Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 22:08 - 19/8/2022
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Penso proprio di essere fascista !

Infatti oltre che pensare intimamente e graniticamente di possedere la verità assoluta, ho una profonda disistima di chi si affanna a discutere con me , cercando .....
PODISMO

Sabato 20 agosto in occasione della 43^ edizione della <<Marcia del Padule di Fucecchio>> gli amici del gruppo podistico Ponte Buggianese, vogliono  ricordare il loro  presidente e factotum Tullio Cardelli organizzando un gara e a carattere ludico motorio sulle distanze di km 2,500-6-10.

CICLISMO

L’associazione dilettantistica ciclistica Borgo a Buggiano, affiliata alla Federazione ciclistica italiana, organizza per il 18 agosto la gara ciclistica “Coppa Pietro Linari”.

IPPICA

Con il Ferragosto guastato dal maltempo, e la conseguente sospensione di metà riunione di corse, all’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme si è tornati in pista nella serata di martedì.

BASKET

Mtvb Herons comunica di avere tesserato, con la formula del prestito, Matteo Lorenzi, ala-guardia del 2004, 194 cm, proveniente dalla Cestistica Audace Pescia.

BASKET

Coach Barsotti è pronto a plasmare il nuovo gruppo a sua immagine e somiglianza, come sempre. Nel suo staff, a fianco del confermato Gabriele Carlotti, è stato inserito Filippo Barra mentre il preparatore atletico sarà Matteo Finizzola.

CALCIO

E' previsto per il pomeriggio di giovedì 18 agosto alle ore 17:30 il ritrovo della Larcianese per il periodo di preparazione alla stagione sportiva 2022/2023. Ricordiamo che la società viola è stata inserita nel girone "A" del Campionato di Promozione, che inizierà domenica 25 settembre.

PODISMO

Dobbiamo chiamare il ‘’re della montagna’’ il pistoiese Massimo Mei, portacolori della società bianco verde dell’Atletica Castello Firenze che si aggiudica la dodicesima edizione della <<Corsa in montagna a Frassignoni>> che si è svolta nella località di Frassignoni, frazione del comune di Sambuca Pistoiese.

IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana trotto di Montecatini Terme è tutto pronto per la serata di Ferragosto e per la 70a edizione del 'Gran Premio Città di Montecatini'.

none_o

Premio di poesia Maria Maddalena Morelli "Corilla Olimpica" - Città di Pistoia, giunto alla sua V Edizione.

none_o

Al via una mostra inedita di opere tratte dal taccuino di un villeggiante inglese.

Per te, che sei per me una fiammella,
che generasti il figlio .....
IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

La ricetta dei carciofi spettinati

ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo di agosto

E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
cerco bilocale affitto 300 o 350 euro zona Pescia, grazie arredato. .....
none_o
Sconosciuto al fisco, gli confiscano beni e conti per 5,5 milioni di euro (e passerà 3 anni in carcere)

2/8/2022 - 10:02

MONTECATINI - Tre anni di reclusione e la confisca dei conti e dei beni immobili per un totale di oltre 5,5 milioni di euro. E' questa la dura condanna inflitta al tribunale a un imprenitore i 51 anni di origini campane, ma residente in città. Impegnato nel settore del commercio di pellami, l'uomo era sconosciuto al fisco, non avendo mai presentato una dichiarazione dei redditi né aver pagato l'Iva all'Erario. Non solo: il 51enne avrebbe percepito un reddito di cittainanza per un totale di 14mila euro, oltre a ricevere buoni spesa e buoni alloggio per oltre 8mila euro. La vicenda è raccontata nei particolari dal Tirreno oggi in edicola.

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




5/8/2022 - 13:14

AUTORE:
Bibi

Tempo perso .
Carissimo Gabriele,
mi hai veramente convinto che parlare con chi " se mi lasciasserofare "' e' perfettamente inutile.

Chi non perde mai un ombrello , e' una categoria di poveretti che prima lasciano libero il posto , meglio e'.
Il prete suonera' a festa .,. perché ce lo siamo levato di torno...
E l' umanita' , specie quella degli ultimi , tirerà un sospirone .

4/8/2022 - 19:37

AUTORE:
Bibi

Caro Gabriele, se pensi che beccarti sul vivo , sia romperti i c.. Ni , questo mi allieta .

Di tutti i tuoi interventi da ottuso conservatore che se ," lo facesserofareame" .tutta una parola .......altro che Salvini e Meloni......ne ricordo uno tecnico che mi appassiono'.
Soluzioni semplici .
Pene esemplari e certe.
Conoscevo uno della tua genia che tanti anni or sono, ti poteva esser gemello .
In galera ? Ci stanno pochini, e quei pochi godono di ogni confort.
Poi vidi la sua foto sul giornale....Cambio' opinione .

Nella vita , finché s'ha denti in bocca , un si sa icche' ci tocca"
Stai accorto che ancora meglio. " "del doman non c'è certezza" disse uno di origine mugellana .
Tanti auguri....

4/8/2022 - 15:30

AUTORE:
Gabriele

Credi in ciò che scrivi?
Lo so, è questa la tragedia!
Ma non significa automaticamente che sia giusto...

Nessuno ha paura di un allargamento dei diritti (e nessuno lo ha mai chiesto), è l’allargamento della base a cui concederli che non voglio!

Non accetto che individui mai visti prima, solo per il fatto di essere stati portati in Italia (in maniera illegale) da una pletora di delinquenti e conniventi che si avvolgono nel loro mantello di umanità mentre contano gli incassi della giornata (rendono più della droga ti dice niente?) abbiano gli stessi miei diritti.

Oltretutto senza avere mai nemmeno dichiarato (figurati pensato) di aver la minima intenzione di adeguarsi anche ai doveri ed alle regole associati.

Se i giovani scappano è solo perché con la sinistra non c’è futuro. Non un futuro appetibile almeno: Letta l’ha già detto, la sua linea politica sarà nuove tasse, con cui finanziare l’ennesima mancetta.

Dobbiamo tutti essere succubi dello Stato e dello statalismo, da soli non possiamo decidere e capire… Ogni tanto a qualcuno dei tuoi sprovveduti mentori gli scappa detto, a dimostrazione di cosa sia la vera democrazia sinistra.

Ma tanto del suo gregge non se ne accorge nessuno, sono troppo occupati ad applaudire, anche se non hanno capito cos’ha detto (lui è il capo, è sicuramente intelligente, meno male che c’è lui), in caso contrario non si capisce perché a Bersani, quando ha detto in TV “Se tornassi al potere IO FACCIO LO IUS SOLI! E’ contro gli italiani? Ma lascia stare… E’ contrario l’80% degli italiani? Non me ne frega niente!”, nessuno gli abbia sputato in un occhio in diretta!
Vedere per credere! https://www.youtube.com/watch?v=1ARA_8YCFR4

Il grande Indro Montanelli vi ha descritto mirabilmente: “La sinistra ama talmente i poveri che quando va al potere fa in modo di aumentarli di numero”!

Spero proprio che non succeda di nuovo!

4/8/2022 - 14:50

AUTORE:
Gabriele

Stai sereno e preoccupati del tuo di ombrello, che dove dici di essere piove spesso.

Giustizialista?
Nel senso originario forse si, nel senso che hanno insegnato a te no, è una tua fissazione, ma non voglio complicarti la testolina…

L’entità della pena la stabilisce la legge?
Vero, anche se con margine discrezionale del giudice.

Il problema non è quello, è che poi, per risolvere il sovraffollamento delle carceri, si è iniziato a concedere sempre più liberalità ai rei, a partire dalla condizionale, ai domiciliari, all’obbligo di firma e così via, solo per non dover affrontare in maniera seria il problema.

Visto che non c’è più posto nelle carceri, tutti fuori, il problema lo si sposta sulla collettività.

Gli sconti?
Se ne ammazzi tre paghi per due?
Non capisco ad esempio il significato di “riduzione per buona condotta”! La buona condotta è la regola, sempre, non l’eccezione. Semmai inasprimento della pena in caso contrario.

Ci sono carceri in pessime condizioni?
Ci sono anche case popolari in pessime condizioni, e chi ci vive non ha fatto niente di male.
Vedi di non finirci, non è mica un villaggio vacanze. E quando ci sei, lavori per mantenerti, non è nemmeno una pensione.

La finalità rieducativa della pena?
Ma c’è qualcuno che ancora ci crede? Se c’è qualcosa che puoi imparare in carcere è a delinquere, chi va con lo zoppo impara a zoppicare, mai a saltare.
Quello arrestato il lunedì che viene rimesso in libertà il mercoledì con l’obbligo di firma settimanale viene sicuramente dissuaso dal reato, c’è scritto anche su Topolino. Gambadilegno ogni tanto piangeva pure, mi ricordo…

4/8/2022 - 9:44

AUTORE:
yeti

Credo in cio' che scrivo.

L'ossessione che sia spregevole e pericoloso allargare i diritti delle persone , corrisponda a minare le istituzioni, e da sempre il ritornello delle destracce .
In molti , troppi casi, questo mantra è divenuto Salazar, Franco,Mussolini, Hitler ed ora Orban , Putin, per limitarci a parte dell Europa .
Per il resto del mondo non c e che da scegliere .
In un paese come il nostro che non fa' figli ed è popolato da vecchi , e' chiaro come la paura dell' ampliamento dei diritti , faccia paura .
Per questo i giovani scappano e quelli che restano non votano .
Semplicissimo .

4/8/2022 - 8:26

AUTORE:
Bibi

Gabriele il giustizialista .
Rimpiango solo che il mio modo di vedere problemi complessi e soluzioni articolate finisce col difendere anche la tua genia.

