Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 02:05 - 20/5/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Buongiorno, tramite la Vostra redazione vorremmo ringraziare tutto il personale dell'hospice La Limonaia di Spicchio a Lamporecchio per l'assoluta dedizione con cui si prendono cura dei loro ospiti e .....
BASKET

A.S. Estra Pistoia Basket comunica che, in occasione della gara-2 dei quarti di finale Playoff UnipolSai Lba, il play-guardia Lorenzo Saccaggi ha raggiunto un traguardo molto importante all’interno della storia del club. 

PODISMO

In clima di festa si e disputa nella località di Valdibrana all’estrema periferia di Pistoia la edizione numero due della staffetta 3x 2,400 km in memoria di Paolo Piccardi, organizzata dalla locale Pro Loco con la collaborazione tecnica della Pistoia Atletica 1983 e l’egida dei giudici della Uisp Pistoia.

BOXE

Il prossimo 18 maggio la boxe Giuliano organizza il quinto memorial Rudy. La riunione sarà divisa in due orari separati. Dalle 16 ci saranno incontri dilettanti e dalle 21 ci saranno incontri sempre dilettanti e due di  professionisti.

BASKET

Nella giornata di mercoledì 15 maggio, Legabasket ha ufficializzato importanti riconoscimenti per la stagione sportiva 2023/24. Fra questi quello di “Lba Executive of the Year”, ovvero il premio al miglior dirigente di club.

BASKET

La stagione del Pistoia Basket Junior è tutt’altro che finita e, anzi, è in arrivo un altro nuovo importante appuntamento a livello nazionale dopo la disputa, a fine aprile, delle finali Under19 Eccellenza.

PODISMO

Altro weekend eccellente per i podisti della Silvano Fedi, con due titoli italiani e tanti piazzamenti di livello.

CALCIO

Il presidente della Larcianese Alessandro Dami, a nome di tutto il consiglio della società, comunica ufficialmente che il nuovo direttore sportivo sarà Gabriele Cerri.

BASKET

Il copione visto in gara-1 al PalaLeonessa non cambia nemmeno nella seconda partita della serie dei quarti di finale dei Playoff UnipolSai Lba 2023/24.

none_o

Domenica 19 maggio alle ore 17 al Museo della città e del territorio, nell'antica Osteria dei Pellegrini.

none_o

Raccontami un libro, di Maria Valantina Luccioli

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo maggio 2024

IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Segno del mese

Con l’evento tenutosi oggi 22 marzo presso la filiale di Cascina .....
L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
none_o
Festa alla Casetta Pulledrari, ora avanti con il progetto di riqualificazione

25/9/2023 - 9:48

SAN MARCELLO PITEGLIO - Ieri si è svolta la “Festa per Casetta Pulledrari” nel parco della Foresta del Teso, a Maresca. Nell pomeriggio si è svolta una festosa merenda con musica dal vivo, con un preciso scopo: porre la massima attenzione su questo “luogo del cuore” di proprietà regionale collocato nella stupenda Foresta del Teso, una vera e propria porta di accesso al crinale appenninico che è chiusa dal 2014 e versa in stato di degrado.

 

"La mobilitazione di tutte le forze possibili - dicono gli organizzatori dell'evento - è necessaria per far tornare a vivere questo patrimonio regionale, che può supportare lo sviluppo turistico del territorio. Per questo, dicono gli organizzatori “abbiamo bisogno dell’attenzione e dell’impegno di tutti gli enti compenti, a partire dal proprietario Regione Toscana”.


L’evento è stato organizzato da un folto gruppo di associazioni, tra cui Pro Loco Maresca, Pubblica Assistenza Maresca, Cai Maresca, Sci montagna pistoiese, Nuoto montagna pistoiese, Silvano Fedi, Marcia Verde, assieme al Comune di San Marcello Piteglio e con il patrocinio dell’Unione dei Comuni.


Proprio l’Unione dei Comuni ha commissionato all’architetto Lorenzo Niccoli il progetto di riqualificazione dell’area che è sostanzialmente concluso. La sfida che si apre dopo la realizzazione del progetto riguarda il reperimento delle risorse per poter appaltare i lavori, si tratta di una necessità di oltre 2,5 milioni di euro. La Regione Toscana si è, per il momento, impegnata a finanziare il 50% dell’importo. La parte restante potrebbe essere reperita con ulteriori fondi regionali o altri contributi pubblici che supportino il progetto, proprio per questo è necessario far porre la massima attenzione sulla “Casetta” a tutti i soggetti istituzionali a cui probabilmente non è nota la potenzialità dell’area, la situazione attuale e la storia di quello che è sempre stato un punto di riferimento per i turisti da tutta la Toscana e non solo.

La Casetta dei Pulledrari è un bene di proprietà della Regione Toscana, parte del “demanio forestale” e come tale è territorio gestito dall'Unione dei Comuni (l'Ente che ha ripreso le deleghe alla forestazione che una volta erano della Comunità Montana). La “Casetta” da sempre è stato un punto di riferimento per il turismo estivo e invernale nella Foresta del Teso. La struttura è chiusa fin dal 2014 quando scadde la concessione stipulata dalla vecchia Comunità Montana all’ultimo gestore. Da lì una serie di eventi (o mancanza di eventi) hanno portato a una situazione di degrado che rappresenta una ferita aperta per tutta la Montagna e i montanini e senz’altro anche per i numerosissimi turisti e escursionisti che comunque continuano a frequentare la Foresta del Teso nonostante la situazione di degrado del rifugio della Casetta.


Fino al 2020 tutto il parco intorno al rifugio era praticamente inagibile e ridotto a qualcosa di simile a un "prunaio", allora, su spinta del Comune di San Marcello Piteglio fu effettuato, grazie a fondi regionali, un intervento di ripulitura, ripristino e riapertura del parco e per due estati è stato aperto un piccolo punto di ristoro gestito da privati che avevano partecipato a un apposito avviso. In questo periodo è accessibile il parco ma quest'anno il punto di ristoro non è stato aperto, poiché nessun operatore ha partecipato ai due bandi di affidamento fatti dall'Unione dei Comuni. Sempre nel 2020 il Comune di San Marcello Piteglio ha riasfaltato la strada di accesso con propri fondi di bilancio.


Per la riattivazione del rifugio, vero cuore pulsante dell'area, sono necessari interventi molto importanti e onerosi e c'è una precisa attività messa in campo, da Comune di San Marcello Piteglio e Unione dei Comuni:
- E’ stata affidata la progettazione della riqualificazione del rifugio e dell'area circostante, grazie a un contributo Pnrr, che è stato affidato all'Arch. Lorenzo Niccoli il cui progetto è sostanzialmente concluso ed è stato presentato alle associazioni di Maresca e della Montagna nei mesi scorsi.
- L'importo dei lavori per il ripristino dei locali e dell'area, sulla base del progetto che ho citato prima sono nell'ordine di 2,5-4 milioni di euro (la cifra può cambiare in base all'ampiezza dell'intervento che potrebbe riguardare solo il rifugio principale oppure tutta l'area)
- Il Comune da anni ha chiesto alla Regione di intervenire a copertura delle spese e mettendo a disposizione il progetto realizzato dall'Unione di Comuni, sono stati fatti numerosi incontri in Regione sul tema.
- A oggi la Regione ha risposto dando la disponibilità a finanziare nel corso delle prossime annualità il 50% del valore dell'intervento ma è in sospeso la possibilità di reperire i fondi rimanenti.
- In questo momento sono stati trasmessi alla Regione tutti gli atti progettuali richiesti e c’è attesa della conferma o meno dell'impegno preso per avere la concretizzazione definitiva delle risorse per questo bene storico che è di proprietà Regionale ma in cui i problemi, o i disastri, che sono avvenuti in passato ricadono sulla Montagna e i montanini.
- La richiesta che proviene da tutto il territorio è di avere la possibilità da parte della Regione di un finanziamento al 100% del progetto di riqualificazione, per poter far avviare i lavori e restituire alla comunità e al territorio un patrimonio funzionante e decoroso all’interno della Foresta del Teso, che potrebbe dare numerosi posti di lavoro a giovani e incrementare interesse e presenze turistiche per tutta la montagna pistoiese.

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: