Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 00:04 - 18/4/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Sono diversi giorni che mi capita di passare da Corso Matteotti verso le ore 18 e trovarmi fermo in fila . Succede che ogni sera due grandi bus, del prestigioso turismo internazionale che ci onora della .....
BASKET

Lunedì 22 aprile si celebra il “World Earth Day”, ovvero la Giornata Mondiale di sensibilizzazione sui temi legati alla salvaguardia del pianeta.

PODISMO

Domenica 14 aprile alla Prato Half Marathon la Montecatini Marathon Asd ha ottenuto il titolo di quarta squadra con più iscritti alla gara e 3 campioni toscani nelle varie categorie.

RALLY

Il 48° Trofeo Maremma ha regalato grandi soddisfazioni alla divisione sportiva dell’azienda La T Tecnica. Doppio impegno, al 48. Trofeo Maremma, anche per AutoSole 2.0.

BASKET

Mercoledì 17 aprile, ore 12, all'Auditorium dell’Antico Palazzo dei Vescovi (piazza Duomo), si terrà la presentazione della Special Edition Jersey dell’Estra Pistoia Basket in occasione del World Earth Day.

SCHERMA

Le qualificazioni regionali ai campionati italiani gold di spada hanno regalato una splendida vittoria per Sabrina Becucci (a destra nella foto) che conquista il suo primo successo nella sua nuova arma.

MOUNTAIN BIKE

Domenica 14 aprile si svolgerà una competizione di mountain bike denominata “Toscano Enduro Series 2024 Pistoia” organizzata dalla Asd Young Riderz Pistoia Mtb School.

BASKET

Appuntamento consueto di inizio mese nella sala principale del Caffè Valiani Bellagio di via Enrico Fermi a Sant’Agostino per la consegna del “Florence One Mvp”.

BASKET

Green Le Mura Spring Lucca – Butera Clinic Nico Basket  43-62

none_o

Si terrà venerdì 19 aprile, alle 17.30 nelle Sale affrescate del Palazzo comunale l’inaugurazione di "Donne forti".

none_o

Rubrica Raccontami un libro - Consigli di lettura di Valentina

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Ricetta per un risotto goloso

ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo di aprile.

Con l’evento tenutosi oggi 22 marzo presso la filiale di Cascina .....
L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
LAMPORECCHIO
Insieme si cambia: "Sugli aumenti Tari un caos amministrativo"

19/2/2024 - 9:50

Insieme si cambia per Lamporecchio - lista civica nata a sostegno della candidatura a sindaco da parte di Anna Trassi – ha analizzato con i suoi tecnici la situazione relativa all’emissione delle bollette della Tari, recapitate alla popolazione nel mese di gennaio da Alia.

 

"Un’iniziativa che ha confermato il modo di vivere la politica da parte della nuova formazione, che pone il bene e l’ascolto dei cittadini al vertice delle proprie priorità.
 
Una totale assenza di comunicazione alla comunità di Lamporecchio è stata la scelta adottata dall’amministrazione comunale nella gestione del “caso Tari”, sia prima che dopo l’arrivo delle bollette, dettata dalla possibilità di scongiurare – seppur solo temporaneamente – l’impatto che una notizia del genere avrebbe avuto sui diretti interessati. 
 
Già dal mese di maggio 2023, l’amministrazione comunale era a conoscenza dell’importo e delle tempistiche delle bollette che sarebbero arrivate ai propri cittadini. Da un lato, con la delibera n. 30 del 31 maggio 2023 - resa pubblica in data 13 ottobre 2023 dal Mef-Dipartimento delle Finanze - il consiglio comunale ha approvato di fronte ad una apatica ed inerte opposizione le tariffe finali che, poi, Alia ha applicato nelle bollette agli utenti.  Dall’altro, con la delibera di giunta comunale n. 49 del 15 maggio 2023 sono state stabilite le scadenze di pagamento della Tari: 31 luglio 2023 I acconto, 31 ottobre 2023 II acconto e 28 febbraio 2024, indicato come III acconto, quando in realtà trattasi del saldo, come indicato da Alia sulle bollette.


Dati certi, verificabili da parte della popolazione, che confermano l’assoluta consapevolezza dell’entità del problema da parte dell’amministrazione comunale già dal mese di maggio e che stonano con le dichiarazioni incongruenti rilasciate dalla stessa ai canali social lo scorso 5 febbraio: “Attenzione bollette alia. Stiamo verificando con Alia e Ato, che hanno emesso le bollette, eventuali errori contenuti nell’elaborazione dei calcoli. Vi invitiamo a tenerle in sospeso e ad attendere gli esiti del controllo. Vi aggiorneremo appena avremo concluso la verifica”.


Di sicuro, l’amministrazione sapeva che nelle bollette non potevano esserci errori di calcolo, visto che sono state emesse applicando proprio le tariffe approvate dal consiglio comunale nel maggio 2023.


Infine, come unico rimedio, è stata indicata la possibilità di poter ricorrere ad una rateizzazione delle bollette, soluzione che comporta, però, un aumento dei costi per le famiglie oltre alla possibilità di andare a sovrapporsi con l’emissione delle successive riferite al 2024. 
 
Insieme si cambia per Lamporecchio, grazie al lavoro svolto dai suoi tecnici sul tema, si mette a disposizione della collettività per poter dare il proprio supporto sulla tematica, raccogliendo eventuali richieste di chiarimenti attraverso l’indirizzo mail info@insiemesicambia.it".
 
In foto: la candidata sindaco Anna Trassi e i due tecnici che hanno approfondito la situazione legata agli aumenti delle tariffe Alia.

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




22/2/2024 - 19:25

AUTORE:
Ghino di Tacco

Caro Mr. Gingles la sua risposta mi sembra un po' negativa. Intanto non lo sappiamo se i numeri di Luca Parlanti erano superiori visto che ancora il percorso di questa non è compiuto. Poi quello che si devono augurare gli abitanti del ridente paese Bulgaro è di schiodare il tiranno Živkov.

22/2/2024 - 11:42

AUTORE:
Mr. Gingels

Luca Parlanti muoveva più numeri

19/2/2024 - 19:39

AUTORE:
Ghino di Tacco

Era ora che a Lamporecchio, ridente paesino della Bulgaria, si presentasse una formazione civico-politica che contendesse l'Amministrazione a chi dal dopoguerra l'ha sempre governata.
Credo ci siano tutte le condizioni affinché qualcosa possa cambiare davvero.