Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 08:05 - 21/5/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Buongiorno, tramite la Vostra redazione vorremmo ringraziare tutto il personale dell'hospice La Limonaia di Spicchio a Lamporecchio per l'assoluta dedizione con cui si prendono cura dei loro ospiti e .....
JUDO

Sabato 11 maggio si è svolto a Incisa Valdarno il "18 ° Trofeo A. Macaluso" di  judo.

RALLY

Parla “straniero”, il 41° Rally degli Abeti e dell’Abetone, terza prova della Coppa Rally di zona 7, corso in questo week end abbracciato dal rigoglioso verde della Montagna Pistoiese.

CALCIO

Dopo sette lungi anni di interruzione torna per volontà dell’assessore allo sport Fulvio Rosellini, il Torneo dei Rioni a Ponte Buggianese.

BASKET

A.S. Estra Pistoia Basket comunica che, in occasione della gara-2 dei quarti di finale Playoff UnipolSai Lba, il play-guardia Lorenzo Saccaggi ha raggiunto un traguardo molto importante all’interno della storia del club. 

PODISMO

In clima di festa si e disputa nella località di Valdibrana all’estrema periferia di Pistoia la edizione numero due della staffetta 3x 2,400 km in memoria di Paolo Piccardi, organizzata dalla locale Pro Loco con la collaborazione tecnica della Pistoia Atletica 1983 e l’egida dei giudici della Uisp Pistoia.

BOXE

Il prossimo 18 maggio la boxe Giuliano organizza il quinto memorial Rudy. La riunione sarà divisa in due orari separati. Dalle 16 ci saranno incontri dilettanti e dalle 21 ci saranno incontri sempre dilettanti e due di  professionisti.

BASKET

Nella giornata di mercoledì 15 maggio, Legabasket ha ufficializzato importanti riconoscimenti per la stagione sportiva 2023/24. Fra questi quello di “Lba Executive of the Year”, ovvero il premio al miglior dirigente di club.

BASKET

La stagione del Pistoia Basket Junior è tutt’altro che finita e, anzi, è in arrivo un altro nuovo importante appuntamento a livello nazionale dopo la disputa, a fine aprile, delle finali Under19 Eccellenza.

none_o

In uscita "Cavallette a colazione. I cibi del futuro tra gusto e disgusto", dell’antropologa culturale Gaia Cottino.

none_o

Domenica 19 maggio alle ore 17 al Museo della città e del territorio, nell'antica Osteria dei Pellegrini.

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo maggio 2024

IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Segno del mese

Con l’evento tenutosi oggi 22 marzo presso la filiale di Cascina .....
L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
VALDINIEVOLE
"Non dobbiamo aspettare un altro, accogliamo Gesù": gli auguri di Natale del vescovo Filippini

23/12/2022 - 15:43

Ecco gli auguri di Natale del vescovo Roberto Filippini.

 

"Il precursore di Gesù, Giovanni il Battista, gridava nel deserto con voce tonante. Sentiva da profeta che presto sarebbe giunto il rovesciamento radicale di tutta la realtà. Si sarebbe finalmente dissolta la fitta nebbia che tutto confonde e mescola nella storia: il bene e il male, i giusti e gli empi, i colpevoli e gli innocenti, in una insopportabile ambiguità. Sarebbe giunto di lì a poco il Messia, e avrebbe superato ogni contraddizione con un giudizio rigoroso e indiscutibile, facendo un gran falò di ogni resistenza al Regno divino della giustizia e della pace e finalmente un nuovo cielo e una nuova terra.


Per questo dopo che Il Nazareno aveva cominciato il suo ministero di predicatore e di taumaturgo si era chiesto se fosse proprio Lui il Messia e glielo aveva mandato a dire attraverso i suoi discepoli, mentre era in catene, nelle prigioni di Erode. “Sei Tu…o dobbiamo aspettare un altro?” Una questione drammatica, che torna continuamente anche dentro di noi.


La risposta di Cristo sta nei segni che compie: ciechi a cui vengono aperti gli occhi, sordi che cominciano ad udire, muti a cui torna la favella, paralitici che riprendono a camminare e persino morti che tornano a vivere! Non tutti i ciechi, non tutti i sordi, non tutti i muti, non tutti i paralitici, non tutti i morti…Gesù ha gettato dei semi, ha iniziato una storia di salvezza che cresce in una terra dove è ancora presente la zizzania, ma che è stata fecondata dal suo amore e che darà alla fine il raccolto sperato.


Gesù, il bambino nato a Betlemme che festeggiamo a Natale, non elimina con la sua potenza divina i malvagi e i prepotenti, nè ci fa buoni e miti con un colpo di bacchetta magica. Natale non è una magia! Dio entra nell’oscurità della nostra storia e offre a tutti la sua compagnia di tenerezza misericordiosa e di perdono, offre a tutti un riscatto e una possibile rinascita, illumina la mente e i cuori. Disegna sentieri di nonviolenza e di fraternità anche dove le guerre versano fiumi di sangue. E unisce con il suo sangue offerto in sacrificio, persino i nemici che si aprono al suo amore.


Non dobbiamo aspettare un altro, carissimi amici! Accogliamo Gesù nelle nostre vite e con Lui nasceremo a nuova vita, cominciamo a vedere con i suoi occhi il nostro prossimo, ad ascoltare la voce degli altri come fratelli da amare, proviamo a camminare insieme e non più da soli, cerchiamo di dire parole di comunione e di amicizia, compiamo gesti di condivisione. Continuiamo con pazienza e perseveranza la semina del Regno e dei suoi segni e il cielo buio si illuminerà di vere stelle.

Buon Natale a tutti voi".

Fonte: Diocesi di Pescia
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: