Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 03:03 - 05/3/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Quando si legge quel che non c è .
Ognuno è libero di esprimere le proprie idee , ma non di essere giudice di qualcosa . Il giudizio soggettivo con il patetico complesso che rappresenti oggettività .....
GINNASTICA

Si è aperta nel migliore dei modi la stagione agonistica per le ragazze della Ferrucci Libertas.

JUDO

Una domenica piena di soddisfazioni per il Judo Valdinievole Montecatini. 

BASKET

Dopo quasi un mese di assenza di partite da via Fermi, l’Estra Pistoia Basket riparte alla grande conquistando la vittoria nella 21° giornata di Lba battendo 84-71 la Bertram Derthona Tortona e si prende due punti fondamentali nella lotta per la salvezza.

SCHERMA

La Scherma Pistoia – Chianti Banca torna sul tetto d’Europa grazie al proprio alfiere Fabio Mastromarino.

ATLETICA

L’Atletica Pistoia si conferma tra le grandi realtà master italiane. Ai Campionati italiani individuali indoor master, tenutisi al Pala Casali di Ancona, la società pistoiese ha conquistato 3 medaglie d’oro, 12 d’argento e 9 di bronzo; quinto posto tra le donne e tredicesimo fra gli uomini.

TIRO A SEGNO

La sezione di Tsn pisana, sprovvista momentaneamente dell’impianto di Bersaglio mobile, ha chiesto e ottenuto solo per questa disciplina la collaborazione del Tiro a segno nazionale di Pescia.

CALCIO

Importante riconoscimento consegnato dal presidente Alessandro Dami ad Andrea Guarisa.

BASKET

Non si ferma la corsa della Butera Clinic Nico Basket, che centra il tredicesimo successo consecutivo in trasferta contro Academy Spezia, con il risultato di 48-73.

none_o

Inaugura sabato 2 marzo, presso la galleria del Centro* Montecatini.

none_o

La mostra “Vecchi posti di provincia" è una raccolta di circa quaranta acquerelli.

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo marzo 2024 

IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Il segno del mese.

L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
Skillman. eu Secretariat offre un contratto di lavoro dipendente .....
PESCIA
Al convento di Colleviti la settima giornata francescana

10/11/2017 - 16:52

Sabato pomeriggio, in un insolito periodo autunnale, si svolgerà presso il convento di Colleviti di Pescia la VII Giornata Francescana organizzata dalla Fraternità Sant'Antonio - Colleviti dell'Ordine Francescano Secolare d'Italia.

 

Un evento ormai consueto nella realtà diocesana pesciatina, giunto quest'anno alla sua settima edizione. Il tema di quest'anno sarà la testimonianza della fede e per l'occasione sarà presente uno dei cardinali creati nel concistoro del 19 novembre 2016 da Papa Francesco, Ernest Simoni.

 

Di origine albanese, questo cardinale ormai quasi novantenne venne arrestato il 24 dicembre 1963, dopo la celebrazione della Santa Messa di Natale e condannato a morte dal regime comunista albanese, condanna che venne commutata in 25 anni di prigionia e lavori forzati. E di anni di lavori forzati questo “pilastro della fede” ne ha fatti ben 28, dopo aver ricevuto nel mentre un'altra condanna a morte, per fortuna anche questa mai eseguita.

 

In tutti i suoi anni di prigionia, non ha mai tenuto meno al suo essere sacerdote, essendo per i suoi compagni di prigionia come un padre spirituale. E' un martire che può ben testimoniare, perché provata sulla sua pelle, una di quelle tante atrocità perpetrate dai regimi comunisti nel mondo che in varie parti del mondo e per tutto il Novecento hanno costretto migliaia di persone alla clandestinità, non potendo professare liberamente la propria fede.

 

Alle ore 16, dopo aver accolto il cardinale Simoni, lo stesso terrà una breve conferenza nella quale esporrà la propria testimonianza, a cui seguirà alle ore 18 la Santa Messa alla presenza del nostro vescovo Roberto Filippini e del Ministro provinciale dei Frati Minori fra Guido Fineschi. E' sicuramente un'occasione importante e significativa dal punto di vista religioso e spirituale, ma anche dal punto di vista umano, trattandosi della testimonianza di una persona che per quasi trent'anni è stata costretta senza motivo a subire una dura prigionia.

 

di Cristian Zari

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: