Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 10:04 - 14/4/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Sono diversi giorni che mi capita di passare da Corso Matteotti verso le ore 18 e trovarmi fermo in fila . Succede che ogni sera due grandi bus, del prestigioso turismo internazionale che ci onora della .....
MOUNTAIN BIKE

Domenica 14 aprile si svolgerà una competizione di mountain bike denominata “Toscano Enduro Series 2024 Pistoia” organizzata dalla Asd Young Riderz Pistoia Mtb School.

BASKET

Appuntamento consueto di inizio mese nella sala principale del Caffè Valiani Bellagio di via Enrico Fermi a Sant’Agostino per la consegna del “Florence One Mvp”.

BASKET

Green Le Mura Spring Lucca – Butera Clinic Nico Basket  43-62

ATLETICA

Ha avuto un notevole riscontro di presenze e consensi l’organizzazione dei Campionati italiani invernali master di pentathlon lanci da parte dell’Atletica Pistoia, targata ChiantiBanca.

SCHERMA

Grande soddisfazione per i colori della Scherma Pistoia 1894 – Chianti Banca per la convocazione di Fabio Mastromarino ai Campionati mondiali under 20 che prendono il via in questi giorni a Riyad, in Arabia Saudita. 

RALLY

L’Automobile Club Pistoia torna in gara al fianco dei propri soci sportivi e presenta la quarta edizione del Campionato provinciale Aci Pistoia – “Memorial Roberto Misseri”, l’iniziativa che vede coinvolte le tre gare di rally che si svolgono nella provincia.

REDAZIONALE

Entra nel vivo la stagione tennistica 2024 e tutti si aspettano un “Super Sinner”.

PADEL

Le perfette condizioni meteorologiche dell’ultimo weekend hanno regalato un sabato all’insegna del padel di grande spessore sui campi protagonisti della “Coppa dei club” Toscana.

none_o

Dal 13 al 27 aprile alla galleria ArtistikaMente di via Porta al Borgo 18.

none_o

La mostra si terrà dal 14 aprile al 5 maggio.

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo di aprile.

IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Segno del mese.

Con l’evento tenutosi oggi 22 marzo presso la filiale di Cascina .....
L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
PONTE BUGGIANESE
"Salviamo la scuola di Casabianca": nasce un comitato di genitori

20/2/2024 - 19:22

E' nato il Comitato genitori scuola Casabianca.

 

"Intento del comitato è quello di salvare la scuola primaria di Casabianca che è attualmente chiusa per lavori. L’incertezza sul termine dei lavori unita al fatto che non sia stato possibile visitare il plesso durante i vari open day didattici, ha veicolato la scelta di alcune famiglie, anche di comuni limitrofi, su altre scuole.

 

Di fatto abbiamo bisogno che 7 famiglie di Ponte, o appunto comuni limitrofi, modifichino l’iscrizione a favore di Casabianca e saremo in grado di far partire una nuova prima e salvare la scuola.

 

Ne abbiamo parlato con il sindaco Tesi e la dirigente Suppa che si sono dimostrati aperti e propositivi in questo comune intento. Purtroppo i tempi sono stretti ed entro la prossima settimana dobbiamo trovare la quadra.

 

Per dare più informazioni possibile abbiamo organizzato un punto informativo davanti al bar Gemelli dalle 17 alle 18,30 di giovedì 22 dove saranno presenti anche dei genitori e bambini dell’attuale 5^.

 

Perdere questa scuola sarebbe un brutto colpo per tutto Ponte Buggianese e crediamo che i pontigiani faranno di tutto per mantenere viva questa bellissima e storica realtà della quale essere fieri".

 

Per avere maggiori informazioni è possibile chiamare i numeri 339/7883018 (Letizia), 334/1679025 (Katy), 349/4654151 (Veronica) o scrivere alla mail comitatoscuolacasabianca@gmail.com.

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




27/2/2024 - 20:09

AUTORE:
Lino

Senza trucchi e senza inganni le cose devono essere fatte correttamente,nell' interesse di tutta la comunità ,se i numeri non ci sono non importa prendere tempo, Casabianca chiude e via , non succede niente non è una tragedia ma un risparmio.
I controlli se tutto a funzionato in maniera regolare si può fare sempre anche a distanza di anni.Ha ragione Nena

27/2/2024 - 15:14

AUTORE:
Nena

Caro Gianluca, hai perfettamente ragione .
Non so tu , ma ho l impressione che molti , troppi ,continuino a trastullarsi anche nel sacro talamo con questi orribili aggeggi elettronici Se vogliono la scuola , ci vogliono bambini e quindi ,,,,,?
I bambini non si fabbricano on line e non so trovano su Amazon prime

Fai uno sforzo di memoria e dagli sotto e vedrai che belle scolaresche .

27/2/2024 - 14:13

AUTORE:
Giulia

Basta con queste storie , mantenere i plessi scolastici dispersi sul territorio Comunale costano un sacco di soldi ,l assessore alla Pubblica Istruzione dovrebbe dare ufficialmente i dati a tutti i cittadini,risparmiamo per favore , cosa dovrebbe fare l Amministrazione un plesso scolastico sotto casa a tutti i genitori,ma per favore siamo seri.

27/2/2024 - 14:02

AUTORE:
Luca

No ,se non ci sono i numeri e per numeri non si intende fare carte false il plesso deve essere chiuso . Con i soldi dei cittadini non dovete scherzare . Questi sfizi pagateveli di tasca vostra e non dovete nemmeno pensare di gravare sui cittadini. L'opposizione che dice ,potrebbero ricorrere anche ad una denuncia alla Corte dei Conti e vedere chi deve pagare , per la miseria o che si deve pagare sempre noi cittadini per le voglie di qualche genitore oppure per una promessa elettorale ?
Chi se ne frega!!! Questo Gianluca che novella ci vuole raccontare. Una corretta amministrazione dovrebbe pensarci da sola .

27/2/2024 - 13:21

AUTORE:
Gianluca

Mantenere una scuola elementare in una frazione popolosa come Casabianca non è uno spreco di soldi, ma un servizio importante...chi è genitore sa cosa significhi avere la scuola vicina per la logistica della famiglia...La scuola a Casabianca non deve chiudere

25/2/2024 - 15:36

AUTORE:
Giovanna

Questa cosa è più grave di quello che si possa pensare , per buttare soldi per uno sfizio di qualche genitore, la previsione fatta sul prg è vergognoso quando basta una piazza per il parcheggio e costruire un plesso in quel campo accanto alla biblioteca , ma forse ci sono interessi che non capiamo noi miseri cittadini

24/2/2024 - 20:56

AUTORE:
Mariolino

Leggo e non mi arreggo ..
L Italia è piena di scuole primarie chiuse per mancanza di alunni . Quando si parla di edilizia scolastica e di speranza che le famiglie modifichino l iscrizione alla prima elementare, mi domando a qual fine si spendano soldi nella speranza che si riesca a mettere insieme il minimo di alunni , magari inventando una deroga.
Senza alunni della prima , la scuola inevitabilmente chiude come un negozio senza clienti.
Mistero ,

24/2/2024 - 13:44

AUTORE:
Elena

Niente cittadella della cultura come a suo tempo illustrata speriamo che la Meloni non gli dia i soldi.Unica cosa interessante è completare il polo scolastico nel centro del paese , basta fare le aule nel campo accanto alla biblioteca. Cosa troppo semplice ,troppo fattibile, troppo semplice è meglio complicare le cose per farle in grande e senza senso come sanno fare questi comunisti.Gia si vede lo sperpero di danaro nella costruzione delle bruttissime e costosa biblioteca , devono continuare con questi obbrobri. E noi si paga....

23/2/2024 - 20:26

AUTORE:
Elettore

Mi auguro che a questo punto il plesso scolastico di Casabianca venga definitivamente chiuso e trasferito , accentrandolo al plesso del centro del paese anche per diminuire le spese , al tempo stesso mi auguro che le opposizione di centrodestra inizino un'azione di verifica e controllo specifico su questa vicenda.
Non si possono buttare i soldi dei cittanini.

21/2/2024 - 17:30

AUTORE:
Bibol

Per spendere i soldi cosa fareste ....tanto non sono vostri le tasse le paghiamo noi. Una iniziativa veramente misera ai tempi della Giunta Pagni avrebbero denunciato per molto meno , questi possono fare tutto quello che vogliono e l incapaci dell opposizione tutti col bavaglio.

21/2/2024 - 17:20

AUTORE:
Massimo

L opposizione di centrodestra ovviamente tutti zitti fanno a mezzo con la sinistra non combinano mai niente di buono ,anche questa volta hanno perso un occasione per difendere la legalità,inutile votarli come al solito sono dei menefreghisti ......povero Ponte Buggianese....

21/2/2024 - 10:29

AUTORE:
Silvana

Questo è uno scherzo...i responsabili di Comune e Scuola acconsentono al non rispetto della Legge???? questo è un costo per tutti i cittadini, addirittura un appello per fregare la Legge ???No chi di dovere deve intervenire a tutela di chi paga le tasse per avere servizi buoni e meno costosi

21/2/2024 - 0:45

AUTORE:
Non importa

Questo è il frutto della politica del nostro sindaco, dare risposte a tutte le richieste., anche come in questo caso senza futuro, dato che con l’inverno demografico, la scuola Rodari sarà sufficiente per i bambini d’ora in poi. I soldi qui destinati, in parte già dovuti restituire per non aver ottemperato nei tempi alle progettazioni, sarebbero più utili nell’incentivare la cittadella della cultura come a suo tempo illustrata e completare il polo scolastico nel centro del paese. Ma come abbiamo visto in questi mandati della giunta Tesi, la cultura non è nei loro interessi. D’altronde ognuno esprime quello che ha.

20/2/2024 - 20:56

AUTORE:
Cittadino

Ora anche questi....chiudiamo e spendiamo meno soldi ...le cose devono essere fatte in base alle regole non adoperando trucchetti, la legge deve essere rispettata.Cari signori tutti, tanto c è chi paga , nessuno controlla.....

20/2/2024 - 20:41

AUTORE:
Giulio

Scandaloso cercare le iscrizioni per tenere aperto un costo per una scuola. Una sana Amministrazione Comunale dovrebbe fare l accentramento di tutte le scuole per abbassare i costi a carico di tutti i cittadini. Le regole dovrebbero essere rispettate e non essere aperti o propositivi caro Sindaco e cara Preside ,tanto si paga noi cittadini per lo sfizio di qualche genitore e noi che si deve pagare chi ci tutela...Un brutto colpo per Ponte Buggianese sarebbe non accentrare e diminuire i costi ,cari signori. Se i Pontigiani sanno fare un po' di conto si ribellano....Una sana Amministrazione non doveva spenderci nemmeno un centesimo in quel plesso scolastico di Casabianca,dovevano spendere per fare un serio accentramento, con panelli fotovoltaici per un risparmio energetico moderno e al passo con i tempi.Amministrazione non adeguata per risparmiare soldi e investirli in un serio sviluppo. Il centrodestra esiste a Ponte Buggianese??? cosa fa', ....e noi si paga ...e noi si paga....e noi si paga...