Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 19:02 - 21/2/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Caro Sergio , ti rode di essere stato malamente apostrofato? Succede a chi capisce poco e , da ignorante ostenta la propria ignoranza come una spada .

Noi tutti siamo , almeno spero ma a volte vacillo .....
BASKET

Undicesima vittoria consecutiva per la Butera Clinic Nico Basket che supera, non senza pochi problemi, il Costone Siena.

RALLY

E’ stata decisamente di spessore, la prima uscita stagionale di Pavel Group, nel fine settimana passato, alla prima edizione del “Tuscany Rally”, in provincia di Siena.

PADEL

Oltre quattro ore di competizione ininterrotta con il numero massimo di coppie pronte ad affrontare i due tabelloni e portarsi a casa importanti premi in palio per la 1° “Coppa Carnevale”.

BOXE

Si avvicina la data in vista dei campionati regionali schoolboy e junior, il 24/25 febbraio a Lucca, dove parteciperà Emanuele Ammazzini junior 70 kg in forza alla boxe Giuliano allenato dal maestro Massimo Bosio di Ponte Buggianese.

JUDO

Domenica 18 febbraio si è svolto a  Camaiore il “21° Memoraial Marino Lorenzoni“, gara interregionale di judo riservata alle categorie bambini, ragazzi e fanciulli.

RALLY

È già partita a ritmi serrati la stagione 2024 di Motorzone Asd, protagonista in campo gara e nell'organizzazione del pranzo sociale, svoltosi domenica 11 febbraio.

SCHERMA

Festa doppia in casa Scherma Pistoia. Nel giorno del rinnovo del prestigioso abbinamento pubblicitario con Chianti Banca, arriva la bella notizia della convocazione di Fabio Mastromarino per i campionati europei under 20 che si svolgeranno a fine mese a Napoli.

BASKET

A.S. Estra Pistoia Basket 2000 comunica con grande soddisfazione che, al termine dell’avventura per la Frecciarossa Final Eight, Carl Wheatle raggiungerà la propria Nazionale per rispondere alla convocazione con la maglia della Gran Bretagna.

none_o

Prenderà il via giovedì 22 febbraio il programma di iniziative Primavera al museo 2024.

none_o

Rubrica "Raccontami un libro" – Consigli di lettura di Valentina

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Il segno del mese.

IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Il primo gustoso di febbraio.

L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
Skillman. eu Secretariat offre un contratto di lavoro dipendente .....
CHIESINA UZZANESE
Daniele Michi centra l'obiettivo “Turini” e conclude con merito il Rallye di Montecarlo

23/1/2011 - 0:06

MONACO - Volti rilassati e soddisfatti. All'interno del paddock di Club Italia la tensione accumulata in tre giorni di gara lascia, finalmente, spazio ai festeggiamenti. Sono le due di sabato mattina e Daniele Michi ha appena varcato, per il secondo anno consecutivo, l'illustre traguardo del Rallye di Montecarlo.
 
Sul sedile dell'Abarth 500 R3T, alle note del giovane piemontese Pietro Cinotto, l'esperto copilota di Chiesina Uzzanese ha raggiunto l'obiettivo prefissato: arricchire il brillante curriculum con un altro arrivo a Monaco, resistendo a variazioni climatiche e ad un fondo non certo congeniale alle caratteristiche tecniche della vettura. Si è comportata egregiamente la piccolina di casa Abarth, facendo sentire i centottanta cavalli sugli oltre mille chilometri di gara.
 
“L'emozione più grande? Arrivare sul Col de Turini, sulla speciale Moulinet e vedere, dietro la bandiera italiana, i ragazzi di Chiesina Uzzanese. Con loro abbiamo festeggiato, è stato bellissimo” commenta dopo l'arrivo all'ultimo controllo orario.
 
Un avvio prudente nel corso della prima tappa, fatale ai top driver della spedizione italiana ossia Manuel Villa, Gabriele Noberasco e Michele Cinotto. Un attacco deciso sui fondi ghiacciati del giorno seguente, utile nel rientrare nei primi sessanta classificati e guadagnarsi il passaggio sulle ultime quattro speciali, tra le quali spiccano i chilometri del famoso “Col de Turini”, location scelta dal nutrito gruppo di sostenitori chiesinesi.
 
“Non abbiamo corso nessun rischio – prosegue Michi all'arrivo - esclusi i primi passaggi della prima tappa dove alcuni problemi di assetto non ci hanno certo agevolato. Molta professionalità nel team, veramente al top. Abbiamo optato per una condotta mirata al raggiungimento di quello che per molti rappresenta un sogno ma che, da due anni, riesco a vivere direttamente.”
 
Oltre trecento le domande d'iscrizione pervenute dopo la presentazione della gara, giunta al centesimo anno. Centoventi gli equipaggi ammessi, dopo un'accurata selezione. Il primo episodio della saga rallistica intercontinentale si conclude, per Daniele Michi ed i colori di Club Italia, con una quarantasettesima posizione assoluta ed un decimo posto tra le pari classe. Inaugurando ad altissimi livelli la nuova stagione agonistica.

Fonte: Valdinievole Oggi - Esclusiva, Foto concesse da: Amborno-Rally4ever e Intercontinental Rally Challenge official site
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: