Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 23:04 - 17/4/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Sono diversi giorni che mi capita di passare da Corso Matteotti verso le ore 18 e trovarmi fermo in fila . Succede che ogni sera due grandi bus, del prestigioso turismo internazionale che ci onora della .....
BASKET

Lunedì 22 aprile si celebra il “World Earth Day”, ovvero la Giornata Mondiale di sensibilizzazione sui temi legati alla salvaguardia del pianeta.

PODISMO

Domenica 14 aprile alla Prato Half Marathon la Montecatini Marathon Asd ha ottenuto il titolo di quarta squadra con più iscritti alla gara e 3 campioni toscani nelle varie categorie.

RALLY

Il 48° Trofeo Maremma ha regalato grandi soddisfazioni alla divisione sportiva dell’azienda La T Tecnica. Doppio impegno, al 48. Trofeo Maremma, anche per AutoSole 2.0.

BASKET

Mercoledì 17 aprile, ore 12, all'Auditorium dell’Antico Palazzo dei Vescovi (piazza Duomo), si terrà la presentazione della Special Edition Jersey dell’Estra Pistoia Basket in occasione del World Earth Day.

SCHERMA

Le qualificazioni regionali ai campionati italiani gold di spada hanno regalato una splendida vittoria per Sabrina Becucci (a destra nella foto) che conquista il suo primo successo nella sua nuova arma.

MOUNTAIN BIKE

Domenica 14 aprile si svolgerà una competizione di mountain bike denominata “Toscano Enduro Series 2024 Pistoia” organizzata dalla Asd Young Riderz Pistoia Mtb School.

BASKET

Appuntamento consueto di inizio mese nella sala principale del Caffè Valiani Bellagio di via Enrico Fermi a Sant’Agostino per la consegna del “Florence One Mvp”.

BASKET

Green Le Mura Spring Lucca – Butera Clinic Nico Basket  43-62

none_o

Si terrà venerdì 19 aprile, alle 17.30 nelle Sale affrescate del Palazzo comunale l’inaugurazione di "Donne forti".

none_o

Rubrica Raccontami un libro - Consigli di lettura di Valentina

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Ricetta per un risotto goloso

ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo di aprile.

Con l’evento tenutosi oggi 22 marzo presso la filiale di Cascina .....
L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
PISTOIA
Morta la 75enne coinvolta in un incidente sulla via Montalese a Pontenuovo

16/2/2024 - 11:15

E' morta la scorsa notte all'ospedale San Jacopo Valeria Brachi, la 75enne rimasta coinvolta in un incidente stradale martedì in via Montalese a Pontenuovo. La signora era ricoverata in terapia intensiva ed era stata sottoposta a un delicato intervento chirurgico in seguito ai traumi riportati nello scontro frontale avvenuto verso le 8,30 tra la Fiat Panda sulla quele era alla guida e una Lancia Y guidata da un ventenne.

 

Foto da Facebook

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




21/2/2024 - 1:22

AUTORE:
Vaisetipigio

Sembra semplice ma è molto più complesso .
Esiste un modo di proporre , evidenziare , sottacere , aggiungere o togliere che non è casuale .
Su queste tecniche noi tutti formiamo le nostre posizioni e convinzioni .
Si parte dalle piccole per abituarci a non riflettere , a non vedere quel che c'è appena dietro l angolo , per appiattirsi dietro le opinioni comuni .
Alla fine , ci formiamo su quello che ci viene fornito dalla stampa . La notizia nasce da chi per lavoro ci fornisce questa merce . Spesso la pluralità delle fonti è falsa in quanto la notizia rubata ed opportunamente modificata , forma le nostre opinioni , posizioni , voto o astensione .
Quindi tutto conta .CVD

21/2/2024 - 0:09

AUTORE:
Yorik

Sergio , non capisci un ...
E con ciò non mi diverto più .

20/2/2024 - 18:25

AUTORE:
Chissenefrega

Se uno vuole vedere il male lo può vedere dappertutto.
Pensionato per me vuol dire pensionato e basta. Se poi vuol stare a letto fino a mezzogiorno o si vuole levare alle sei sono fatti suoi.
Comunque condoglianze alla famiglia della Signora.

20/2/2024 - 16:32

AUTORE:
Sergio

Bibi, almeno una volta cerca di ragionare e non menare il can per l'aia come tuo solito. Se per te il CHI non significa la qualifica del soggetto interessato all'evento, allora deve riferirsi al nome e cognome (altrimenti con CHI a cosa ti riferisci?). In questo caso, a parte che ci possono essere problemi di privacy a pubblicare nomi, la cosa è del tutto inutile in quanto, chi conosce il soggetto molto probabilmente viene a sapere ugualmente di cosa gli è successo, mentre a chi non lo conosce il fatto di sapere che il Sig. Mario Rossi è rimasto coinvolto in un incidente non dice niente di più se, al posto di nome e cognome riporti una qualifica.

