Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 02:05 - 20/5/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Buongiorno, tramite la Vostra redazione vorremmo ringraziare tutto il personale dell'hospice La Limonaia di Spicchio a Lamporecchio per l'assoluta dedizione con cui si prendono cura dei loro ospiti e .....
BASKET

A.S. Estra Pistoia Basket comunica che, in occasione della gara-2 dei quarti di finale Playoff UnipolSai Lba, il play-guardia Lorenzo Saccaggi ha raggiunto un traguardo molto importante all’interno della storia del club. 

PODISMO

In clima di festa si e disputa nella località di Valdibrana all’estrema periferia di Pistoia la edizione numero due della staffetta 3x 2,400 km in memoria di Paolo Piccardi, organizzata dalla locale Pro Loco con la collaborazione tecnica della Pistoia Atletica 1983 e l’egida dei giudici della Uisp Pistoia.

BOXE

Il prossimo 18 maggio la boxe Giuliano organizza il quinto memorial Rudy. La riunione sarà divisa in due orari separati. Dalle 16 ci saranno incontri dilettanti e dalle 21 ci saranno incontri sempre dilettanti e due di  professionisti.

BASKET

Nella giornata di mercoledì 15 maggio, Legabasket ha ufficializzato importanti riconoscimenti per la stagione sportiva 2023/24. Fra questi quello di “Lba Executive of the Year”, ovvero il premio al miglior dirigente di club.

BASKET

La stagione del Pistoia Basket Junior è tutt’altro che finita e, anzi, è in arrivo un altro nuovo importante appuntamento a livello nazionale dopo la disputa, a fine aprile, delle finali Under19 Eccellenza.

PODISMO

Altro weekend eccellente per i podisti della Silvano Fedi, con due titoli italiani e tanti piazzamenti di livello.

CALCIO

Il presidente della Larcianese Alessandro Dami, a nome di tutto il consiglio della società, comunica ufficialmente che il nuovo direttore sportivo sarà Gabriele Cerri.

BASKET

Il copione visto in gara-1 al PalaLeonessa non cambia nemmeno nella seconda partita della serie dei quarti di finale dei Playoff UnipolSai Lba 2023/24.

none_o

Domenica 19 maggio alle ore 17 al Museo della città e del territorio, nell'antica Osteria dei Pellegrini.

none_o

Raccontami un libro, di Maria Valantina Luccioli

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo maggio 2024

IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Segno del mese

Con l’evento tenutosi oggi 22 marzo presso la filiale di Cascina .....
L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
ASPETTANDO I MONDIALI DI CICLISMO
di Simona Fortina
" IL CITTI' "

29/1/2011 - 10:57

Come tutti sanno, i Mondiali di Ciclismo del 2013 vedranno tra le città protagoniste anche Montecatini Terme.

Per questo abbiamo scelto di aprire una rubrica che, mese dopo mese, ci accompagni a questo importante appuntamento.
“Aspettando i Mondiali” vuole quindi essere una specie di guida, di vocabolario, di mini enciclopedia per permettere a tutti di capire l' affascinante mondo del ciclismo. 
 
Il Commissario Tecnico - Il Cittì - 
 
Il Commissario Tecnico (detto Cittì) è l’allenatore della
nazionale Italiana di ciclismo.

In Italia sono stati solo quattro i C.T. dei professionisti su strada:  il primo è stato Alfredo Martini, che ha guidato gli azzurri dal 1975 al 1998;  poi è stata la volta di Antonio Fusi, ma il suo mandato durò solamente tre anni.
Il più amato  dal popolo delle due ruote negli ultimi 10 anni è sicuramente Franco Ballerini.

E’ lui il simbolo del ciclismo azzurro dell’ultimo decennio, e in generale una delle persone più amate e stimate dello sport italiano.
La sua carriera da corridore è legata alla Parigi – Roubaix, la corsa che ha amato maggiormente, e in questa che è la prova più dura e massacrante per un ciclista di carriera, Ballerini ha colto i due successi più importanti della sua vita.

Non a caso Ballerini sceglie proprio la storica gara per salutare il suo adorato pubblico e appendere la bici al chiodo il 15 aprile 1991. Pochi mesi dopo, “Monsieur Roubaix” decide di salire sull’ammiraglia e diventare il nuovo Commissario Tecnico della Nazionale Italiana.

E’ Paolo Bettini, suo grande amico ed ex compagno di squadra, il corridore su cui decide di puntare tutto: con il “Grillo” riesce a raccogliere subito un argento a Lisbona.

Ma sono tre le gioie incredibili che il livornese regala a Ballerini: due Mondiali e la storica medaglia d’oro alle Olimpiadi di Atene 2004.
Non vanno dimenticati altri due prestigiosi successi tanto attesi dal pubblico italiano: il titolo iridato di Mario Cipollini a Zolder 2002 e il Mondiale del 2008, in casa Italiana, proprio a Varese, che Alessandro Ballan conquistò nel tripudio della folla di un pubblico mai così affezionato.

 

Franco, però, aveva anche un’altra passione, quella del rally. Ed è proprio durante una gara sulle quattro ruote che il 7 febbraio del 2010 il Cittì ha salutato per sempre questo mondo, a soli 45 anni.

Ad un anno dalla sua morte, non accenna a diminuire l'affetto nei suoi confronti, ed era doveroso iniziare persino questa piccola avventura proprio rendendogli omaggio.

 

Dalla estate del 2010 il nuovo Commissario Tecnico degli azzurri è proprio  Paolo Bettini, ed avremo modo di parlarne ancora, nei due anni che ci aspettano. 

 

 

Fonte: Simona "Ultimokilometro"
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




30/1/2011 - 19:16

AUTORE:
Lettrice

Continua così,Simona sei "forte" ,cioè simpatica e preparata.Ti seguo con affetto.
Lettrice