Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 16:08 - 13/8/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Ho scorso tutti i commenti e non ho trovato nessuna disistima per l'Arma e per la sua funzione nel paese . Ci mancherebbe . Trovo riferimenti ad episodi che ci aspetteremmo non dovessero ripetersi nel .....
BASKET

Il Pistoia Basket 2000 è lieto di comunicare che il roster della prima squadra targata Giorgio Tesi Group in vista della prossima stagione di Serie A2 sarà completato dai giovani atleti Lorenzo Querci, Angelo Del Chiaro e Joonas Riismaa. Tutti e tre sono cresciuti nel vivaio del Pistoia Basket Academy.

IPPICA

La modalità per accedere all'ippodromo Snai Sesana nella serata di sabato 15 agosto, in occasione del Gran Premio Città di Montecatini, dovrà avvenire mediante una richiesta di prenotazione.

CALCIO

Tutto pronto in casa Montecatinimurialdo per la stagione 2020/21.

CALCIO

Altri acquisti di grande qualità in casa Bioacqua Av Le Case. arrivato  dalla Meridien il forte centrocampista Alessandro Piscitelli, classe 1987. Alessandro vanta con esperienze al Cecina 2000, Monsummano e, appunto Meridien in 1^ Categoria porterà classe ed esperienza nel centrocampo della Bioacqua.

IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme è iniziata la settimana più calda della stagione del trotto nazionale.

IPPICA

Grande attesa per la notturna di sabato 15 agosto all’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme con la 68^ edizione del Gran Premio Città di Montecatini.

BASKET

Il Pistoia Basket 2000 è lieto di comunicare che Giorgio Tesi Group sarà il nuovo title sponsor della prima squadra, che parteciperà al prossimo campionato di Serie A2.

IPPICA

L’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme entra nella fase più importante della stagione.

none_o

La recensione di questa settimana della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Erin Morgenstern.

none_o

Il libro racconta l’esperienza di Vicofaro.

Oggi è un giorno d’agosto.
Alla buon’ora della mattina
siamo .....
FILATELIA
di Giancarlo Fioretti

Tutto cominciò con il manuale "La scienza in cucina e l'arte del mangiar bene".

VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

Scorza ebbe strettissimi legami con la Valdinievole e con Montecatini in particolare.

Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
cerco qualsiasi mansione x impegno mia giornata sono dinamico .....
SERRAVALLE
Pozzi inquinati e discarica, 18enne morta di sarcoma osseo, Toscana a Sinistra: “Urgente procedere alla bonifica"

28/4/2020 - 17:19

“Abbiamo appreso con grande dolore la notizia della scomparsa di Matilde, la 18enne di Serravalle Pistoiese ammalatasi due anni fa di una rara forma di sarcoma osseo. È indispensabile fare chiarezza una volta per tutte sull’inquinamento delle falde acquifere nell’area e procedere alla bonifica dei pozzi di Casalguidi, Cantagrillo e Monsummano".

 

Ad affermarlo sono il candidato presidente della Regione per Toscana a Sinistra, Tommaso Fattori, assieme al collega Paolo Sarti, che da tempo - insieme ad alcuni comitati del territorio pistoiese - chiedono alla giunta regionale di verificare l’esatta estensione delle aree contaminate da solventi clorurati, attuando misure immediate di restrizione e messa in sicurezza, anche con un atto presentato in consiglio regionale.

 

“L’acqua di falda di un’area molto estesa vede la presenza di sostanze inquinanti e pericolose per la salute e l’ambiente, come il cloruro di vinile, ed è logico pensare che vi sia una relazione fra l’inquinamento dell’acqua e l’anomalo cluster di sarcomi presente a Casalguidi”, denunciano Fattori e Sarti.

 

La stessa Procura di Pistoia ha aperto un’inchiesta per stabilire se esiste una relazione tra l’inquinamento e l’elevato numero di tumori riscontrato nella zona. “La vicenda di Casalguidi è particolarmente preoccupante – aggiungono i consiglieri di Toscana a Sinistra – poiché negli ultimi anni in quella piccola frazione di poco più di seimila abitanti si sono già registrati dieci casi di sarcoma dei tessuti molli, una forma di tumore assai rara, e nel 2018 un altro giovane è morto con la stessa patologia”.

 

“Matilde era una delle sette persone monitorate dalla Asl Toscana Centro che sta svolgendo un’indagine epidemiologica sulla zona. Purtroppo la sua tragica morte è l’ennesimo segnale allarmante che fa pensare a un legame tra l’elevata incidenza di quella rara forma di tumori e un fattore ambientale”. “La presenza della discarica, in molti casi all’origine dell’inquinamento da solventi clorurati e l’attività vivaistica - hanno concluso Fattori e Sarti - sono fra le possibili cause di quel che sta accadendo e non c’è più tempo da perdere. La Regione, i comuni e tutte le autorità preposte devono fare chiarezza quanto prima e procedere con urgenza alla bonifica dei pozzi inquinati nell’area. Nessuno deve più morire a causa dell'inerzia di chi ha il dovere di tutelare la nostra salute”.

Fonte: Toscana a Sinistra
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




29/4/2020 - 11:22

AUTORE:
Daniele

Devis tutti si lamentano , si lagnano , si domandano perché tante malattie nella nostra piana .
Qualcuno magari sa , conosce , non dice.
Anzi promettono che prenderanno provvedimenti nell'immediato .
Chi non ricorda ad esempio le parole degli esimi esponenti della nostra bella Regione sia per la questione CASSERO sia per la questione DISERBANTI ?
Tante promesse per il popolo ebete!!

29/4/2020 - 10:07

AUTORE:
Marco Marco

tra Serravalle e la Valdinievole esistono due situazioni molto gravi.
Chi cerca di minimizzare o tranquillizzare a prescindere, urlando che si fa solo allarmismo, lo fa per coprire gli amministratori del passato (recente e non) che, dati alla mano, hanno fatto poco o niente per la salvaguardia della salute pubblica.
Speriamo che gli organi di legge non la mandino in tarallucci e vino come spesso accade in questo Paese da nord a sud.
Di tutto questo però abbiamo colpa anche noi cittadini che siamo più interessati alle frivolezze o a casi di cronaca da quattro soldi.

29/4/2020 - 8:49

AUTORE:
Dalla Pieve

C'è un'oasi naturalistica denominata IL CASSERO.

28/4/2020 - 21:33

AUTORE:
Devis

Ho fatto un "esperimento": ho aperto google maps e ho tirato una linea che unisce le zone degli inquinamenti dei pozzi. Una linea dritta tra Ponte Stella e Grotta Parlanti. Indovinate cosa c'è più o meno in mezzo?