20/2/2024 - 11:05

AUTORE:
Yorik

Caro Sergio , tu sei l archetipo del non "comprendente" ammesso che tale parola esista e che comunque adopero per pudore nei tuoi confronti
D 'altra parte penso non sia nemmeno colpa tua .
Tanta è ... dilagante al giorno d'oggi, derivante dall'incapacità dells scuola , che non ci si deve stupire di nulle .
Piuttosto è triste il prendere atto di come l'insipienza sia per molti un motivo di orgoglio .
Nel mio intervento , facevo l esempio di come la parola "pensionato ", introducesse questo elemento inutile alla comprensione del fatto ma prodromico a considerazioni circa , magari , le abitudini dei pensionati , che possono stare a letto fino a mezzogiorno . E allora perché era per strada ad intralciare il traffico di chi aveva fretta di arrivare al lavoro ? Questi pensionati sono sempre a non fare niente ed a rompere i coglioni . Gente inutile !
Questa una serie di ragionamenti che senza la parola pensionato , non avrebbero mai potuto sorgere nemmeno in testa all'ultimo degli sciocchi.
Sergio , dai retta , o leggi bene o sei come il pensionato .

20/2/2024 - 9:31

AUTORE:
Sergio

Bibi, ma ti rendi conto di come sei incoerente? 1) con l'alias di Yorik affermi che dire "pensionato" o "operaio" non fa differenza; con lo stesso alias (almeno cambialo!) affermi che elementi essenziali per raccontare un fatto sono : CHI,DOVE, COME, QUANDO. Bene, il fatto che sia un pensionato risponde alla domanda CHI che per te è essenziale. Te lo spiego con un esempio: DOMANDA "a CHI è successo l'incidente? RISPOSTA " a un PENSIONATO".

19/2/2024 - 13:38

AUTORE:
Yorik

Bray
per raccontare un fatto, essenziali elementi sono :

C H I

D O V E

C O M E

Q U A N D O

e se con basi solide il perché

Poi chi fa cronaca di questo tipo aggiunge l età e la professione degli attori che niente aggiunge al fatto .
Leggiamo su questo blog , due righe degli eredi di una persona rinvenuta lontanissimo da casa abbandonata a sé stessa e poi morta per disidratazione o simile , definita "senzatetto" dai salvatori
che dovranno rispondere dell aggettivo in tribunale .
Quindi per episodi tragici ma marginali per il pubblico interesse , basta e avanza rispondere alle canoniche quattro domande del giornalismo .

17/2/2024 - 18:28

AUTORE:
Bray

Sì c'è bisogno di specificare l'età e la strada dove è successo e anche la marca delle macchine. Si chiama cronaca e non è obbligatorio immaginarsi cosa non è stato scritto perché chi ha scritto forse non alludeva proprio a niente ma voleva solo raccontare i fatti.

17/2/2024 - 1:01

AUTORE:
Yorik

Ho sempre pensato di essere chiaro.
Tutto quello che dici non sposta niente circa le ragioni dell incidente .

Pensionato alle ore sette e trenta arruotato sulle strisce.

Dove è la notizia ? Arrotato sulle strisce .
Ma aggiungendo "pensionato" oppure operaio fa differenza ?
Ma a quell'ora un operaio va al lavoro , poveretto , ma il pensionato a quell' ora cosa ci faceva per strada ? Alla fine verrebbe di dire che un po' se l e' cercata . Lui che poteva dormire fino a mezzogiorno , se stava a letto come possono fare tutti i pensionati, nessuno l avrebbe arrotato .
Troppo difficile per anime semplici .

16/2/2024 - 21:08

AUTORE:
Chissenefrega

E allora, perché specificare la marca e il modello delle auto? Si vuole forse insinuare che le auto italiane sono poco sicure? E perché specificare che l'ospedale è intitolato a S.Iacopo? Non sarà mica per strizzare l'occhio a qualche integralista baciapile? E cosa c'entra specificare che era martedì, lo sanno tutti, ne di vene, ne di marte....

16/2/2024 - 11:37

AUTORE:
Yorik

E quindi siccome uno dei due veicoli era guidato da un ventenne ...
Chi legge non ha idea di come si siano svolti infatti , né tanto meno di responsabilità , ma a seconda di chi legge potremmo leggere quel che non è scritto ma che presente come un fantasma
L'anziana non era più capace di guidare senza mettere in pericolo gli altri utenti ?. Quindi potrebbe essere una sua azione dovuta all età la causa dell' incidente .
Ma peggio ancora e qui l'immaginazione galoppa , il ventenne che senza dubbio correva velocissimo e al,di sopra della propria breve esperienza di guida .
Insomma che bisogno c'è, di specificare l, età dei due protagonisti di un incidente stradale ?