regole .

8/3/2024 - 22:16

AUTORE:
Enrico

Io condivido Juliet e Bruno , avete perfettamente ragione . Mi permetto di darvi un consiglio, tanto questo che scrive dall' estero non capisce non sta' sul posto e non conosce il problema , quindi inutile insistere tanto lui è contrario anche a se stesso . Scrive cose inutili che non ciazzeccano la meglio è smettete di fare commenti su quelle cavolate che scrive , lui cerca la rissa su tutti i problemi.

8/3/2024 - 20:34

AUTORE:
Nena

Andrew , capisco che se faccio esempi troppo difficili , non ce la fai .nessuno mette in dubbio il diritto di proprieta , ci mancherebbe
Solo che in democrazia i nostri rappresentanti che abbiamo delegato ad amministrare, ci possono imporre regole nel superiore interesse comune . LaMacchina è tua . La macchina inquina troppo , la macchina è ferma e tu la devi rottamare ..
Quindi devi pulire e secondo delle regole stabilite dalla legge . Il terreno è tuo , ma ti devi attenere alla legge ..
Quindi datti da fare e abbozzala coi discorsi .

8/3/2024 - 18:52

AUTORE:
Andrew

Mai parlato di uccellacci.....rileggi...ma che c entra la macchina con un terreno...io lo tengo pulito anche per te....speriamo ti si allaghi anche il secondo piano e qui chiudo....tanto parlare con qualcuno. He pensa di fare il padrone a casa di altri è bene smettere....io per tuo sapere voto chi mi pare ma tanto o di qua o di là e tutto uno zuppone...auguri

8/3/2024 - 17:21

AUTORE:
Bibi

Insomma cosa dovrebbe essere il padule . ?
Una cassa di espansione naturale e non altro ?
Liberi di pensare che questa è la funzione unica di questa area particolare .Sembra poi che i veri nemici del padule , siano gli animalisti , i naturalisti e i verdi in genere . Gente che non capisce e crea solo problemi .
Tutti i rompiballe che , armati di macchine fotografiche e binocoli , perdono le giornate a fare la posta ad un uccellaccio, dovrebbero cambiare sport .
La storia dei lupi , cinghiali , nutrie ? Due su tre , cioe' i cinghiali e le nutrie sono regali dei cacciatori e di chi ha liberato le nutrie perché nessuno voleva le pellicce .Per scarichi abusivi , discariche , inquinamento ?
Foto e una segnalazione al tribunale .
Il resto sono chiacchiere .

8/3/2024 - 16:31

AUTORE:
Giangi

Per farvi coraggio l un l altro posso aiutarvi .
Si tratta solo alla fine di leggere la legge regionale con le regole poi stringenti circa la ,snutenzione del padule .
Naturalmente , siccome chi si sente limitato da queste regole ,non le condivide , allora è meglio rifarsi da una parte e fare di testa di .. a tutti .
Cominciamo dalle novità votate dai nostri rappresentanti a maggioranza di quelli che democraticamente ci rappresentano . Esse sono vincolanti e ad esse bisogna conformarsi . Esistono percorsi politico ed amministrativi per cambiare queste norme . Ma le norme restano e vanno applicate .
Quindi cari i miei che prontamente avete mille argomenti e , a parte voi nessuno capisce , fatevi pace e smettetela di parlare di uccellacci inutili , cacciatori rompicoglioni , naturalisti spray e tutti quelli che ...
Se si usavano i Landini , ora non piu' .
Nessuno si è accorto che il mondo cambia e occorre adattarsi ?
E poi c' è gente che fa ancora il saluto a braccio teso .
Vi è una immagine in un poema cavalleresco in cui un valoroso combattente seguita a combattere con grande vigore non.ostante gli avessero tagliato la testa . Era tanto preso dalla pugna che non si era accorto di essere morto .
Evidentemente i miasmi del Padule , nuocciono alla salute mentale di molti .

8/3/2024 - 14:19

AUTORE:
Bruno

Juliet lascia perdere questi Nena ,Bibi e altri , è sempre lo stesso è sempre lui che cambia pseudonimo,gli viene bene solo rompere le scatole ma non è in grado di capire problemi di questa portata.Te , Juliet ,hai sviluppato in poco spazio un grande problema che andrebbe allargato con convegni per arrivarci tutti insieme ad una sistemazione del padule una volta per tutte, perché tutto perfettamente vero quello che hai scritto.Non ti arrendere continua così.

8/3/2024 - 14:06

AUTORE:
Juliet

Binbino lascia perdere dillo a qualchedun'altro ,quando ti trovi non all altezza degli argomenti e non sai di cosa si parla attacchi a testa bassa, hai veramente rotto e non mi rammentare più, chiaro !Ti dai tante arie di fenomeno e di grande oracolo ma non sei un fenomeno il tempo impiegato per sviluppare un ragionamento è buttato . Non sei in grado di capire , falla finita e non rompere per favore , se fredda la voi calda , se calda la vuoi fredda ma vai vai vai vai.
Non mi interessa il parere degli arroganti....
Basta così stai pure in R U
Scusate ,saluti a tutti.

8/3/2024 - 11:46

AUTORE:
Nena

Juliet, lascia perdere .
Tu sei contrario , e tanto basta . Porti le tue argomentazioni e le tue denunce ? Benissimo . E allora ?
Credi che non sarebbe possibile con i mezzi odierni , bonificare il padule e risolvere il problema alla radice ?
Ma tutti i tuoi discorsi a cosa conducono ?
Quindi dicci cosa vuoi e smetti di accusare cacciatori , osservatori col binocolo , ranocchi , lupi, pantegane , cinghiali , ragionieri comunali , vedove affrante ,volatili che hanno venduto le loro penne (collodi). e datti pace .

8/3/2024 - 9:36

AUTORE:
Juliet

Il padule ha bisogno di rispetto da parte di TUTTI.
Molti decenni fa' il Comune di Monsummano ha fatto una grossa discarica di rifiuti urbani,i comuni da sempre fanno scaricare i depuratori fognari in padule, come si può parlare di area protetta, protetta da cosa : dai cacciatori ? da chi vorrebbe andare in bicicletta sugli argini ? da chi vorrebbe camminare sugli argini ma non si può perché pieno di sterpaglie di prunai di canneti dove si rimpiattano bestiacce che ai comuni cittadini fanno immensamente paura ? a favore di chi costruisce capanni sugli alberi per fotografare e portare gente a fotografare quattro uccellacci che potrebbero farci anche un nido ma non nascono uccelli perché le bestiacce mangiano anche le uova? Poi ci sono i proprietari che forse giustamente vorrebbero fare qualcosa nei loro terreni e questi non vogliono perché per pulire ci vogliono i trattori adeguati ma qualcuno non vuole ,ci vanno a caccia anche qui qualcuno non vuole e alla fine non facciamogli fare niente a favore di chi fa il guardone di uccellacci sui capanni costruiti in ferro sugli alberi e che fa' documentazione fotografica. In sostanza il problema è grosso e nessuno sa risolverlo perché tutti tirano la giacca. La Regione che dovrebbe per prima risolvere il problema non ha gente che ha capacità per mettere mano ad un area complessa e soprattutto non vuole scontentare nessuno per non perdere consenso e così facendo è il primo soggetto a rovinare il Padule. In sostanza i problema e molto ampio quindi qualcuno dovrebbe iniziare ad avere e fare avere rispetto per il padule senza tutelare solo il proprio interesse e pestare quello degli altri. Ora mi fermo perché tanto è fiato buttato.

8/3/2024 - 1:21

AUTORE:
Nena

Potrei farti un noioso riferimento alla base fel diritto , ma ti rispondo in una maniera semplicissima .
Compri un auto , paghi la tassa di possesso e l assicurazione , paghi autostrade e benzina a peso d oro .
Poi la legge ti limita la possibilità di usare questo bene che è tuo .
Arrivi ad un certo punto che puoi usare talmente poco la tua auto che sei costretto a rottamarla .
Personalmente pensi di essere stato scippato di un tuo bene .
Ma non è così ! la tua auto inquina e chi amministra a tuo nome , ha deciso che non può più circolare . Puoi incazzarti , votare diversamente la prossima volta , incatenarti davanti al tribunale , ma questa è la legge . E quindi , per cortesia smettila con gli uccellacci , perché sembra che di uccellacci ci sia solo il tuo in questa lunare discussione .

7/3/2024 - 20:28

AUTORE:
Andrew

No io voglio far capire che se lei avresse un pezzo di terra e non ci potrebbe fare nulla sarebbe contenta?è come se io le dicessi quando tagliare l erba a casa sua....è giusto?ii dico solo che vorrei andarci quando voglio attenendomi a dei regolamenti è chiaro se ci sono per quell area però non vietarmi di usare un mezzo......poi se lei casa sua è abitauta a farsi comandare fda altri affari suoi...io no.

7/3/2024 - 12:01

AUTORE:
Bibi

Juliet , indichi una serie di problematiche di cui non dubito conoscerai perfettamente .
Proprio la tua conoscenza potrebbe contribuire a sanare un bene comune importantissimo , per cui è comprensibile il suo disappunto .
Ma dissentire da chi cerca di contribuire al miglioramento ed a stabilire e seguire regole , non leggo in lei niente di positivo .
Si adoperi denunci alle autorità e faccia quel che si sente . ma parlare di uccellacci mi pare in contraddizione .
Cosa vuole che il Padule sia ?
Tante idee ma ben ingarbugliate.

7/3/2024 - 11:51

AUTORE:
Nena

Andrew , con queste due righe abbiamo capito .
Tutte le tue chiacchiere portano a teorizzare che chi ha la terra può fare come crede.
Bella figura!
Complimenti!

7/3/2024 - 10:04

AUTORE:
Juliet

Arrivate conferme che continuate a rimpiattarvi dietro agli uccellacci che girano sull acquaccia di padule dove continuano a scaricare residui umani e non provenienti dai comuni limitrofi al padule con l aggiunta della discarica del fossetto ,di cui nessuno di voi parla mai chissà perché !!!,che di queste problematiche non Ve ne preoccupate mai e in qualsiasi vs intervento non parlate mai nessuno Regione Provincia Comuni Ambientalisti Cacciatori Animalisti ripeto o come mai,nessuno parla mai dello smantellamento della discarica e la realizzazione veloce del tubone se come dite voi sono uccelli di pregio dovevate aver provveduto alla sistemazione di una qualità della loro vita migliore , perché volendo dovrebbero essere chiuse tutte le attività venatorie ma anche quella dei guardoni di uccellacci e favorire la fruizione del padule da parte di tutti gli esseri umani che ne hanno voglia nel rispetto di tutti ,questo non vi passa nemmeno nell anticamera del cervello,ci sarebbe tanto da dire non basta ripetersi che questa è un area protetta.Protetta da chi da cosa, problema padule problema serio senza fare favori a nessuno cari signori l egoismo di chi vuole sempre e solo ragione non serve ,ci vogliono fatti certi e seri, ci sono anche persone che hanno una proprietà in quell' area e va rispettato insieme a tutti gli altri.Basta

7/3/2024 - 9:08

AUTORE:
Andrew

Andate a lavorareeeee...ma voi che scrivere avete terra in padule?prima comprate poi scrivete

6/3/2024 - 17:45

AUTORE:
Bozzoletto

Allora c'è chi sostiene che bisogna aver paura di lupi cinghiali e nutrie. Rispondo invece che c'è da aver paura di quelli che vanno in giro con i fucili. Controllate quanti morti hanno fatto lupi cinghiali e nutrie e quanti i cacciatori. Poi ne riparliamo.....

6/3/2024 - 16:18

AUTORE:
Uno dei tanti

I lupi non ci sono e se uno maschio va in giro per cercare di fare famiglia ha altri pensieri che stare dietro a qualche bipede stron.... Famiglie , non mi risulta ed anche quelle hanno problemi di cibo .
Negli ultimi cento anni non si ha notizia di persone attaccate dal lupo .
Le nutrie non fanno male a nessuno . Al massimo rovinano gli ordini di terra.
Le cinghialesse, zie , mamme e piccini , fanno gli affari loro perche' il loro problema è mangiare e non altro . Il maschio va in giro aspettando di copulare con le femmine in tiro e non pensa ad altr9o .
L unico vero animale pericolosissimo è bipede e se poi è anche imbecille , allora abbiamo fatto tombola .

6/3/2024 - 16:08

AUTORE:
Jenry

Juliet, tu si che capisci come conservare e rispettare una delle poche zone umide rimaste dopo che tante altre sono state destinate a sfamare la gente tramite bonifiche .
Ora che il mondo è profondamente e rapidamente cambiato , certe zone che venivano considerate , malsane pericolose ,sono rimaste l ultimo baluardo naturale di ambienti che non esistono più e che soli possono garantire la sopravvivenza di tanti volatili che tu definisci uccellacci -
Se questi uccelli che chiami col dispregiativo , potessero parlarti , ti direbbero cio' che ora anche io vorrei dirti . Ma non ti meriti nemmeno questo .

6/3/2024 - 13:24

AUTORE:
Juliet

Rimpiattarsi dietro il voler bene a quattro uccellacci che sono in padule fate dei danni incredibile all ambiente in modo che la gente che vorrebbe vivere in padule con biciclettate e camminate non possono perché sopraffatti dalla paura delle bestiacce come lupi ,cinghiali e nutrie che si rimpiattano dentro canneti e prunai. Capito perché non deve essere toccato niente così voi uccellai vi appropriate di tutto il padule, siete peggio dei cacciatori.

6/3/2024 - 11:43

AUTORE:
Andrew

Mac he ci incastra la riserva...io parlo fuori della riserva nei terreni privati..svegliaaaaaa....

5/3/2024 - 20:40

AUTORE:
Bibi

Vedo che tu tiri di imbracciaturs e accusi tutto gli altri di non conoscere le regole che tu dici di conoscere .
Sai che esiste , lo saprai certamente che nella riserva è proibito penetrare se non autorizzati . E tu vai libero col Landini ?
Perché non ti leggi la legge regionale . Io l' ho fatto e quando leggo te ed altri , mi si arriccia il naso e mi viene una gran voglia ....

5/3/2024 - 16:41

AUTORE:
Andrew

Non è vero che conosce l ambiente per lo meno non del padule senno conoscerebbe i regolamenti...lui vorrebbe solo andare a fare il padrone a casa degli altri...

5/3/2024 - 16:36

AUTORE:
Bozzoletto

Hai ragione Bibi in quello che dici. La cosa che fa' più rabbia è che oramai i proprietari/cacciatori sono riusciti a fare passare l'idea che l'ambiente naturale del canneto folto è sinonimo di "sporco" da ripulire perché ci stanno solo "volpi cinghiali e altre bestiacce". E i cacciatori vanno "ringraziati perché tengono pulito". Proprio il contrario di come andrebbe gestito questo ambiente. Giusto che ci siano specchi d'acqua libera ma ancora più importante grandi fasce di canneto folto non disturbato. Ne gioverebbero tarabusi falchi palude aironi rossi e altri uccelli che si riproducono solo in quell' ambiente e che hanno permesso al padule di essere conosciuto a livello internazionale. Avere il padule rasato come vogliono i cacciatori porta un bene solo al loro frigorifero e non alla collettività. Sarà dura convincere l'opinione pubblica oramai convinta da anni di menzogne. Ma non demordo.

5/3/2024 - 12:11

AUTORE:
Bibi

Bozzoletto, mi piacciono i tuoi interventi , basati chiaramente sulla conoscenza dell ambiente e dei comportamenti dei proprietari e della vergognosa insensibilità dei commentatori .
Una delle caratteristiche che contraddistingue certa gente , è che odiano ogni regola in quanto limita la possibilità di fare quel che vogliono.
L idea che l ambiente sia di tutti e non dei proprietari dei terreni non li sfiora .
Capirei se chi scrive avesse un interesse diretto nel contestare la norma , ma sembra proprio che il loro sia incomprensione e disprezzo per chi queste regole impone .
Si vorrebbe godere della libertà di passeggiare nel Padule dicendo che è popolato solo da "alieni" e che pertanto lo si può violentare a piacimento , tanto non è niente .
Una banda di sconclusionati vittime della incuria del proprio io , figli dell abbandono dello stato che non ha saputo crearne cittadini ma vergognosi sciocchi.

5/3/2024 - 10:58

AUTORE:
Andrew

Caro bozzoletto parli solo perché hai la bocca....c è un regolamento che dice quanto poter schiacciare in percentuale a tutto il padule...con domanda scritta mandata alla regione...scrivi solo perché hai le mani...poverannoi.ma che vi rispondo a fare..non sapete un bel nulla e volete fare i professori

5/3/2024 - 10:05

AUTORE:
Bozzoletto

Se qualcuno capitasse in padule il 10 agosto vedrebbe il caos con trattori che trinciano e schiacciano il canneto da una parte all'altra. Senza contare quelli che lo hanno già fatto in periodo di divieto distruggendo i nidi. Fanno a chi ha il trattore più grosso e taglia di più. Di canneti folti ne sono rimasti pochissimi. Solo striscioline tra un capanno di caccia e l'altro. Vorrebbero tornare ai tempi in cui il padule veniva completamente rasato. A loro interessa solo avere più anatre a cui sparare.

4/3/2024 - 19:53

AUTORE:
Federico

penso che personaggi più contrari al rispetto del Padule non sia facile trovarne .
Forse i Lorena non avevano interesse alla bonifica , e nemmeno il duce .
Oggi viene considerata una fortuna che cio' non sia avvenuto .
Ma purtroppo ci sono quelli del "testa calda ", ma che di testa di qualcosa di altra parte anatomica sono portatori .
Persone grezze debordanti che disprezzano tutto quel che non capiscono , dispensando a piene mani accuse insensate e connivenze truffaldine .
Gente sgradevole.

4/3/2024 - 19:22

AUTORE:
Bozzoletto

Da alcuni commenti si capisce che siete rimasti al tempo della pietra. Non capite che l'importanza del padule sta' nei canneti che ospitano uccelli che oramai si trovano in pochi luoghi. Però se non lo capite la colpa è vostra che non vi informate. Se volete rimanere al tempo della pietra allora falciate pure a mano e state zitti.

4/3/2024 - 18:26

AUTORE:
Andrew

E poi ribadisco il90% del padule è privata e nessuno dei proprietari a mai chiesto soldi a nessuno per pulire...ognuno fa col suo e se permettete nel suo...quindi se uno a un trattore per pulire e giusto che lo usi...col rumore o senza...poi se voi nel vostro giardino ci volete lasciare sporco perché qualcuno da firenze vi obbliga a lasciarlo sudicio fate voi..

4/3/2024 - 18:12

AUTORE:
Andrew

Scrivere scrivere tanto per scrivere....spero. a chi non vuol pulire per i nidi....cosa non vera perché c è un regolamento che Consente di sfasciare dopo la nidificazione...gli entri l acqua in casa...e poi va ad abitare sulle cannelle visto che ci stanno migliaia di uccelli(ma che mi tocca legge).

4/3/2024 - 17:43

AUTORE:
Daniele

Mi ha colpito l'assenza del consorzio che non fa niente per il padule solo girando con le pandine senza fare niente. Il padule dovrebbe essere tenuto in ordine, con un consorzio che dovrebbe tenere fiumi, torrenti, canali e fossi come si deve cosa che non fa tanto paga pantalone

4/3/2024 - 15:06

AUTORE:
Bibi

Leggo certi commenti e mi rendo conto della mentalità delle persone che non riescono a capire che il mondo cambia e che loro sono un gran peso .
Quando ero piccolo, a Firenze gli spazzini salivano le scale con sulle spalle un grosso secchio di tela impermeabile e vuotavamo il secchio di metallo zincato che avevamo a casa . .
Poi tutto questo materiale veniva portato alle Sardegne , una a monte e l altra a valle della citta'.Da moltissimi anni il problema della spazzatura domestica e dei rifiuti industriali , è un problema che ha avuto soluzioni momentanee ma sempre superate ed ancora oggi siamo nei casini
Io , oggi che ho vissuto in un mondo senza plastica , faccio la differenziata , cerco di non sprecare , sono per il riciclo e mi incazzo per le discariche e per i treni di scarti da nord a sud in mano alla mafia
Noi che abbiamo rovinato la natura , oggi dovremmo riflettere.
Poi leggiamo che le ultime vestigia di quello che era natura e che ancora consente vita e sviluppo a volatili osteggiati in tutte le maniere , è inutile spreco e perdita di tempo .
Quanta povertà .

4/3/2024 - 13:50

AUTORE:
Mirco

Neanche a te il dottore ha ordinato di dire cavolate e cose non vere in padule ci sono solo bestiacce e UCCELLI TARI NON CI SONO LI VEDETE DOLO VOI ANIMALISTI UCCELLAI,non sei te ha decidere cosa và fatto ,comunque è Vero ciò che ha detto Giulio ,unico intervento sano che pensa solo al bene del padule ,con la pulizia del padule la gente torna a camminare e vivere il padule ,cosa che gli uccellai non vogliono perché il padule è loro proprietà e ci vogliono andare solo loro.
SI SFALCIAMO TUTTO E CON I VECCHI LANDINI A TESTA CALDA COSÌ SI FA' ANCHE UN PO' DI BACCANO.

4/3/2024 - 11:36

AUTORE:
Bozzoletto

Il problema degli sfalci si risolve solo in un modo. NON SFALCIANDO. Non c'è bisogno di tagliare il canneto. È l'habitat dove ancora nidificano uccelli rari e protetti. Vanno lasciate vaste porzioni intatte. A quel punto i cacciatori che vogliono pulire intorno al loro capanno lo possono fare anche con la falce. Non glielo ordina il dottore di usare il trattore.

3/3/2024 - 14:15

AUTORE:
Bibo

Facciamo che il padule è di tutti e tutti sappiamo che in padule ci sono solo bestiacce volpi nutrie lupi cinghiali uccelli prestigiosi nessuno quindi potete procedere nel pulire il padule con qualsiasi mezzo senza problemi tutto il resto è spreco di danaro pubblico.

3/3/2024 - 14:07

AUTORE:
Giulio

Come i cacciatori e gli animalisti ambientalisti verdi,centri di documentazione fotografiche ecc ecc ecc ho il diritto di percorrere gli argini ,che sono delle piste ciclabili bellissime ,quando voglio e dove voglio quindi devono essere tagliati gli argini dalle erbacce e prunai per almeno due volte l anno ,garantirmi che non ci siano imboscate bestiacce come lupi e cinghiali , mi dovesse succedere qualcosa avrete un bel da fare, anche se la legge dovrebbe intervenire prima che succeda qualcosa e garantire i diritti di tutti i cittadini e non solo quelli degli incapaci gestori di certe risorse economiche provenienti dalle nostre tasche.Ribadisco il padule è di tutti.Sperpero di danaro pubblico acquistare attrezzature elettriche o non rumorose per fare quello che occorre in padule , se dovessete pagare con i vostri soldi personali ci pensereste un milione di volte e poi non ne fareste di nulla . Non Ve ne frega niente tanto son soldi di tutta la comunità .