Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 04:02 - 23/2/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Io scrivo a Bibi e risponde Vincenzo.
Strano vero?
Sei proprio irrecuperabile .
RALLY

Sarà parte integrante di uno dei contesti più esclusivi del panorama rallistico “terraiolo” la scuderia Jolly Racing Team, impegnata - nel fine settimana - sui fondi del Rally Val d’Orcia.

RALLY

E’ un resoconto altamente soddisfacente, quello analizzato da Jolly Racing Team a margine della partecipazione dei propri portacolori all’Adria Rally Show, confronto che ha interessato il sodalizio valdinievolino sull’asfalto dell’Adria International Raceway, nel fine settimana. 

TIRO A SEGNO

Al poligono del Tiro a segno nazionale sezione di Carrara è andata in scena nei primi tre fine settimana di febbraio la 1a gara regionale federale del 2020.

BOXE

Il folto programma dilettantistico vedeva impegnato, all’esordio nella categoria Élite (i più bravi senza caschetto) il forte e talentoso pugile di Borgo a Buggiano Miguel Bachi.

HOCKEY

Pistoia mantiene i suoi ottimi standard e nella giornata finale del Campionato nazionale di Hockey Indoor di A2

BASKET

La Gioielleria Mancini arriva da quattro sconfitte consecutive, la partita contro Ghezzano è quindi fondamentale per restare attaccati al treno play-off. 

TAEKWONDO

Due medaglie di bronzo e belle prestazioni per 6 giovani atleti (categoria cadetti) dell'Asd Taekwondo Attitude di Borgo a Buggiano alla sesta edizione dell'Insubria Cup, kermesse internazionale svolta al Pala Yamamay di Busto Arsizio (Varese).

RALLY

Una stagione sportiva da protagonista, a garantire risultati che - nel 2019 - hanno elevato la struttura ai vertici nazionali.

none_o

La recensione dci questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Gian Arturo Ferrari.

none_o

In mostra a Collodi le opere della pittrice milanese Veronica Menghi e dello scultore di Carrara, Francesco Siani.

Soffioni

Impalpabili infiorescenze di sambuco
soavi di luce .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

Azienda di trasporto cavalli con sede operativa in Altopascio .....
Cerco elettricista x piccolo lavoro di manutenzione citofono .....
VALDINIEVOLE
Ass. Amici del Padule di Fucecchio: "Denunciamo le gravi lacune del progetto di salvaguardia del Padule"

24/8/2019 - 8:37

Comunicato Ass. Amici del Padule di Fucecchio: "L’associazione Volpoca nei suoi comunicati riesce a porsi dalla parte del torto anche quando avrebbe ragione. Ha ragione quando sostiene che la sistemazione degli argini dell’area Le Morette dovrebbe rappresentare una priorità nell’ambito dei lavori di salvaguardia del Padule di Fucecchio finanziati dalla Regione Toscana e diretti dal Consorzio di Bonifica. Ha torto quando attribuisce a sproposito un presunto disimpegno delle associazioni ambientaliste e del Centro, ma si sa ogni pretesto è buono per gettare fango.


Noi che crediamo invece nella buona gestione del Centro, e per questo lo sosteniamo lealmente, abbiamo chiesto come stanno le cose ed abbiamo scoperto che il Centro di Ricerca ha inoltrato richiesta di lavori straordinari sugli argini perimetrali dell’area Le Morette e sui “corpi idrici” interni ad essa (stagni e fossi) già dal luglio del 2011, per poi reiterare più volte tale istanza.

 

Se anche i rappresentanti di Volpoca si fossero presi l’onere di chiedere (anziché avere la presunzione di conoscere sempre tutto) avrebbero compreso che la cosa più grave non sono tanto i lavori di rifacimento degli argini, che sono comunque previsti nel progetto e programmati per il prossimo anno, ma le opere di “ricavatura” degli stagni e dei fossi interni, che con il tempo si sono colmati e quindi non garantiscono più quelle superfici allagate che fino a qualche anno fa permanevano anche nei mesi di estate inoltrata.

 

Ebbene queste opere di ripristino degli habitat all’interno dell’area Le Morette non sono previsti nel progetto che dovrebbe andare a compensare gli effetti del cosiddetto progetto Tubone! Su questo credo che si debba insistere, magari unendo le forse, piuttosto che sparando, come di consueto, sulla croce rossa.


E’ facile starsene davanti ad una tastiera a denunciare il presunto “stato di abbandono” della riserva naturale (per motivarne magari il suo smantellamento). Più impegnativo è indossare gli stivali a coscia e trasportare legname ed attrezzi per tamponare alcune falle sull’argine, come hanno fatto alcuni volontari della nostra associazione che collaborano con il Centro.

 

Questa operazione, che è stata compiuta fra aprile e giugno (complessivamente 5 giornate di duro lavoro), ha permesso di rallentare la perdita idrica dell’area, consentendo in tal modo agli uccelli acquatici nidificanti, come anatre selvatiche e svassi, di portare a termine con successo l’allevamento dei propri pulcini. Naturalmente questa è solo una della tante attenzioni profuse dal Centro.
Chiudiamo invitando ad un maggiore senso di responsabilità. Il Padule sta subendo aggressioni da ogni parte - sono cronaca di questi giorni i numerosi incendi appiccati alla vegetazione e le battute al cinghiale operate all’interno dell’area protetta - pertanto laddove esistono margini di collaborazione sarebbe decisamente più proficuo cooperare. Noi avevamo già provato mesi fa a cercare convergenze, ma ci è stato risposto che non ne sappiamo niente (e amen); se qualcuno dovesse ripensarci sa dove trovarci". 
 
Ass. Amici del Padule di Fucecchio

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




27/8/2019 - 7:50

AUTORE:
Mario il grande

Sciacquatevi la bocca prima di parlare.

26/8/2019 - 6:43

AUTORE:
BARBARA

Tutte ca..e sentite e risentite,povero Padule di Fucecchio.