Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 19:02 - 27/2/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Che io sia fascista è una opinione tutta tua, non comprovata dai fatti ma solo dalla tua personale idea di democrazia, ma tant’è…
Tanto ormai sappiamo tutti che chiunque non sia prono alle tue .....
TIRO A SEGNO

La sezione di Tsn pisana, sprovvista momentaneamente dell’impianto di Bersaglio mobile, ha chiesto e ottenuto solo per questa disciplina la collaborazione del Tiro a segno nazionale di Pescia.

CALCIO

Importante riconoscimento consegnato dal presidente Alessandro Dami ad Andrea Guarisa.

BASKET

Non si ferma la corsa della Butera Clinic Nico Basket, che centra il tredicesimo successo consecutivo in trasferta contro Academy Spezia, con il risultato di 48-73.

RALLY

Era tra i più attesi, al circuito di Pomposa (Ferrara), dopo la performance dello scorso dicembre, per la prima prova del Campionato “Race in Circuit” 2024, disputata nel fine settimana passato ed una volta in gara ha confermato le aspettative.

BASKET

Due vittorie, nello scorso weekend, per le formazioni giovanili della Butera Clinic Nico Basket.

BASKET

Dodicesima vittoria consecutiva per la Butera Clinic Nico Basket, che riesce a espugnare un campo ostico come quello di Prato, con il risultato di 56-62.

BASKET

Undicesima vittoria consecutiva per la Butera Clinic Nico Basket che supera, non senza pochi problemi, il Costone Siena.

RALLY

E’ stata decisamente di spessore, la prima uscita stagionale di Pavel Group, nel fine settimana passato, alla prima edizione del “Tuscany Rally”, in provincia di Siena.

none_o

E’ da poco uscito il nuovo libro “Nel nome delle donne”.

none_o

Raccontami un libro, di Ilaria Cecchi

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Il segno del mese.

IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Il primo gustoso di febbraio.

L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
Skillman. eu Secretariat offre un contratto di lavoro dipendente .....
none_o
Il sindaco Marchi: "Non temo la sfiducia, ho raggiunto gli obiettivi"

25/4/2013 - 9:03

PESCIA

Il sindaco Roberta Marchi, dopo l'annuncio della sfiducia presentata nei suoi confronti dall'opposizione e che sarà discussa lunedì,ostenta serenità.

Il primo cittadino afferma di essere sostenuta dalla consapevolezza di aver agito in questi 4 anni nell’esclusivo interesse dei cittadini.

I tre obiettivi che la giunta si era prefissata, ovvero il risanamento del bilancio comunale, la dotazione di uno strumento urbanistico da lasciare alle future generazioni e la continuità nella gestione della commercializzazione dei fiori e delle piante all’interno del mercato dei fiori terminata la fase commissariale, sono a un passo dal traguardo.

Ecco perché, secondo Marchi, dover terminare il lavoro proprio adesso significherebbe uno schiaffo ai pesciatini che in questi anni le hanno accordato la loro fiducia con la pazienza di aspettare e gli sforzi economici.

Fonte: La Nazione
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




26/4/2013 - 17:17

AUTORE:
Enrico

Alla granitica certezza di aver raggiunto tutti gli obbiettivi ci si può aggrappare solo avendo del tutto perso il contatto con la realtà.
Nella cattiva politica contano solo le enunciazioni, i proclami: se poi i fatti depongono diversamente pazienza.. sono problemi dei cittadini o meglio dei "sudditi".
Fa bene il sindaco a non temere la sfiducia dei colleghi amministratori del resto li conosce bene. Conviene aspettare la sfiducia dei pesciatini: al 2014 manca poco meno di un anno.
Portiamo pazienza!

25/4/2013 - 22:54

AUTORE:
Cremilo Carione

Siamo alle solite, si proclamano i titoli con la pretesa di aver risolti i problemi per definizione. Veniamo ai contenuti: bilancio comunale, quello del 2012 si è chiuso con un deficit di 3 milioni e 440 mila euro, il risanamento consiste nello spalmare il debito in dieci anni, ciò vuol dire che le casse comunali ogni anno partono con un handicap di più di 300 mila euro da ripianare, a questo si aggiungono, per quest'anno altri 3 milioni di anticipazioni di cassa da coprire con i correnti e futuri tributi (IMU, addizionale IRPEF quasi ai massimi consentiti e la futura TARES). E intanto si assume un quarto dirigente, mentre il comune di Quarrata con circa 25 mila abitanti ne ha uno solo; strumento urbanistico da lasciare alle future generazioni, principale candidato il business park con i milioni di metri cubi di cemento in cui i futuri Jena Plissken potranno giocare a Fuga dalle Macchie di S.Piero, senza dimenticare i parcheggi a pagamento dell'area dell'ospedale ove per sostare otto ore costa 12 euro, mentre prima era gratuito; la continuità della commercializzazione dei fiori e delle piante all'interno del mercato dei fiori terminata la fase commissariale con un pregiudizio per le casse comunali dovuto al mancato incasso della TARSU passata da 180 mila euro a 50 mila euro e al mancato soddisfacimento di alcune centinaia di mila euro di credito privilegiato, senza contare le future eventuali sofferenze dell'azienda speciale da accollare al comune. Questi sono i magnifici tre obiettivi che si era prefissata, complimenti; e poi in coscienza, da quando si è insediata, adesso, a distanza di quattro anni, la situazione del comune e dei suoi cittadini secondo lei è migliorata, anche solo di un millesimo? Secondo me no, assolutamente.

25/4/2013 - 16:02

AUTORE:
Mario

Si i Pesciatini non possono che ringraziare!!

Ringrazieranno soprattutto Abenante, con il cui supporto (mai peraltro venuto meno) forse resterà in carica, fino alla fine.

Forse è un bene che il sindaco resti in carica fino alla fine... così i Pesciatini (magari di memoria corta) potranno votare "a caldo" e non dopo 1 anno di campagna elettorale, in cui tutti faranno a gara a chi le racconta più grosse!!!

25/4/2013 - 12:58

AUTORE:
Desimone

Non c'è da commentare molto, sono solo parole sprecate e buttate al vento, è sotto l'occhio di tutti i cittadini, lo scempio causato alla città di Pescia dalla giunta Marchi.