Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 10:02 - 28/2/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

GABRIELE IL COSTITUZIONALISTA.

Gabriele carissimo , hai fatto la pipi' fuori dal vaso e come tutti , fra i quali me , hai serie difficoltà ad ammetterlo .

Rileggiti gli interventi di chi molto .....
TIRO A SEGNO

La sezione di Tsn pisana, sprovvista momentaneamente dell’impianto di Bersaglio mobile, ha chiesto e ottenuto solo per questa disciplina la collaborazione del Tiro a segno nazionale di Pescia.

CALCIO

Importante riconoscimento consegnato dal presidente Alessandro Dami ad Andrea Guarisa.

BASKET

Non si ferma la corsa della Butera Clinic Nico Basket, che centra il tredicesimo successo consecutivo in trasferta contro Academy Spezia, con il risultato di 48-73.

RALLY

Era tra i più attesi, al circuito di Pomposa (Ferrara), dopo la performance dello scorso dicembre, per la prima prova del Campionato “Race in Circuit” 2024, disputata nel fine settimana passato ed una volta in gara ha confermato le aspettative.

BASKET

Due vittorie, nello scorso weekend, per le formazioni giovanili della Butera Clinic Nico Basket.

BASKET

Dodicesima vittoria consecutiva per la Butera Clinic Nico Basket, che riesce a espugnare un campo ostico come quello di Prato, con il risultato di 56-62.

BASKET

Undicesima vittoria consecutiva per la Butera Clinic Nico Basket che supera, non senza pochi problemi, il Costone Siena.

RALLY

E’ stata decisamente di spessore, la prima uscita stagionale di Pavel Group, nel fine settimana passato, alla prima edizione del “Tuscany Rally”, in provincia di Siena.

none_o

E’ da poco uscito il nuovo libro “Nel nome delle donne”.

none_o

Raccontami un libro, di Ilaria Cecchi

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Il segno del mese.

IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Il primo gustoso di febbraio.

L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
Skillman. eu Secretariat offre un contratto di lavoro dipendente .....
PESCIA
Gli studenti della scuola Anzilotti incontrano lo scrittore Marco Malvaldi

8/4/2018 - 8:46

Una mattinata entusiasmante, quella di ieri sabato 7 aprile, per gli studenti del triennio dell’Istituto tecnico agrario e dell’indirizzo Biotecnologie sanitarie Anzilotti di Pescia: hanno incontrato al teatro Pacini lo scrittore Marco Malvaldi, un evento programmato da tanto che ha richiesto tanto impegno ma è stato ripagato da un grande successo. Due ore di chiacchierata a ruota libera, uno one man show condito di battute e aneddoti in puro stile toscano, di fronte a una platea attentissima e partecipe, che ha posto molte domande e ha applaudito con calore; perché Malvaldi, oltre che essere un brillante giallista, ha dato prova di essere prima di tutto un incantatore, e un grande comunicatore col pubblico più esigente di tutti, quello degli adolescenti. Presentato dalla preside Francesca Giurlani, ha iniziato a parlare del perché abbia abbandonato una promettente carriera di chimico computazionale all’Università di Pisa, iniziata subito dopo la laurea, per darsi alla scrittura, che all’inizio è stata un modo per ingannare il tempo in attesa dell’analisi dei dati di laboratorio. Ha poi raccontato un aneddoto divertente su come è stato contattato dall’editore Sellerio, presso il quale ha pubblicato quasi tutti i suoi romanzi, a partire da La briscola in cinque che gli ha dato la notorietà e ha inaugurato la serie dei delitti del BarLume. Ha ringraziato più volte sua moglie, chimica come lui, che lo aiuta nell’editing dei libri e nella stesura dei gialli, specie quelli di ambientazione storica come Odore di chiuso, dove uno dei personaggi principali è il celebre cuoco Pellegrino Artusi, padre della cucina moderna. Ha spiegato ai ragazzi quali sono i punti di contatto e le somiglianze tra come ragiona un chimico e come ragiona uno scrittore di gialli, e ha citato i suoi autori di riferimento, quelli che lo ispirano nel suo lavoro: da Heinrich Böll a Jorge Luis Borges, da Rex Stout a Stefano Benni. I ragazzi gli hanno chiesto di tutto: da quante ore al giorno scriva a cosa ci sia di autobiografico nelle sue storie e nei suoi personaggi, dal perché abbia scelto quattro vecchietti per aiutare il barista Massimo Viviani a risolvere i misteri che accadono a Pineta a come sia stata accolta la notizia che Sky voleva realizzare dei film tratti dai suoi romanzi. Malvaldi si è prestato a rispondere a tutte le domande con grande umanità e simpatia, e i ragazzi hanno risposto con altrettanto calore. Insomma, un incontro piacevole e proficuo, che si spera sia solo l’apripista per altre iniziative analoghe in futuro, e serva, magari, a incuriosire i ragazzi nei confronti della lettura e dei libri. Chissà, dopo l’incontro di oggi, qualcuno tra loro potrebbe perfino scoprirsi scrittore.

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: