Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 04:02 - 09/2/2023
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Della strage di Portius citata come contraltare , ad esempio a Sant Anna di Stazzema , ne ho piene le balls .
Se poi leggiamo il Battaglia , primo libro di successo pubblicato sulla guerra partigiana .....
ATLETICA

Remo Marchioni, presidente dell’Atletica Pistoia, classe di ferro 1935, e i suoi compagni Azzurri non finiscono di mietere allori.

GINNASTICA

Il 2023 non sarà un anno qualunque per la Ferrucci Libertas.

VOLLEY

Un risultato che sposta l’asticella degli obiettivi prefissati per questa stagione sportiva.

BASKET

Ennesima sfida fra Gioielleria Mancini e Fides Livorno che nelle ultime due stagioni hanno incrociato la loro strada per ben sette volte. Sfida che riporta i monsummanesi ai dolci ricordi della cavalcata promozione dello scorso anno.

BASKET

Ancora una trasferta di quelle da "quartieri alti" per Gema dopo quella di Livorno sponda Pielle di 15 giorni fa: domenica alle 18 i rossoblu saranno di scena al Pala Tenda di Piombino per sfidare una delle pretendenti ai primi quattro posti in classifica, una battaglia che offre la possibilità di giocarsi i playoff per la promozione in A2.

RALLY

Sarà ancora una stagione sportiva di ampio respiro, quella messa in programma da Dimensione Corse.

KARATE

Domenica scorsa a Calenzano si è disputata la coppa toscana di karate Fijlkam dedicata interamente alle categorie giovanili.

RALLY

Saranno le strade del Campionato italiano assoluto rally ad ambientare la programmazione sportiva di Gianandrea Pisani, pilota portacolori della scuderia pistoiese Jolly Racing Team.

none_o

Da pochi giorni è in vendita il nuovo romanzo di Sandro Bonaccorsi.

none_o

L'artista piega il rigore dei linguaggi astratti al sentimento della natura.

La mamma albergava nella casa che cura,
aveva le doglie, non .....
ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo di febbraio. 

IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Il segno del mese.

Abbiamo aperto il 2023 con la selezione di due nuovi posti di .....
Buonasera. Cerchiamo addetto al ricevimento con buona conoscenza .....
PESCIA
In 5 (compresa una ragazza) aggrediscono un coetaneo minorenne: identificati e denunciati dalla polizia

19/1/2023 - 14:58

La polizia di Stato ha segnalato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale dei minorenni di Firenze 5 ragazzi, tra cui una ragazza, residenti a Pescia, resisi responsabili di lesioni aggravate in concorso fra loro e in danno di un loro coetaneo anch’egli residente nella città dei fiori.

I fatti risalgono al pomeriggio dello scorso 11 dicembre e sono avvenuti al luna park allestito della zona centrale. La vittima è stata prima avvicinata dalla ragazza che lo ha provocato, invitandolo a colpirla; visto che il ragazzo non reagiva, la stessa ragazza dava uno schiaffo al coetaneo che a quel punto rispondeva con lo stesso trattamento.

A quel punto intervenivano anche gli altri ragazzi che si trovavano nelle vicinanze e aggredivano il giovane. Per sua fortuna veniva aiutato da alcuni adulti presenti, fra cui uno degli addetti alle giostre che lo portavano fuori dallo spazio dei giochi. 

Il giovane riportava lesioni giudicate guaribili in 7 giorni senza bisogno di ricovero. 

Sul posto interveniva immediatamente un equipaggio del commissariato di Pescia, i cui operatori provvedevano a identificare gli autori dell’aggressione, a tranquillizzare il giovane colpito e ad avvertire i genitori. 

Del fatto veniva informata la Procura minorile di Firenze che disponeva l’interrogatorio formale dei 5 autori delle lesioni, alla presenza dei genitori. 

A seguito degli ulteriori accertamenti esperiti dagli investigatori del commissariato di Pescia, l’episodio viene inquadrato nell’ambito di un litigio per futili motivi scaturiti dalla gelosia verso le ragazze di un gruppo e alimentato con reciproche offese sui social network più diffusi tra i giovani.

Fonte: Questura di Pistoia
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




19/1/2023 - 20:57

AUTORE:
Yale

Percorso classico.
Ora alle giostre , poi in discoteca a sbevazzare o peggio e talvolta purtroppo con il classico tragico epilogo dell'incidente che ha troncato giovani vite.

Come accennato nel comunicato della polizia ,i veri protagonisti della vicenda sono i social dove la violenza verbale è spesso di casa .

Purtroppo pensare che i "grandi" possano servire di buon esempio ai giovani nell' usare correttamente questo mezzo con dei loro comportamenti anche peggiori , mi sembra difficile .

Speriamo si tratti solo di intemperanze "ormonali" e che magari un mese senza telefonino potrebbe anche fare il miracolo .