Finalmente a Settembre avrai vinto e i tuoi cominceranno l attacco alla Costituzione che difende anche quelli come te (purtroppo e per fortuna )
Le soluzioni saranno semplici. Cominceranno rimuovendo i diritti , inutile e pericolosa perdita di tempo .
La magistratura rossa e le leggi permissive scompariranno e tutto sara' paradisiaco .

La Meloni proporra' la prevalenza delle leggi nazionali (lo ha proposto) rispetto all Europa e accetterà le tesi di Italexit

Auguri caro gabriello , che tutto non si rigiri su te ed i tuoi cari.

Camminiamo tutti su una sottile corda sospesa e non su un solido pavimento di granito .
Ospedali e carceri non sono posti a prenotazione ma sono sempre aperti per tutti , anche per chi pensa siano solo per gli altri .
Chiunque può perdere un ombrello.

3/8/2022 - 13:03

AUTORE:
Gabriele

Sei veramente incommentabile, oltretutto ti contraddici e non te ne accorgi nemmeno.

Certo che ci sono i controlli, infatti lo hanno trovato!
Se avessero mezzi e leggi più adeguate lo avrebbero trovato anche prima.

Che poi la pena non risolva è proprio il classico (s)ragionamento tuo: molto meglio una pacca sulla spalla, salvo lamentarsi perché tutti sono disonesti e la politica è connivente e le carceri non son usate e poi e poi e poi...
Sei solo chiacchiere.

Si vede che sei in pensione, pur di trovare qualcosa da fare ti martelleresti gli zebedei.

Purtroppo lo fai con i nostri.

3/8/2022 - 11:43

AUTORE:
bibi

La certezza della pena ?

Certamente !

Allora da dove vogliamo partire ?

Dall'entita' della condanna e conseguente irrogazione della pena ?
Questo lo stabilisce la legge .

Altro è come la pena venga "pagata" dal condannato.

La legge interviene tenendo presente il dettato costituzionale della finalita' della pena , e di tutta una serie di difficolta' tecniche che questa attività comporta .
E qui casca l asino !

Ci sono carceri costruite e mai utilizzate.
Ci sono carenze di personale .
Ci sono carceri sovraffollate ed in pessime condizioni . C'è poi la convinzione , specie da chi pensa sempre a soluzioni bastonatorie , che buttar via la chiave sia la soluzione di tutto.
La persona condannata , titolare di un buon patrimonio immobiliare intestato e di un buon tenore di vita , per ricevere tutti gli aiuti sociali , dichiarava il proprio stato di "povero".
Possibile che con le mille banche dati , non si abbia mai un incrocio ed un campanello di allarme ?
Basti pensare che un auto costa mensilmente quanto un reddito di cittadinanza .
Ma allora ?
Vogliamo il carcere del reo per tutti i giorni previsti e senza sconti .
Guardiamo il dito e non scorgiamo la luna.
Comunque il caso di un evasore totale che si fa beccare con posizioni personali al catasto, la dice lunga sulla politica che non è minimamente interessata a scoperchiare la pentola .
La certezza della pena è altro e non risolve un bel niente nemmeno come deterrente .
Farebbe solo felici i giustizialisti gabriellini.

3/8/2022 - 9:13

AUTORE:
Gabriele

Considerato che per pene inferiori ai 4 anni non si va nemmeno in carcere e che il signore ha deliberatamente danneggiato tutta la comunità, sia non pagando le tasse dovute sia usufruendo di agevolazioni non dovute a scapito di altri, non mi sembra una condanna tanto dura...

Siamo sempre lì: il nodo principale rimane sempre la certezza della pena.
Che come al solito non c'è.

Ed è andata bene che almeno lo stato possa recuperare quanto dovuto grazie alla confisca degli immobili e contanti, anche se per gli immobili ci vorranno anni per la vendita, che porterà solo una frazione del valore nelle casse.

Nihil sub sole novum.

2/8/2022 - 16:31

AUTORE:
pippo

In questi casi le origini campane sono d'obbligo.......Ah no, sono io razzista, scusate.....

2/8/2022 - 13:08

AUTORE:
Tommaso Moro

Tre anni in carcere ?
A meno che non avesse altre pendenze, non passerà in carcere nemmeno un giorno .

Quando viene fuori questa tipologia di grane , ci si dovrebbe domandare quali siano stati i rapporti con fornitori e clienti di questa persona .

Mi domando poi , come una persona tanto spregiudicata , sia stata beccata con immobili e conti bancari attivi .

Possibile che ....
non abbia comprato almeno un tucul ai tropici pagandolo con banconote da 500 euro arrotolate dentro un pacchetto di sigarette ?

2/8/2022 - 12:33

AUTORE:
ant

Per l'Istat questo individuo fa parte di quella schiera (5,5 milioni) di persone che vivono in povertà assoluta. Sono dati molto, ma molto, relativi per il modo di vivere di tanti "poveri".