Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 14:03 - 02/3/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Esiste per me una domanda che occorrerebbe fare per sapere chi hai davanti .

A seconda della risposta , puoi confrontarti , o tirar di lungo perché perdi il tuo tempo .

La domanda è :

Quanti .....
SCHERMA

La Scherma Pistoia – Chianti Banca torna sul tetto d’Europa grazie al proprio alfiere Fabio Mastromarino.

ATLETICA

L’Atletica Pistoia si conferma tra le grandi realtà master italiane. Ai Campionati italiani individuali indoor master, tenutisi al Pala Casali di Ancona, la società pistoiese ha conquistato 3 medaglie d’oro, 12 d’argento e 9 di bronzo; quinto posto tra le donne e tredicesimo fra gli uomini.

TIRO A SEGNO

La sezione di Tsn pisana, sprovvista momentaneamente dell’impianto di Bersaglio mobile, ha chiesto e ottenuto solo per questa disciplina la collaborazione del Tiro a segno nazionale di Pescia.

CALCIO

Importante riconoscimento consegnato dal presidente Alessandro Dami ad Andrea Guarisa.

BASKET

Non si ferma la corsa della Butera Clinic Nico Basket, che centra il tredicesimo successo consecutivo in trasferta contro Academy Spezia, con il risultato di 48-73.

RALLY

Era tra i più attesi, al circuito di Pomposa (Ferrara), dopo la performance dello scorso dicembre, per la prima prova del Campionato “Race in Circuit” 2024, disputata nel fine settimana passato ed una volta in gara ha confermato le aspettative.

BASKET

Due vittorie, nello scorso weekend, per le formazioni giovanili della Butera Clinic Nico Basket.

BASKET

Dodicesima vittoria consecutiva per la Butera Clinic Nico Basket, che riesce a espugnare un campo ostico come quello di Prato, con il risultato di 56-62.

none_o

Inaugura sabato 2 marzo, presso la galleria del Centro* Montecatini.

none_o

La mostra “Vecchi posti di provincia" è una raccolta di circa quaranta acquerelli.

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo marzo 2024 

IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Il segno del mese.

L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
Skillman. eu Secretariat offre un contratto di lavoro dipendente .....
PROVINCIA
Alluvione, associazioni artigiane incontrano Comuni del territorio per un coordinamento di ripartenza e risanamento

30/11/2023 - 13:02

Si è svolto ieri un incontro tra i massimi rappresentanti delle associazioni Cna Toscana Centro e Confartigianato Imprese Pistoia che hanno invitato a un tavolo di discussione i vertici istituzionali dei Comuni di Agliana, Montale, Quarrata, Lamporecchio, Larciano, Monsummano e Serravalle Pistoiese, territori dell’area pistoiese più colpiti dall’alluvione del 2 novembre scorso.

Si è trattato di un invito lanciato dalle due organizzazioni datoriali per avviare un coordinamento tra le pubbliche amministrazioni dei Comuni più danneggiati dall’alluvione con l’obiettivo di fare il punto sugli interventi necessari a supporto di imprese e famiglie, sulle ricognizioni dei danni e sulle priorità in termini di ristori e risarcimenti.


L’invito è stato accolto positivamente da tutte le istituzioni presenti, che sono state ringraziate dalle organizzazioni per la disponibilità a collaborare al fine di portare avanti, insieme, tutte le istanze di cui necessita la comunità economica e la popolazione colpita, sia a breve che a medio e lungo termine.


Ciò che più preoccupa – è stato evidenziato nell’incontro congiuntamente dalle associazioni artigiane e dai Comuni – è comunque il poco preavviso sulla proroga (anche se retroattiva) del termine per le scadenze fiscali comprese nel periodo fra il 2 novembre e il 19 dicembre, a beneficio delle aziende colpite dall’alluvione in Toscana. Sembra che sia previsto un emendamento al Dl Aiuti depositato in commissione bilancio al Senato che prevede lo slittamento “modesto” delle scadenze fiscali (la più imminente è quella di domani, 30 novembre): intervento ritenuto prioritario e urgente, come emerso dagli appelli lanciati a ogni livello e a più riprese da Cna, Confartigianato e dalle pubbliche amministrazioni. 

 

Le associazioni sono fortemente preoccupate dal fatto che anche una proroga al 20 dicembre di per sé rappresenti soltanto un pannicello caldo, in una situazione in cui ancora si sta facendo la conta dei danni subiti dal sistema economico, che rischia invece di vedere aziende non ripartire in assoluto.

Dal canto loro le associazioni si sono attivate nell’immediatezza dell’emergenza e sono già pronte, dalla prossima settimana, a gestire le disponibilità – un milione e mezzo di euro – messe sul piatto da Ebret per il ripristino del ciclo produttivo e, al contempo, sono a disposizione di imprese e cittadini attraverso i propri sportelli territoriali per la ricognizione dei danni e la compilazione dei modelli B1 e C1 predisposti dalla Regione Toscana.


Anche da parte dei Comuni coinvolti è stata manifestata la disponibilità ad individuare, compatibilmente con le risorse, meccanismi di supporto intervenendo sulla tassazione locale, a partire dalla rimodulazione e/o sospensione della Tari sulla quale è necessario impostare una strategia comune, come richiesto dalle associazioni, anche per lanciare un primo concreto segnale per la ripartenza delle imprese.


A conclusione dell’incontro è stato ribadito che tutti i soggetti interessati manterranno attivo questo livello di coordinamento per monitorare l’evoluzione della situazione, la ricognizione dei danni ed è emerso con forza l’impegno ad individuare possibili sinergie e risorse per coordinare i prossimi interventi sui territori affinché non vi siano dispersioni di risorse e azioni utili alla ripartenza post alluvione.

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: