Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 04:04 - 19/4/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Sono diversi giorni che mi capita di passare da Corso Matteotti verso le ore 18 e trovarmi fermo in fila . Succede che ogni sera due grandi bus, del prestigioso turismo internazionale che ci onora della .....
BASKET

La Fip, Federazione italiana pallacanestro, ha ufficializzato il programma completo delle finali nazionali under19 Eccellenza.

BASKET

Il Pistoia Basket ha compiuto un passo significativo nel suo percorso mirato a potenziare e rafforzare i livelli di trasparenza, legalità, correttezza e eticità che da tempo caratterizzano l’organizzazione e il funzionamento della società.

RALLY

Dal 18 aprile iscrizioni aperte all’edizione numero 41 del Rally degli Abeti e Abetone, in programma per il 18 e 19 maggio.

BASKET

Lunedì 22 aprile si celebra il “World Earth Day”, ovvero la Giornata Mondiale di sensibilizzazione sui temi legati alla salvaguardia del pianeta.

PODISMO

Domenica 14 aprile alla Prato Half Marathon la Montecatini Marathon Asd ha ottenuto il titolo di quarta squadra con più iscritti alla gara e 3 campioni toscani nelle varie categorie.

RALLY

Il 48° Trofeo Maremma ha regalato grandi soddisfazioni alla divisione sportiva dell’azienda La T Tecnica. Doppio impegno, al 48. Trofeo Maremma, anche per AutoSole 2.0.

BASKET

Mercoledì 17 aprile, ore 12, all'Auditorium dell’Antico Palazzo dei Vescovi (piazza Duomo), si terrà la presentazione della Special Edition Jersey dell’Estra Pistoia Basket in occasione del World Earth Day.

SCHERMA

Le qualificazioni regionali ai campionati italiani gold di spada hanno regalato una splendida vittoria per Sabrina Becucci (a destra nella foto) che conquista il suo primo successo nella sua nuova arma.

none_o

Una mostra bibliografica ricca di curiosità occupa da qualche giorno lo spazio delle teche espositive del primo piano.

none_o

Si terrà venerdì 19 aprile, alle 17.30 nelle Sale affrescate del Palazzo comunale l’inaugurazione di "Donne forti".

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Ricetta per un risotto goloso

ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo di aprile.

Con l’evento tenutosi oggi 22 marzo presso la filiale di Cascina .....
L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
SERRAVALLE
Pozzi inquinati e discarica, 18enne morta di sarcoma osseo, Toscana a Sinistra: “Urgente procedere alla bonifica"

28/4/2020 - 17:19

“Abbiamo appreso con grande dolore la notizia della scomparsa di Matilde, la 18enne di Serravalle Pistoiese ammalatasi due anni fa di una rara forma di sarcoma osseo. È indispensabile fare chiarezza una volta per tutte sull’inquinamento delle falde acquifere nell’area e procedere alla bonifica dei pozzi di Casalguidi, Cantagrillo e Monsummano".

 

Ad affermarlo sono il candidato presidente della Regione per Toscana a Sinistra, Tommaso Fattori, assieme al collega Paolo Sarti, che da tempo - insieme ad alcuni comitati del territorio pistoiese - chiedono alla giunta regionale di verificare l’esatta estensione delle aree contaminate da solventi clorurati, attuando misure immediate di restrizione e messa in sicurezza, anche con un atto presentato in consiglio regionale.

 

“L’acqua di falda di un’area molto estesa vede la presenza di sostanze inquinanti e pericolose per la salute e l’ambiente, come il cloruro di vinile, ed è logico pensare che vi sia una relazione fra l’inquinamento dell’acqua e l’anomalo cluster di sarcomi presente a Casalguidi”, denunciano Fattori e Sarti.

 

La stessa Procura di Pistoia ha aperto un’inchiesta per stabilire se esiste una relazione tra l’inquinamento e l’elevato numero di tumori riscontrato nella zona. “La vicenda di Casalguidi è particolarmente preoccupante – aggiungono i consiglieri di Toscana a Sinistra – poiché negli ultimi anni in quella piccola frazione di poco più di seimila abitanti si sono già registrati dieci casi di sarcoma dei tessuti molli, una forma di tumore assai rara, e nel 2018 un altro giovane è morto con la stessa patologia”.

 

“Matilde era una delle sette persone monitorate dalla Asl Toscana Centro che sta svolgendo un’indagine epidemiologica sulla zona. Purtroppo la sua tragica morte è l’ennesimo segnale allarmante che fa pensare a un legame tra l’elevata incidenza di quella rara forma di tumori e un fattore ambientale”. “La presenza della discarica, in molti casi all’origine dell’inquinamento da solventi clorurati e l’attività vivaistica - hanno concluso Fattori e Sarti - sono fra le possibili cause di quel che sta accadendo e non c’è più tempo da perdere. La Regione, i comuni e tutte le autorità preposte devono fare chiarezza quanto prima e procedere con urgenza alla bonifica dei pozzi inquinati nell’area. Nessuno deve più morire a causa dell'inerzia di chi ha il dovere di tutelare la nostra salute”.

Fonte: Toscana a Sinistra
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




29/4/2020 - 11:22

AUTORE:
Daniele

Devis tutti si lamentano , si lagnano , si domandano perché tante malattie nella nostra piana .
Qualcuno magari sa , conosce , non dice.
Anzi promettono che prenderanno provvedimenti nell'immediato .
Chi non ricorda ad esempio le parole degli esimi esponenti della nostra bella Regione sia per la questione CASSERO sia per la questione DISERBANTI ?
Tante promesse per il popolo ebete!!

29/4/2020 - 10:07

AUTORE:
Marco Marco

tra Serravalle e la Valdinievole esistono due situazioni molto gravi.
Chi cerca di minimizzare o tranquillizzare a prescindere, urlando che si fa solo allarmismo, lo fa per coprire gli amministratori del passato (recente e non) che, dati alla mano, hanno fatto poco o niente per la salvaguardia della salute pubblica.
Speriamo che gli organi di legge non la mandino in tarallucci e vino come spesso accade in questo Paese da nord a sud.
Di tutto questo però abbiamo colpa anche noi cittadini che siamo più interessati alle frivolezze o a casi di cronaca da quattro soldi.

29/4/2020 - 8:49

AUTORE:
Dalla Pieve

C'è un'oasi naturalistica denominata IL CASSERO.

28/4/2020 - 21:33

AUTORE:
Devis

Ho fatto un "esperimento": ho aperto google maps e ho tirato una linea che unisce le zone degli inquinamenti dei pozzi. Una linea dritta tra Ponte Stella e Grotta Parlanti. Indovinate cosa c'è più o meno in mezzo?