Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 03:04 - 21/4/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Sono diversi giorni che mi capita di passare da Corso Matteotti verso le ore 18 e trovarmi fermo in fila . Succede che ogni sera due grandi bus, del prestigioso turismo internazionale che ci onora della .....
BASKET

La Fip, Federazione italiana pallacanestro, ha ufficializzato il programma completo delle finali nazionali under19 Eccellenza.

BASKET

Il Pistoia Basket ha compiuto un passo significativo nel suo percorso mirato a potenziare e rafforzare i livelli di trasparenza, legalità, correttezza e eticità che da tempo caratterizzano l’organizzazione e il funzionamento della società.

RALLY

Dal 18 aprile iscrizioni aperte all’edizione numero 41 del Rally degli Abeti e Abetone, in programma per il 18 e 19 maggio.

BASKET

Lunedì 22 aprile si celebra il “World Earth Day”, ovvero la Giornata Mondiale di sensibilizzazione sui temi legati alla salvaguardia del pianeta.

PODISMO

Domenica 14 aprile alla Prato Half Marathon la Montecatini Marathon Asd ha ottenuto il titolo di quarta squadra con più iscritti alla gara e 3 campioni toscani nelle varie categorie.

RALLY

Il 48° Trofeo Maremma ha regalato grandi soddisfazioni alla divisione sportiva dell’azienda La T Tecnica. Doppio impegno, al 48. Trofeo Maremma, anche per AutoSole 2.0.

BASKET

Mercoledì 17 aprile, ore 12, all'Auditorium dell’Antico Palazzo dei Vescovi (piazza Duomo), si terrà la presentazione della Special Edition Jersey dell’Estra Pistoia Basket in occasione del World Earth Day.

SCHERMA

Le qualificazioni regionali ai campionati italiani gold di spada hanno regalato una splendida vittoria per Sabrina Becucci (a destra nella foto) che conquista il suo primo successo nella sua nuova arma.

none_o

Fino al 18 maggio, presso la sede dell’associazione La Fenice (via Matteotti, Ponte Buggianese).

none_o

Una mostra bibliografica ricca di curiosità occupa da qualche giorno lo spazio delle teche espositive del primo piano.

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Ricetta per un risotto goloso

ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo di aprile.

Con l’evento tenutosi oggi 22 marzo presso la filiale di Cascina .....
L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
VALDINIEVOLE
Fenicotteri rosa nel Padule: bello osservarli, ma occhio a droni e comportamenti poco rispettosi

24/2/2023 - 19:08

“In questi giorni ha avuto una eccezionale diffusione sui media (anche a livello nazionale) la notizia della presenza di un nutrito gruppo di fenicotteri in alcuni specchi d’acqua del Padule di Fucecchio”, sostiene la presidente facente funzione del Centro di ricerca Simona Rossetti.

 

“Un evento interessante, che si ripete da molti anni e anche se occasionale, visto che i fenicotteri prediligono ambienti salati e salmastri, testimonia l’importanza della più grande palude interna italiana per le rotte migratorie. Il Centro Rdp Padule di Fucecchio fra le attività tecnico-scientifiche si occupa anche del monitoraggio dell’avifauna, con veri e propri censimenti (uccelli acquatici svernanti, colonie di ardeidi ecc.) e altri rilievi nel corso dell’anno. 

 

Per quel che riguarda i fenicotteri i tecnici del Centro, coadiuvati da una rete di collaboratori, conteggiano i gruppi ricercando in particolare la presenza di eventuali individui con anello leggibile a distanza.

 

Il codice dell’anello viene trasmesso a Ispra - Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale, e da questo alla banca dati europea che coordina i dati per lo studio dei Fenicotteri all’interno del Mediterraneo.

 

Nelle ultime settimane sono stati letti sette codici di individui inanellati in Italia (Saline di Comacchio, Stagno di Molentargius a Cagliari, Saline di Priolo a Siracusa) ma anche in Francia (Camargue) e Spagna (Laguna de Fuente de Piedra in Andalusia).

 

Per il Padule l’attività di monitoraggio del Centro fornisce indispensabili informazioni agli ornitologi che studiano i misteriosi spostamenti circolari dei fenicotteri: la specie infatti non compie una regolare migrazione fra nord e sud.

