Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 19:06 - 02/6/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Hai ragione anche su questo punto amico mio.
Non sono ricco.
Come fai a indovinarle tutte!!
Siamo amici vero?
CALCIO

La società Larcianese comunica di aver raggiunto l’accordo con il l’allenatore che guiderà la squadra nella prossima stagione sportiva.

RALLY

Motori accesi al 1° Virtual Rally Valdinievole e Montalbano. Dal 1° giugno e per tutta la settimana, le strade della provincia di Pistoia saranno proiettate in un confronto che ha richiamato un plateau di partecipanti di assoluto livello. 

BASKET

La prima novità in casa Nico è la collaborazione con l’Associazione “Anna Maria Marino”, avvenuta già a fine della scorsa stagione grazie alla Dottoressa Jacqueline Magi che ne è Presidente Onorario. 

RALLY

Sull’onda dell’entusiasmo riscontrato dal primo approccio “virtuale” di molte delle realtà motoristiche più importanti a livello nazionale, le scuderie Jolly Racing Team e Art Motorsport 2.0 hanno deciso di organizzare il 1° Virtual Rally della Valdinievole e del Montalbano.

BASKET

Scegli il rossoblu di sempre. Quanto sei attaccato ai colori rossoblu? Chi è il giocatore che ti ha fatto sognare? È arrivato il momento di eleggere il giocatore rossoblu italiano di sempre.

CICLISMO

Dieci candeline, oltre 30 000 euro donati in beneficenza e tante soddisfazioni e emozioni. Parliamo dell’Avis Bike Pistoia, società ciclistica amatoriale e organizzatrice della Gran Fondo Edita Pucinskaite.

RALLY

Jolly Racing Team e Laserprom 015 annunciano che il 36° Rally della Valdinievole, anticipato al 2 e 3 maggio dalla data di origine di una settimana dopo nel calendario sportivo, viene rinviato a data da destinarsi.

BASKET

Pur essendo nell’aria ormai da settimane, la notizia della chiusura anticipata dei campionati è stata una bella botta su un duplice piano: sanitario, poiché ha denotato che la situazione sanitaria anziché migliorare stava peggiorando.

none_o

La recensione della settimana da parte della libreria Mondadori è dedicata a un libro di Matteo Bussola.

none_o

Copit ha presentato, presso la sua sede di Pistoia, il volume “Archivio storico della Ferrovia Alto Pistoiese - Appendice”.

Oggi il popolo decide
col suffragio universale
quale sia la .....
FILATELIA
di Giancarlo Fioretti

Il valore filatelico sarà presentato il 24 maggio.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Tutto ebbe inizio il 10 aprile 1912 con la partenza del Titanic dal porto di Southampton.

Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
cerco qualsiasi mansione x impegno mia giornata sono dinamico .....
PISTOIA
Il ricordo dell'Associazione Teatrale Pistoiese dell'artista Cristina Pezzoli, recentemente scomparsa

23/5/2020 - 16:51

Questo è un momento di grande tristezza per tutta l'Associazione Teatrale Pistoiese che si unisce al dolore della famiglia e al cordoglio del teatro italiano per la prematura scomparsa di Cristina Pezzoli, con la quale l'ATP ha condiviso un'importante stagione di fermento e creatività.

Come ricorda Saverio Barsanti, quando nel 2002 Cristina arrivò a Pistoia per assumere la Direzione Artistica dell'ATP e del Teatro Manzoni, era in attività come regista da una decina di anni e aveva dato prova di notevole talento. Allieva del grande regista Massimo Castri, aveva ereditato da lui un grande rigore nel mettere in scena il testo scritto, non solo analizzando tutti gli aspetti del 'sottotesto', ma intraprendendo con gli attori un lavoro preziosissimo di scavo interiore alla ricerca della 'verità' dei personaggi rappresentati.

Con artisti del valore di Elisabetta Pozzi, Maddalena Crippa, Sergio Fantoni (che in qualche modo la 'lanciò' affidandole la regia delle sue ultime interpretazioni) e Isa Danieli, riusciva a creare forti legami simbiotici destinati a durare nel tempo. Aveva in quel periodo realizzato spettacoli notevoli, basti citare almeno “Come le foglie” di Giacosa, “L'attesa” di Remo Binosi (rimasto storico perché le due protagoniste, Crippa e Pozzi, a sere alterne si scambiavano il ruolo) e un'inedita “Filumena Marturano” con la Danieli, replicata per tre stagioni e portata anche a Parigi.

 
A Pistoia – dove decise di trasferirsi, cime diceva lei, “per il clima e per la qualità delle scuole” e dove è rimasta poi ad abitare – fu chiamata a guidare l’attività produttiva dell'ATP al fine di ottenere la qualifica di Teatro Stabile Privato. Dal carattere forte, passionale e poco incline al compromesso, elaborò un progetto ambiziosissimo che ebbe molti riconoscimenti a livello nazionale, creando grande fermento nel mondo teatrale, ma che a Pistoia divise il pubblico tra fedeli sostenitori e tenaci detrattori.

Nei tre anni di Direzione dette il via a una decina di lavori, di cui vanno ricordati almeno “Vecchie” scritto e diretto da Daniele Segre, “Il dio di Roserio” di Testori diretto da Valerio Binasco e una ‘feroce’, straordinaria “Tomba di cani” di Letizia Russo, ancora con un'indimenticabile Isa Danieli.

Terminata l'esperienza pistoiese, tornò al lavoro di regista freelance, alternando Prosa e Lirica, misurandosi anche con artisti e generi più popolari come Milva, Angela Finocchiaro e Veronica Pivetti. E nella vicina Prato creò un Centro di lavoro dove far laboratorio e sperimentare (il Compost), senza dimenticare l'altra sua peculiarità, il forte impegno civile di donna del 'Tempo Presente', lavorando intensamente con la Comunità Cinese sulle tematiche dell'integrazione.

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: