Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 21:05 - 30/5/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Cronaca di un viaggio mattutino ( ore 8. 30 circa ) , partendo da Via Leonardo da Vinci . Primo intoppo la fila da Via Boccaccio alla rotonda Stadio , intasata dal mercato e dai bus turistici che vanno .....
BASKET

A.S. Estra Pistoia Basket 2000 comunica che, con il consenso delle parti, è terminato il rapporto di collaborazione con Andrea Di Nino, in scadenza al prossimo 30 giugno.

BASKET

Il Pistoia Basket Project sarà protagonista, per la prima volta nella storia della pallacanestro italiana, alla Spokane HoopFest 2024, il più grande torneo di basket giovanile di 3vs3 al mondo.

PISTOIA

A.S. Estra Pistoia Basket 2000 è lieta di comunicare di aver raggiunto l’accordo, di durata annuale, con il centro Luka Brajkovic.

PODISMO

Poche gare disputate, ma alcune di assoluto prestigio, per i podisti della Silvano Fedi in questa settimana di fine maggio.

BOCCE

L’attenzione dello scorso fine settimana era tutta focalizzata sulle corsie della Bocciofila Croce Bianca -  provincia di Massa Carrara – dove la locale Ads organizzava la 24° edizione del Trofeo Luigi Salvatori gara regionale individuale.

Rally

Dimensione Corse può ancora festeggiare.

TAEKWONDO

Si sono svolti domenica 19 maggio a Prato nel plesso sportivo di Maliseti i Campionati toscani taekwondo 2024 di combattimento.

BASKET

Il Cda di A.S. Pistoia Basket 2000 Srl prende atto della lettera di dimissioni del vicepresidente Francesco Giuseppe Cioffi e lo ringrazia per il lavoro svolto in questi anni al fianco della società con passione e senso di appartenenza.

none_o

L'esposizione si svolgerà alla galleria ArtistikaMente di via Porta al Borgo 18 dal 1 al 15 giugno.

none_o

La mostra si apre sabato 1 giugno alle 17, nelle vetrine e negli spazi espositivi interni della biblioteca.

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Il segno del mese.

ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo maggio 2024

L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
Skillman. eu Secretariat offre un contratto di lavoro dipendente .....
PISTOIA
Vicofaro, otto multe per mancate comunicazioni sui migranti ospitati recapitate a Don Massimo Biancalani

15/8/2020 - 8:58

Recapitate a Don Massimo Biancalani otto multe, per un totale di 2704 euro di sanzioni, da parte dell’ufficio immigrazioni della questura per non aver effettuato comunicazione di ospitalità di alcuni migranti. Lo scrive lo stesso Don Massimo sul suo profilo Facebook.
Secondo quanto ricostruito, sarebbero appunto otto le comunicazioni di ospitalità non recepite dalla Questura per questioni di sovrannumero.
Sempre in area Questura, Don Massimo aveva nei giorni scorsi querelato la candidata alla presidenza della Regione Toscana Ceccardi ed il leader della Lega Salvini per aver definito la chiesa di Vicofaro come un luogo di spaccio.
 

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




18/8/2020 - 10:03

AUTORE:
vincenzo

Poche parole le tue . Ma significative.
Ci spieghi la tua gioia perché alla Parrocchia è arrivato un conto di circa 3000 euro per aver comunicato di stare ospitando un certo numero di persone ? Sulla scorta di questa dichiarazione di non aver lasciato a vivere per strada degli esseri umani, a seguito della mancata accettazione della denuncia in quanto il numero eccedeva la possibilità legale di ospitare questi , ripeto ESSERI UMANI , è scattata la giusta sanzione , e tu ti permetti di gioire ?
Ma che bestia sei ? O non ti rendi conto e pensi che sul web sia tutto permesso e le parole abbiano un senso ed una responsabilità diversa ?
Pensa se tu giorno ti sentissi male e cadessi a terra , e tutti quelli che passano manifestassero la loro contentezza e magari ti tirassero anche qualche pedata ? Questo è quello che hai scritto !

18/8/2020 - 8:12

AUTORE:
Lorenzo

Bibi amico mio caro.
Giusto per dovere di cronaca ( considerando che sei una persona precisa e pignola ), assieme ai commenti di lega e forza nuova, ti mancano i dogmi egli esponenti euroinomani della sinistra new age della quale tu fai certamente parte :
-incentivo al business legato all'immigrazione clandestina.
-Sfruttamento del lavoro nero.
-incentivo della criminalità con spacciatori sparsi ormai ovunque.
Ah giusto dimenticavo..mancate comunicazione sui "migranti" ospiti.

Ecco ora il quadro è completo.
Ciao Bibi!

17/8/2020 - 18:26

AUTORE:
Simo

Sono molto poco religiosa men che meno praticante.
Ho letto tutte questi articoli sul "problema" della chiesa di Vicofaro ma in fondo Don Biancalani sta facendo solo quello che gli chiede il suo credo ed il suo "principale.
Se non ricordo male il Vangelo insegna l accoglienza e l aiuto ai poveri e a chi è in difficoltà senza guardare alla razza o al colore della pelle.
Ha trasformato la chiesa in un posto dove questa gente può trovare riparo e non dormire x strada al freddo,se qualcuno x questo non frequenta più quella chiesa vuol dire che di spirito cristiano ne ha poco.
Si parla tanto delle persone che durante la notte nelle città vanno a portare aiuto e pasti caldi ai senzatetto e poi si critica chi, per l abito che porta, lo fa per vocazione.
A me sembra più giusto lui di tanti altri....da il buonesempio.
Nel mondo c è chi muore di fame ma non c è un Cardinale magro....

17/8/2020 - 6:06

AUTORE:
ermete

Tu riproponi un problema vecchissimo.
Vuole la fattura ? Risposta standard : "No grazie" .
Nessuno butta via denaro per principio e allora il nero va bene .
Anche in questa forma di "asocialità" siamo anche fessi .
La mancata emissione di un documento fiscale che ci riduce il costo della prestazione del 22 % ci alletta e accettiamo . Però dall'altra parte il buon fornitore lucra una cifra molto più alta che si aggira sul 40% . Magari mentre truffiamo tutti e due lo stato , perché non riflettere e chiedere di partecipare pariteticamente alla truffa ?.
Il vecchio sistema delle schedine per la questura ed ora l'elettronica rendono rischioso per l'albergatore , far sparire il cliente . La sottofatturazione ed altri marchingegni sono possibilissimi come lo sono per ogni operatore in qualsiasi campo .
Dar la croce addosso a Vicofaro ? Leggendo l'articolo , le sanzioni sono scattate sulla dichiarazione di presenza di ospiti in Parrocchia eccedenti il numero
massimo previsto e non per non aver dichiarato . Il diniego della questura di accettare la dichiarazione in quanto fuori numero , ha determinato la sanzione . Non si tratta di gente sparita .

17/8/2020 - 5:50

AUTORE:
ermete

Credo veramente che le persone che hanno davanti una tastiera , pensino di vivere in un mondo diverso da quello reale . Quelli che non si avrebbe mai il coraggio di dire in pubblico , si pensa di poter dire davanti alla tastiera . Si mandano in giro affermazioni gravissime pensando che esse siano un gioco e non rivestano nessuna responsabilità .
Ti rendi conto di quello che hai scritto o pensi di non esserti riferita a persone in carne ed ossa ?
Ma davvero che riferendosi ad un Sacerdote come si trattasse di un ectoplasma , ad una parrocchia come un covo di spacciatori organizzati dal Sacerdote e tutti gli ospiti della Parrocchia in quanto neri , non soggetti di diritti legali ed umani questi non rappresenti una serie di grosse responsabilità ? Pensa se ai tuoi figli , nipoti , amanti , amici , conoscenti qualcuno avesse scritto quello che hai scritto te , cosa penseresti o faresti ..
Ma che persona brutta dentro sei ?

16/8/2020 - 21:10

AUTORE:
Aldo

Quando si dice l'ingordigia.

16/8/2020 - 20:53

AUTORE:
Matteo

Scusi lei signor Donatello
ma i soldi per il bagnetto chi ce li mette ora ?

16/8/2020 - 20:50

AUTORE:
Zorrino

Zorrino paghi te ?
Mannaggia però questo signor biancalani non ne fa una a garbo !
Zorrino fai il signore, paga te !
Ho sentito dire che fra falsi comunisti si può fare ...

16/8/2020 - 18:39

AUTORE:
Donatello

Una rilettura di questi articoli non sarebbe male

Salvini ha perso il treno ed è ancora focalizzato sui migranti . Solo dei lobotomizzati , possono pensare che questo sia il problema principe dei nostri giorni .

Salvini attacca don Biancalani ("A Vicofaro rapporti sessuali su cofani auto"), che replica: "Politico indegno"


Forza Nuova: "Rimpatrio immediato per i migranti di don Biancalani"

15/8/2020 - 23:57

AUTORE:
Ariete

Era l'ora!!!!

15/8/2020 - 11:56

AUTORE:
carlino

Inutile scandalizzarsi se le istituzioni fanno il loro dovere . La legge è legge.
Certamente difficile sarebbe chiedere denaro all'Anas , la Provincia o il comune per aver ospitato senza segnalare , sotto qualche ponte i disperati .
Infatti i decreti Salvini (peraltro ancora in piena forma anche col governo attuale) avevano provocato l'abbandono di centri che li ospitavano a favore di queste confortevoli strutture (capannoni abbandonati o strutture stradali ) .
Niente è cambiato dai cinquanta funzionari miracolosamente presenti tutti assieme alle 21 di un sabato famoso , a controllare se a Vicofaro la pizza era con o senza peperoncino .
Naturalmente , in nome della libertà di espressione , si hanno difficoltà ad impedire che qualsiasi lestofante (politico o imbecille) possa impunemente accusare di ogni nefandezza il prete e affacciare ogni accusa sulle attività della parrocchia . Ma , come disse un giorno in Sicilia , il Papa Polacco : CONVERTITEVI che qualcuno dovrebbe ascoltare .

15/8/2020 - 11:13

AUTORE:
gino

Va bene d'accordo, la legge va rispettata. Pero mi domando se la Questura si è mai posta il problema se negli albergi tutti gli ospiti vengono registrati. O forse è meglio far finta di niente perchè in fin dei conti gli albergatori lavorano e non è etico dare troppa noia a chi "onestamente" lavora.
..due anni fa sono andato a Venezia 3 giorni. Io, mia moglie e nostro figlio. Appena arrivati in albergo mi chiesero di pagare in anticipo i 2 pernottamenti. Forse avevano paura che scappassimo senza pagare il conto. Però accettavano solo il contante...niente bancomat. ..al momento di pagare il portiere disse che dovevo pagare anche la tassa di soggiorno...però se non volevo la ricevuta la tassa non la dovevo pagare. Siccome era la prima vacanza dopo 8 anni e avevo anche i soldi contati accettai di pagare in nero.
Ad ogni bar e ristorante veniva rilasciato una specie di scontrino...che per i non addetti ai lavori poteva sembrare uno scontrino fiscale. ma in realtà era un mero stampato di calcolatrice,,,un po camuffato sembrava uno scontrino.
Al momento di prendere i traghetti venivamo ammassati e stivati su i natanti come pacchi postali, in barba a qualsiasi forma di sicurezza. Se andate a Venezia e ci fate caso, quando un traghetto si ferma ad una banchina, il, natante viene legato con una sola corda da una pare dell'entrata e contemporaneamente ol battello accelera in modo che si avvicini alla banchina. Se la corda si spezza o è legata male chi entra o esce viene schiacciato. Però legando una sola corda si risparmia un sacco di tempo...si fanno più corse e si guadagna di più.
Quì la legge dove è ?

15/8/2020 - 10:40

AUTORE:
Noemi

Questo soggetto sfida le leggi dello stato, e qualsiasi norma del buon senso per vivere civilmente, sicuramente qualche suo fiancheggiatore lo istighera' a non pagarle,e allora come si mette? Chi le paga? La caritas? Non mi sembra il caso.
Il partito? Probabile.
Invece di mandarli a spacciare li faccia inserire in un programma di lavori socialmente utili