 

Purtroppo durante i rilievi si notano anche comportamenti poco rispettosi nei confronti dei fenicotteri e degli ambienti che frequentano; in molti, alla ricerca di una improbabile foto ravvicinata, li “rincorrono” abbandonando il sentiero. Così facendo si manca di rispetto anche ai proprietari che non sono affatto contenti di vedere i propri terreni invasi da decine e decine di persone, spesso con cani sciolti che costituiscono un ulteriore disturbo per gli animali.


Oltre al passaggio ravvicinato di aerei ultraleggeri, talvolta i fenicotteri devono sopportare anche l’invadenza di un drone mandato appositamente sullo stormo, nonostante che il sorvolo sia vietato per regolamento su tutto il Padule.

 

Si invitano quindi i visitatori a non abbandonare mai l’argine principale per evitare di disturbare i fenicotteri o addirittura di farli volare: che si tratti di riposare o di alimentarsi, per loro non è un gioco, ma una necessità di sopravvivenza.

 

L’auspicio del Centro Rdp Padule di Fucecchio, frutto di un’esperienza ormai trentennale, è che si riesca a conciliare la fruizione di questo spettacolo della natura con il rigoroso rispetto dell’avifauna selvatica e dell’ambiente palustre e che magari si capisca, grazie anche a quest’esperienza, quanto sia importante l’attività del Centro di ricerca”.

Foto di Ivano Rossi

Fonte: Centro Rdp Padule di Fucecchio
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




28/2/2023 - 10:41

AUTORE:
Cittadino

Ancora una conferma dell' inutilità di un carrozzone mangia soldi e inutile,la priorità è la qualità dell' ambiente per tutti gli esseri umani e gli animali , voi per avere un ambiente giusto non fate niente , fate solo foto agli uccelli che per venire in padule non hanno bisogno di voi ci sono sempre venuti. Una volta era una grande risorsa il padule dava da mangiare a tanti si pescava , si cacciava e si traeva il pattume per gli animali allevati dai contadini,allora non ci finiva il troiaio dei deputati e non vi erano discariche...ma voi cosa ne sapete andate e palate con gli anziani che hanno vissuto lavorando in padule,scoprirete tante cose interessanti e utili per la sopravvivenza del padule.
Grazie e saluti.

27/2/2023 - 19:45

AUTORE:
Marco Marco

No Sig. Cittadino. Non bisogna buttare il bambino (Centro di Documentazione del Padule) con i panni sporchi.
Il mio era solo un esempio sulla tragica situazione politica del Padule di Fucecchio e sulla miseria culturale di noi cittadini.

27/2/2023 - 17:56

AUTORE:
Cittadino

Se è come dici allora mi spiace ma non ha senso che esistiate , se vi dovete adattare alle volontà altrui perché altrimenti non vi danno i finanziamenti, vuol dire che siete lì x ipocrisia,interessi e quindi siete inutili e son soldi buttati, vuol dire che non difendete l ambiente e quindi inutile fotografare gli uccelli.
Grazie ,saluti.

26/2/2023 - 14:31

AUTORE:
Marco Marco

Sante parole Sig. Cittadino.
Ma sa com'è, la commistione tra il variegato mondo ambientalista e la politica locale non è mai mancato. Ogni tanto litigano ma alla fine nessuno si fa male.
Il Centro di documentazione ad esempio è sempre sotto il ricatto dei finanziamento da parte della politica e quindi sulla discarica non può fiatare.
I sindaci poi esulano dall'argomento ma la colpa è in primis dei cittadini menefreghisti buoni a lamentarsi solo quando il latte è versato.

25/2/2023 - 10:37

AUTORE:
Cittadino

Perché non vi occupate anche del puzzo o cattivo odore acre che avvolge i nostri territori , ci vivrebbero meglio anche gli uccelli se non ci fosse.
Voi non lo sentite questo puzzo acre che ci asfissia, gli addetti della salute del territorio non lo sentano , cosa occorre per risolvere questo problema ?
I Sindaci e Amministratori locali non hanno il naso per sentire questo puzzo acre generalizzato in Valdinievole . Viviamo tutti in Valdinievole.Continuate a proteggere discariche come quella del fossetto in pieno padule e depuratori fognari mal funzionanti che fanno male all uomo e agli uccelli.Forse è più facile occuparsi solo di uccelli , mettere il dito in queste cose ambientali è più difficile e si potrebbe rischiare di rompere le scatole a chi conta.
Povera politica ,piveri noi , poveri uccelli. Saluti