Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 12:05 - 22/5/2022
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Egregio Signor BIBI, penso si sia , anche per vie traverse, COMPLETAMENTE SFOGATO verso la mia persona tacciandomi intollerabilmente sotto una forma e specie di linguaggio.
Comunque resta sempre .....
PODISMO

Domenica 22 maggio grande appuntamento al  Mefit di Pescia, in via Salvo D’Acquisto per i podisti  dove si correrà la <<3^ Corsa del sorriso di Silvia>>. Gara podistica competitiva di km 9,300 (completamente pianeggiante) e ludico motoria di km 6 e 7.

BASKET

Mtvb Herons comunica di avere prolungato l'accordo con Federico Barsotti per un'ulteriore stagione sportiva, pertanto Federico sarà il capo allenatore degli Herons per ancora tre stagioni sportive almeno, dopo la presente, sino a tutto il torneo 2024-25 compreso.

VOLLEY

È andata in scena domenica a Monsummano la gara che ha consegnato nelle mani del Ctt il pass per la semifinale regionale Under 14.

BASKET

Grande soddisfazione in casa Nico per la diramazione della convocazioni della Nazionale 3x3 under 23 Femminile. Tra le atlete convocate anche Caterina Mattera, classe 2001, che ben si sta comportando al suo primo anno in Toscana. 

BASKET

Grande prova di carattere dei ciabattini che, nel momento più duro, tirano fuori gli attributi e si aggiudicano gara-4 con una prestazione maiuscola.

CALCIO A 8

È stata fissata al 7 giugno la data di partenza dell’edizione 2022 della Murialdo Cup – Memorial Silvano Sali, torneo amatoriale di calcio a 8 organizzato dal Montecatinimurialdo in collaborazione con la Uisp di Pistoia.

HOCKEY

Weekend intenso all'Hockey Stadium di Montagnana durante il quale la struttura ha ospitato attività sportive ma anche eventi culturali dimostrando ancora la versatilità dell'impianto.

RALLY

Si è confermato all’altezza delle aspettative, il ritorno di Simone Baroncelli nel Campionato Italiano Rally Terra.

none_o

Consigli di lettura di Ilaria Cecchi.

none_o

La caserma “Mazzino Mori” della guardia di finanza di Pistoia si abbellisce con tre opere d’arte.

Per te, che sei per me una fiammella,
che generasti il figlio .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Il Gemelli è un segno maschile, cardinale e transitorio.

ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo di maggio.

E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
cerco bilocale affitto 300 o 350 euro zona Pescia, grazie arredato. .....
MONSUMMANO
Style & Vision: talento e creatività per una serata memorabile, vince Cristina di Matteo

27/6/2021 - 11:22

Una serata che ha rispettato appieno le aspettative di spettacolo e cultura.


Style and Vision, serata finale del concorso per giovani stilisti di moda e studenti dedicato e ispirato a David Bowie, ha trascinato il pubblico del Parco Bowie di Villa Martini in un’atmosfera di grande entusiasmo ed emozione. Una sfilata evento con al centro il genio di David Bowie rappresentato in tutte le sue mille facce colorate, arricchita  dall’emozione dei giovani stilisti che si sono contesi il premio Style and Vision donato dal brand “Prodigio Divino”. 


Quattordici giovani talenti italiani che hanno proposto abiti di alto livello tecnico, utilizzando sempre  prodotti ecosostenibili e raccontando la loro passione per moda in maniera spontanea e dinamica. Questi i  nomi degli stilisti in concorso: Angela Veronica Scuro, Cristina Di Matteo, Gaelle Marino, Sofia Silvestri,  Tatiana Marcelli, Valen-tina Ferretti - Monica Chittaro, Alice Martini - Matilde Gelosia, Erica Misuri, Erica Volpi, Florinda Zanetti, Ma-ryam Camara  & Silvia Simona Sanchez y Sanchez,  Rebecca Benelli - Clarissa Salvicchi, Rebecca Moggi, Serena Visco


La giuria, presieduta da Bruno Tommassini, stilista e presidente di Federmoda Toscana, ha incoronato Cristina di Matteo, napoletana con la passione per il Duca Bianco, che ha proposto un abito leggero e coloratissimo ispirato al periodo Ziggy Stardust.


A lei i mille euro del premio, offerti da “Prodigio divino”, un brand a firma Bruno Tommassini e Fabio Canino che spazia dai gioielli agli accessori per arrivare fino al vino.


Da oggi, e fino ad ottobre 2021, i 14 abiti realizzati per la sfilata saranno esposti all’interno del Mac,n, (Museo d’arte contemporanea e del novecento) che già ospita le due mostre dedicate a Bowie: una di A.I.R. (Aerografisti Italiani Riuniti) coordinato da Mario Romani che presenta oltre 50 opere ispirate all’artista, la seconda racconta in immagini il rapporto tra Linsday Kemp e lo stesso Bowie  con foto spettacolari dei due grandi artisti,  una mostra curata dalla giornalista Rita Rocca nell’ambito del progetto Bowienext, con la collaborazione di David Haughton e Daniela Maccari.


Una serata che ha riconfermato la centralità del progetto “l’uomo che cadde su Monsummano Terme” e della grande condivisione di obiettivi tra Comune e Officine della cultura, società specializzata nella produzione d eventi e cultura.


L’organizzazione ha annunciato che sta già lavorando al progetto 2022. Intanto i ringraziamenti vanno allo staff del Comune e Officine della cultura che hanno reso possibile questo evento in presenza, un chiaro segnale di resilienza e ripartenza della cultura e dello spettacolo nel territorio.


Particolare ringraziamento va ad Elena Sinimberghi, assessore alla cultura e vicesindaco, a  Massimo Ferri presidente di Officine della Cultura e Fabrizio Raffaelli ideatore del progetto. Un plauso anche ai conduttori della serata, Martina Parigi e Clive Malcolm Griffiths che hanno accompagnato il pubblico alla scoperta di David Bowie e a comprendere l’ispirazione degli stilisti.


Uno dei segreti del successo della serata è stata anche l’organizzazione e la presentazione dei capi affidata al team professionale dello Studio MAzzei di Paola e Paolo Mazzei  e al gruppo “Romani International” che ha curato acconciature e make up.


La giuria ha dovuto lavorare intensamente per individuare l’opera più meritoria. Grazie ad una grande cura ed attenzione dei membri della Giuria, guidata dallo stilista Bruno Tommassini, presidente di Federmoda Toscana,  Fabio Canino attore, scrittore e conduttore televisivo e radiofonico, Alessia Bozzon di Federmoda Toscana, Naira Kachatryan stilista armena, Rita Rocca regista Rai e ideatrice del progetto Bowienext, Paola Pieraccini di Velvet Goldmine fan club italiano ufficiale di Bowie e naturalmente Simona De Caro  sindaco di Monsummano Terme, al termine è stato incoronato il vestito certamente più efficace ma tutti gli abiti hanno evidenziato una grande creatività e anche capacità sartoriale.


Appuntamento al 2022…intanto per chi, come noi ama David Bowie e Monsummano Terme le mostre al Mac,n sono visitabili fino ad ottobre.  info https://www.macn.it/

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: