Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 00:04 - 18/4/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Sono diversi giorni che mi capita di passare da Corso Matteotti verso le ore 18 e trovarmi fermo in fila . Succede che ogni sera due grandi bus, del prestigioso turismo internazionale che ci onora della .....
BASKET

Lunedì 22 aprile si celebra il “World Earth Day”, ovvero la Giornata Mondiale di sensibilizzazione sui temi legati alla salvaguardia del pianeta.

PODISMO

Domenica 14 aprile alla Prato Half Marathon la Montecatini Marathon Asd ha ottenuto il titolo di quarta squadra con più iscritti alla gara e 3 campioni toscani nelle varie categorie.

RALLY

Il 48° Trofeo Maremma ha regalato grandi soddisfazioni alla divisione sportiva dell’azienda La T Tecnica. Doppio impegno, al 48. Trofeo Maremma, anche per AutoSole 2.0.

BASKET

Mercoledì 17 aprile, ore 12, all'Auditorium dell’Antico Palazzo dei Vescovi (piazza Duomo), si terrà la presentazione della Special Edition Jersey dell’Estra Pistoia Basket in occasione del World Earth Day.

SCHERMA

Le qualificazioni regionali ai campionati italiani gold di spada hanno regalato una splendida vittoria per Sabrina Becucci (a destra nella foto) che conquista il suo primo successo nella sua nuova arma.

MOUNTAIN BIKE

Domenica 14 aprile si svolgerà una competizione di mountain bike denominata “Toscano Enduro Series 2024 Pistoia” organizzata dalla Asd Young Riderz Pistoia Mtb School.

BASKET

Appuntamento consueto di inizio mese nella sala principale del Caffè Valiani Bellagio di via Enrico Fermi a Sant’Agostino per la consegna del “Florence One Mvp”.

BASKET

Green Le Mura Spring Lucca – Butera Clinic Nico Basket  43-62

none_o

Si terrà venerdì 19 aprile, alle 17.30 nelle Sale affrescate del Palazzo comunale l’inaugurazione di "Donne forti".

none_o

Rubrica Raccontami un libro - Consigli di lettura di Valentina

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Ricetta per un risotto goloso

ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo di aprile.

Con l’evento tenutosi oggi 22 marzo presso la filiale di Cascina .....
L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
PISTOIA
Il sindaco Tomasi in Ungheria in visita al 183° parà della Nembo impegnato in un'operazione Nato

29/1/2024 - 8:51

Il sindaco Alessandro Tomasi, accompagnato dal capo di gabinetto, Giorgio Zuccherini, ha visitato il contingente militare italiano in Ungheria, che vede il 183° Reggimento paracadutisti Nembo a guida della componente operativa nazionale inquadrata nell’operazione enhanced vigilance activity della Nato.
 
La visita, della durata di 3 giorni, ha avuto inizio con la presentazione di alcuni componenti del National support element italiano, unità impegnata a fornire il necessario supporto logistico e operativo alla compagnia di manovra, nello svolgimento delle articolate attività addestrative.
 
Il sindaco, accolto dal comandante del contingente nazionale tenente colonnello Salvatore Sotgiu, è stato aggiornato sull’attuale situazione e sulle attività che i militari italiani conducono congiuntamente alle altre forze della Nato.
 
Nell’area addestrativa di Camp Thunder, distante circa 50 km dalla sede del contingente, Tomasi ha salutato la componente operativa nazionale, impegnata nell'esercitazione Noble Hunter, caratterizzata da attività addestrative di combattimento in aree urbane.
 
Presso gli uffici del Comando, il primo cittadino ha apposto la tradizionale firma sull’Albo d’onore, sottolineando nella dedica che «…da sindaco di Pistoia non posso nascondere l’emozione e l’orgoglio di sapere che una parte della mia città è qua a servire la Patria…».
 
La visita si è conclusa con l’incontro dell’ambasciatore italiano in Ungheria, Manuel Jacoangeli.
 
Il contingente italiano in Ungheria, con una forza di circa 260 unità, contribuisce, insieme alle forze armate ungheresi, croate e americane, al consolidamento delle capacità operative degli assetti internazionali chiamati a garantire la deterrenza sul territorio a difesa di potenziali minacce degli spazi euro-atlantici.

Fonte: 183° Reggimento paracadutisti “Nembo”
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




29/1/2024 - 12:01

AUTORE:
Henry

Mi piacerebbe capire icche' c entra i sindaco colla fascia tricolore a giocare si soldatini .
Che ha paura che l : amicizia dei fratellini con Orban non sia abbastanza evidente ?
Un sarebbe stao meglio a casa ?
E se poi se lo tenessero ? Fantasie erotiche di prima mattina che scompaiono al risveglio .

29/1/2024 - 11:52

AUTORE:
Bibi

Leggo con attenzione il comunicato stampa della Nembo e trovo un certo disagio nel leggerlo .

Preso atto che difendere la Patria in Ungheria di fronte all' Orso Russo , giudico la frase risibile

. Mi ricorda tanto la difesa della Patria dei nostri alpini impegnati nella campagna di Russia o i disperati in Africa

Mi indigna ,anche se cosa risaputa e sottaciuta alla opinione pubblica , la politica espansionistica della Nato che mi appare in questo momento molto simile al patto di acciaio di mussoliniana memoria .

Detto questo , leggo che la Nato fa manovre e addestra truppe proprio in una zona che potrebbe essere una specie di zona franca e invece diviene la cappa davanti al toro .

Detto questo segnalo come conseguenza diretta di politica estera legata addirittura alle clausole segrete di Cassibile ,
e' che siamo obbligati a partecipare.

Sottolineo ancora una volta come la parola Patria sia violentata .

Per il valente sindaco postfascista modello esportazione , forse faceva meglio a continuare a portare la spesa a domicilio e qui mi taccio .

29/1/2024 - 10:38

AUTORE:
Dico la mia

Chissà che sforzo hanno fatto il Sindaco Tomasi e soprattutto il suo Capo di Gabinetto Zuccherini per non mettersi in mimetica come avrebbero desiderato. Ma il Sindaco è troppo furbo e sa, da sempre, come dare un colpo al cerchio e uno alla botte .... e in quanti ci cascano!