Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 22:06 - 22/6/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Ho l impressione che vi sia successo quello che avevo previsto da tempo
BASKET

Fabo Herons Montecatini ha il piacere di annunciare l'ingaggio dell’ala Nicola Mastrangelo.

BASKET

A.S. Estra Pistoia Basket 2000 comunica di aver raggiunto, nella giornata odierna, l’accordo per la rescissione consensuale del contratto con coach Nicola Brienza.

PICKLEBALL

Il 22 e 23 giugno, presso Sport Village Toscana, si terrà l'evento dal titolo 'Finale nazionale pickleball Msp Italia', alla sua prima edizione, presso gli impianti sportivi di via del Bruceto.

PODISMO

Ancora una Silvano Fedi protagonista nelle corse di questo fine settimana. 

BASKET

Il progetto, fortemente voluto da tutta la dirigenza Herons, e da tutte le società allo stesso partecipanti, parte con il massimo entusiasmo e con due obiettivi principali da realizzare.

PODISMO

Con la perfetta organizzazione del gruppo podistico Trekking e camminate Croce Oro in collaborazione con il gruppo donatori sangue Avis di Montale si è corsa nella località al confine con la provincia di Prato la gara podistica competitiva ‘’Sudatina Montalese 2024’’.

RALLY

Dimensione Corse è ancora protagonista. La scuderia pistoiese si è elevata nel confronto a squadre espresso dal Rally di Reggello, appuntamento valido per la Coppa Rally di Zona 7.

CALCIO

Prenderà il via sabato 22 giugno prossimo il Torneo dei Rioni del comune di Serravalle Pistoiese che, come ogni anno, gode del patrocinio del Comune.

none_o

Si inaugura sabato 22 giugno alle 18 la mostra “Giallo incanto – Tour 1960; Undici artisti per Gastone Nencini”.

none_o

Raccontami un libro, di Ilaria Cecchi.

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Segno del mese.

IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Teste di mazzancolle in pasta

Se avete Perdite occulte sulle vostre tubazioni, abbiamo sempre .....
L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
none_o
Storia del buggianese Ivo e di una Resistenza "umana"

9/5/2023 - 10:15

Buongiorno cari lettori, qualche giorno fa ho partecipato alla toccante presentazione del libro: “Il partigiano e la marmellata “ e ho avuto l’onore di conoscere personalmente Ivo Teglia, partigiano e soldato volontario negli anni della Resistenza.

 

Il romanzo esce dalla penna dell’autrice Irene Giacomelli, che ha già all’attivo numerose pubblicazioni tra le quali ricordiamo: “Incontri magici: Villa Sermolli e Villa Bellavista” Pse; “Caso arcobaleno” Gruppo Albatros il filo; “Incontri magici, Villa Amalia e Terme Tettuccio” Pse.

 

“Il partigiano e la marmellata” narra la storia di Ivo Teglia, nato nel 1927 a Buggiano Castello, in provincia di Pistoia. Sin da bambino il piccolo Ivo nota le profonde ingiustizie tra diverse classi sociali. Ivo adora la marmellata, ma a scuola viene offerta solo ai figli degli operai e dei ricchi. A  lui non spetta,  perché i suoi genitori sono contadini.

 

Crescendo, avverte dentro di sé la necessità di estirpare tutte le ingiustizie sociali. Il suo motto è: “Va’ sempre dove ti porta l’onestà”. L’8 settembre 1943 il maresciallo Pietro Badoglio annuncia l’armistizio tra gli italiani e gli alleati inglesi americani. Il popolo italiano si trova disorientato, diviso, senza sapere più da che parte stare e senza punti di riferimento.

 

Il periodo che va dall’8 settembre 1943 al 25 Aprile 1945 prende il nome di: “Resistenza”o, come ama definirla Ivo: “Ribellione”. Ivo diventa un partigiano, lotta contro il nazifascismo, per arrivare alla tanto sognata pace.

 

Dopo la liberazione di Borgo a Buggiano, Ivo si arruola come soldato volontario per liberare l’Italia intera e fa ritorno a casa solo dopo l’arrivo del congedo.

 

Il racconto è molto semplice ed è narrato in prima persona. Ivo ci regala tantissimi scorci del suo vissuto personale e ricorda con affetto la città di Alfonsine, rimasta impressa nella sua memoria perché ridotta a un cumolo di macerie. Eppure, in mezzo alla totale devastazione, nasce una nuova vita.

 

Lo stile narrativo è semplice, ma di forte impatto emotivo. Quello che emerge dal racconto è che la Resistenza non è mai stata una questione politica, ma di umanità.

 

Con una semplicità disarmante Ivo Teglia si rivolge ai giovani perché ascoltino il suo vissuto, perché  certi crimini non si ripetano. E’ solo conoscendo il passato che possiamo vivere in pace il futuro.

 

Il libro è impreziosito dalle illustrazioni di Elena Bocci.

 

“ll partigiano e la marmellata”è stato realizzato grazie alla sezione Anpi di Buggiano.

 

Età di lettura: da 10 anni in poi.


A martedì, con le recensioni di Valentina.

 

di Ilaria Cecchi

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




9/5/2023 - 15:09

AUTORE:
Sabrina

La libertà di poter vivere la propria vita, senza costrizioni e poter assaporare la gioia di vivere senza le brutalità della guerra e di qualsiasi crimine. Resistenza e ribellione, sinonimi di umanità, che si sono resi necessari per raccontare e vivere un futuro sereno, pieno di sentimenti positivi. Un libro sicuramente da leggere, per gli insegnamenti delle esperienze passate e la voglia di lottare per la pace, una vita e un futuro migliore del partigiano Ivo Teglia. Grazie!