Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 11:06 - 27/6/2022
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Apprezzo molto la sensibilità del signor GABRIELE nel suo intervento "RISPETTO DEL22/ 6 u. s. e RIMPIANTI DEL 24/ 6 u. s. " e lo ringrazio.
Poichè, da quanto ho capito, è un signore anziano .....
BOCCE

Nel Campionato di promozione categoria A bella vittoria della compagine biancoceleste in riva al Trasimeno, in una giornata torrida dove l’aria era irrespirabile, i ragazzi del Presidente Moreno Zinanni dopo un inizio claudicante del Torneo sembrano aver trovato la quadratura del cerchio gioco di pregevole livello e la conquista del secondo posto in classifica.

BASKET

Il Pistoia Basket 2000 è lieto di comunicare di aver prolungato l’accordo in essere con l’atleta Daniele Magro.

TIRO CON L'ARCO

Il 25 e 26 giugno la Asd Arcieri del Micco organizzerà a Pistoia l'edizione 2022 della Coppa Italia Master Fitarco di tiro con l'arco presso lo stadio comunale.

TIRO A SEGNO

Al poligono di Tiro a segno nazionale sezione di Lucca nei due week end centrali del mese di giugno è andato in scena il Campionato regionale federale.

RALLY

Ha di che sorridere Masino Motorsport, guardando agli ottimi riscontri ricevuti dal 9° Rally Terra di Argil, andato in scena nel weekend appena concluso e secondo appuntamento della Coppa Rally di Zona 7.

PODISMO

Il caldo di questi giorni e la vicina gara di Montecatini ha tenuto lontano i podisti la edizione 2022 del <<Trail del Capitano di ventura Spadaforte>> che si e disputato nel borgo sopra Buggiano.

BASKET

Il Pistoia Basket 2000 è lieto di comunicare di aver acquisito il diritto alle prestazioni sportive dell’atleta Jordon Malik Varnado.

PODISMO

L’Atletica Montecatini,con il patrocinio dell’ amministrazione comunale hanno voluto ricordare Raoul Bellandi,factotum di tutte le iniziative sportive della cittadina termale,organizzando una gara podistica con relativo trofeo alla memoria,giunto alla dodicesima edizione.

none_o

Costellazione: 5 passi tra creazione e memoria: dieci opere-faro del maestro.

none_o

Consigli di lettura di Ilaria Cecchi

Per te, che sei per me una fiammella,
che generasti il figlio .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Il segno del solstizio d'estate.

IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Arrosto capriccioso di tacchino

E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
cerco bilocale affitto 300 o 350 euro zona Pescia, grazie arredato. .....
PISTOIA
L'Orchestra Leonore chiude la stagione sinfonica 2021/22

17/5/2022 - 10:18

In chiusura della stagione sinfonica 2021/2022, curata da Daniele Giorgi e promossa da Associazione Teatrale Pistoiese in collaborazione con Fondazione Pistoiese Promusica e con il sostegno di Fondazione Caript, torna sul palco del Teatro Manzoni di Pistoia giovedì 19 maggio (ore 21) l’Orchestra Leonore diretta da Daniele Giorgi.


Quando ci si lamenta che “non ci sono più i solisti di una volta, ognuno con una originalissima personalità, ma tutti estremamente naturali e senza ostentazione”… per ricredersi, basta andare ad ascoltare il violinista Sergej Krylov: l’effervescente musicalità, il virtuosismo strabiliante come raffinato strumento sempre al servizio dell’espressività, l’intenso lirismo e la bellezza del suono sono solo alcuni elementi che lo hanno reso uno dei più rinomati artisti del panorama internazionale. Krylov sarà interprete del celeberrimo Concerto per violino e orchestra op. 35, composto da  Pëtr Il’ič Čajkovskij tra il marzo e l’aprile del 1878 a Ginevra, subito dopo il grande impegno di due capolavori, la Quarta Sinfonia e l'Eugenio Onieghin e prima di quella che sarà la sua lunga e sofferta crisi creativa.


In apertura di serata, in linea con la curiosità per il repertorio ingiustamente trascurato, che caratterizza da anni i programmi della Stagione Sinfonica pistoiese, il pubblico potrà ascoltare una perla rarissima: la Kaledonische Suite op. 54 del viennese Hans Gál, basata su danze e melodie tradizionali scozzesi. Nato in una famiglia ebrea d’origine ungherese, oltre ad essere stato uno dei compositori più prolifici e longevi del Novecento (deceduto nel 1987, all’età di 97 anni), Gál è stato infatti anche tra i più “dimenticati”, prevalentemente a causa delle sofferenze patite prima e durante la Seconda Guerra Mondiale, quando le sue composizioni furono bollate come appartenenti a quella “musica degenerata” messa al bando dal Terzo Reich. Costretto a lasciare la Germania, emigrò in Gran Bretagna, dove insegnò per diversi anni al conservatorio di Edimburgo: la “Suite Calèdone” è quindi un omaggio affettuoso alla sua terra d’adozione.


A chiudere idealmente il cerchio, il capolavoro sinfonico di Felix Mendelssohn-Bartholdyispirato dal suo viaggio in Scozia del 1829: la Sinfonia op. 56 “Scozzese”, che in questo gran finale di stagione potremo ascoltare affidata a Daniele Giorgi alla guida dell’Orchestra Leonore: una traduzione, un’evocazione in musica, delle emozioni e dei sentimenti suscitati dalla natura, da un lato, e, dall’altro, da associazioni letterarie e storiche.


«Andammo, in pieno crepuscolo, al palazzo [di Holyrood] ove aveva vissuto ed amato la regina Maria [Stuarda]» scriveva il compositore, durante il suo soggiorno a Edimburgo «Vi si trova una piccola stanza, alla quale si accede da una scala tortuosa. È lì che [gli assassini] salirono e trovarono Rizzio nella stanzetta: lo trascinarono fuori, attraversando altre tre camere per trucidarlo in un angolo buio. La cappella accanto è ora senza tetto. Erba e edera crescono in profusione: e davanti all’altare in rovina Maria fu incoronata regina di Scozia. Tutto intorno è rotto e ammuffito, e vi penetra la chiara luce del cielo. Credo di avervi trovato oggi l’inizio della mia Sinfonia scozzese». La sera stessa Mendelssohn annotò una versione germinale delle 16 battute iniziali della sua futura Sinfonia. D’altronde lui stesso non poteva esprimersi in modo più chiaro: «È nei quadri, nelle rovine e nei paesaggi che trovo la maggior ispirazione per la musica».


Il concerto sarà replicato anche al Teatro Morlacchi di Perugia il 20 maggio, nell’ambito della stagione degli Amici della musica della città umbra.

Fonte: Associazione Teatrale Pistoiese
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: