Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 07:12 - 07/12/2022
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Notizia fresca fresca :
Due anziani, pensione sociale , che procedevano con fare sospetto, sono stati fermati dalla GDF .
Alle varie domande , fra l'altro hanno dichiarato di andare a comprare le .....
HOCKEY

La prima fase dei campionati nazionali indoor non arride alle formazioni dell'Hockey Club Pistoia impegnati nei vari tornei.

BASKET

La Gioielleria Mancini impegnata in trasferta ancora con una sfida inedita contro l’Audax Carrara di Francesco Tealdi. Nelle fila monsummanesi da segnalare il ritorno di Gabriele Bellini dopo quasi due mesi di assenza.

RALLY

È un resoconto soddisfacente, quello analizzato da Jolly Racing Team a conclusione del Rally della fettunta, appuntamento svoltosi nel fine settimana sulle strade della provincia di Firenze.

BASKET

Trasferta amara per la Over Nico Basket, che dopo tre quarti giocati in equilibrio, cedono negli ultimi 10 minuti sotto i colpi di una Pielle Livorno in serata di grazia.

BASKET

Fabo Herons annuncia la fine del rapporto di lavoro con Federico Casoni.

CALCIO

Domenica alle ore 14:30 lo stadio "Idilio Cei" di Larciano ospiterà il sessantunesimo derby della storia in campionato tra viola ed azzurri.

BASKET

La Fabo Herons ha un assetto totalmente nuovo, dopo aver preso in A2 Adrian Chiera, dalla serie superiore arriva anche l’ultimo inserimento rossoblù, Marco Arrigoni, milanese, 31 anni, 3 promozioni dalla B alla A2, l’ultima qualche mese fa con Rimini, di cui era capitano.

RALLY

Due stagioni su asfalto e, al termine della seconda per la GR Yaris Rally Cup, arriva il debutto su fondo sterrato. Avrà luogo nel fine settimana prossimo, 10 e 11 dicembre, in occasione del Rally del Brunello, sesto e conclusivo atto del Campionato Italiano Rally Terra, a Montalcino, Siena.

none_o

“Raccontami un libro”.

none_o

Sono 40 i presepi provenienti da varie regioni d’Italia e dal mondo ospitati negli Antichi Magazzini e nell’atrio del palazzo comunale.

Per te, che sei per me una fiammella,
che generasti il figlio .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Il segno del mese.

IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Fritole veneziane.

Sales and Didactic Consultant

Descrizione della posizione

SI .....
E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
BASKET
Shoemakers tornano a sorridere: battuta Capannori 61-60

28/2/2014 - 13:19

Gli Shoemakers contro la Polisportiva Capannori sono abbonati alla vittoria al fotofinish. Anche all'andata gli Shoemakers si imposero di misura con un canestro a pochi secondi dalla fine. 


Dopo la sconfitta pesante subita a Endas gli Shoemakers rialzano il capo, con due punti preziosi contro una squadra che ha dato del filo da torcere ai ciabattini, sopra di 10 lunghezze a metà del 3° periodo e poi sprofondati a -9 a 5 minuti dalla fine.


Capannori inizia subito avanti 8-2 grazie al contropiede innescati dai recuperi in difesa e alcune brutte palle perse Shoemakers. Sono Rocchi e Breschi a dare ai ciabattini il pareggio e poi il sorpasso. La difesa dei padroni di casa registra le abitudini degli ospiti e grazei ad un gioco corale gli Shoemakers controllano il punteggio.


Entra Simonatti, e i suoi canestri in traffico sono il propellente per l'allungo dei ciabattini. La difesa stringe le marcature, e gli Shoemakers volano a +11 prima di chiudere il quarto sul 35-27.


Grazie alla lucida regia di Corsini, e il gioco dei lunghi, gli Shoemakers volano a +10, sul 43-33 pronti a dare il colpo di grazia alla gara, ma Capannori non ci sta e di puro impeto inizia a recuperare punti su punti, tornando a pungere in contropiede e chiude la terza frazione sotto di sole 2 lunghezze.


Capannori è in piena fiducia trovando da tre punti canestri importanti che permettono il sorpasso, gli Shoemakers sembrano allo sbando e fanno fatica a mettere punti a referto. A 6 minuti dalla fine il punteggio recita 59-50 per gli ospiti. In 6 minuti gli Shoemakers concedono 1 solo punto, e con l'aggressività difensiva e tanto mestiere. Rocchi suona la carica a suon di canestri e a 33 secondi dalla fine Breschi trova in entrata in canestro del pareggio. Capannori forza il tiro, gli Shoemakers con 16 secondi sul cronometro hanno in mano la palla della vittoria. Cartacci prova la percussione a canestro ma viene fermato dal fallo a 2 secondi dal termine della partita. Dalla lunetta il capitano realizza il primo libero e sbaglia appositamente il secondo per non lasciare tempo a Capannori di organizzarsi ma il rimbalzo viene arpionato da Neri e la partita finisce qui.

Fonte: Shoemakers Monsummano
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: