Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 14:02 - 27/2/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

In premessa .

Una delle cose più curiose dei Fascisti che fanno il saluto a braccio teso (non romano , bestie ) e sono orgogliosi della loro fede , si incazzano se la parola la adoperi tu riferendosi .....
CALCIO

Importante riconoscimento consegnato dal presidente Alessandro Dami ad Andrea Guarisa.

BASKET

Non si ferma la corsa della Butera Clinic Nico Basket, che centra il tredicesimo successo consecutivo in trasferta contro Academy Spezia, con il risultato di 48-73.

RALLY

Era tra i più attesi, al circuito di Pomposa (Ferrara), dopo la performance dello scorso dicembre, per la prima prova del Campionato “Race in Circuit” 2024, disputata nel fine settimana passato ed una volta in gara ha confermato le aspettative.

BASKET

Due vittorie, nello scorso weekend, per le formazioni giovanili della Butera Clinic Nico Basket.

BASKET

Dodicesima vittoria consecutiva per la Butera Clinic Nico Basket, che riesce a espugnare un campo ostico come quello di Prato, con il risultato di 56-62.

BASKET

Undicesima vittoria consecutiva per la Butera Clinic Nico Basket che supera, non senza pochi problemi, il Costone Siena.

RALLY

E’ stata decisamente di spessore, la prima uscita stagionale di Pavel Group, nel fine settimana passato, alla prima edizione del “Tuscany Rally”, in provincia di Siena.

PADEL

Oltre quattro ore di competizione ininterrotta con il numero massimo di coppie pronte ad affrontare i due tabelloni e portarsi a casa importanti premi in palio per la 1° “Coppa Carnevale”.

none_o

E’ da poco uscito il nuovo libro “Nel nome delle donne”.

none_o

Raccontami un libro, di Ilaria Cecchi

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Il segno del mese.

IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Il primo gustoso di febbraio.

L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
Skillman. eu Secretariat offre un contratto di lavoro dipendente .....
QUARRATA
La storia delle vasche in vetroresina rifiutate anche da Alia

21/11/2019 - 22:42

Daniele Manetti (Legambiente) interviene per segnalare questa storia.

 

"Tra le tantissime richieste per problemi ambientali che arrivano a Legambiente è importante raccontare anche questa storia. Oggi sono stato chiamato da una signora, che abita in via Vecchia Fiorentina secondo tronco per un problema derivante dallo smaltimento di due vasche in vetroresina. Infatti la signora Anna Franceschi aveva fatto richiesta ad Alia, per farsi portare via dei materiali ingombranti per la pulizia di una stanza. Tali materiali erano depositati in una stanza da circa trenta anni e quindi li aveva spostati e disposti sul suo terreno di fronte alla strada in  attesa di Alia.

 

Gli operai di Alia sono venuti a prendere gli ingombranti, ma non hanno portato via le due vasche da bagno in vetroresina e due estintori, dicendo alla signora che non era loro compito e se ne sono andati via senza fornire altre spiegazioni.

La signora si è rivolta ad altre persone, ma nessuno ha saputo dirle come fare a smaltire le due vasche, che nelle fotografie sono alle nostre spalle,  e quindi per passaparola, ormai ci conoscono tutti, ha chiamato Legambiente.

 
Il sottoscritto si è interessato presso il responsabile di zona di Alia, che mi ha detto che le due vasche in vetroresina e gli estintori non rientrano nell’elenco dei rifiuti urbani e quindi vanno smaltiti a pagamento chiamando l’ufficio commerciale di Alia o una ditta autorizzata, facendosi fare un preventivo e poi sarebbe stato compito di Alia o di un’altra ditta autorizzata venire a prenderli con rilascio di certificazione di avvenuto smaltimento.

 

Alla signora Anna ho lasciato gli indirizzi dell’ufficio commerciale di Alia e di una ditta privata autorizzata, vedremo come va a finire e ho detto alla signora di tenermi informato, ormai le vasche sono in quel posto da oltre un mese. 


E’ importate per questi tipi di materiale eliminare le burocrazie interminabili e inoltre gli addetti Alia, devono fornire indicazioni precise per questa tipologia di materiale, altrimenti qualche cittadino incivile, al contrario della signora Anna che si batte per smaltire velocemente le due vasche in modo legale, perde la pazienza e getta questi materiali lungo le strade quarratine  e nelle forre del Montalbano commettendo un grosso atto illegale e formando quelle grosse discariche che Legambiente segnala continuamente e insieme ad Alia e per dare esempi positivi ne va a bonificarne sempre qualcuna.

  
E’ importantissimo rispettare le leggi, ma gli enti pubblici preposti si devono mettere a disposizione per fornire indicazioni utili per smaltire ogni tipo di materiale.


E’ inoltre importante ribadire che le problematiche ambientali Legambiente le porta avanti con i cittadini, le istituzioni, le forze dell’ordine e con l’ambientalismo scientifico, in pieno volontariato, gratis e con la nostra micidiale banca dati interattiva e multimediale, in cui vengono raccolte tutte le problematiche ambientali del comune e dove è possibile rintracciare la documentazione ambientale prodotta e rivedere in qualsiasi momento l’avanzamento e le soluzioni tecniche proposte dalla nostra associazione per la salute e la sicurezza del nostri cittadini. Infatti Legambiente collabora con tutti, ma non delega niente a nessuno e quando si parla dei problemi ambientali che porta avanti vuol esserci per tutelare in modo corretto e trasparente  la salute e la sicurezza dei cittadini".

Fonte: Legambiente
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: