Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 23:05 - 30/5/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Cronaca di un viaggio mattutino ( ore 8. 30 circa ) , partendo da Via Leonardo da Vinci . Primo intoppo la fila da Via Boccaccio alla rotonda Stadio , intasata dal mercato e dai bus turistici che vanno .....
BASKET

A.S. Estra Pistoia Basket 2000 comunica che, con il consenso delle parti, è terminato il rapporto di collaborazione con Andrea Di Nino, in scadenza al prossimo 30 giugno.

BASKET

Il Pistoia Basket Project sarà protagonista, per la prima volta nella storia della pallacanestro italiana, alla Spokane HoopFest 2024, il più grande torneo di basket giovanile di 3vs3 al mondo.

PISTOIA

A.S. Estra Pistoia Basket 2000 è lieta di comunicare di aver raggiunto l’accordo, di durata annuale, con il centro Luka Brajkovic.

PODISMO

Poche gare disputate, ma alcune di assoluto prestigio, per i podisti della Silvano Fedi in questa settimana di fine maggio.

BOCCE

L’attenzione dello scorso fine settimana era tutta focalizzata sulle corsie della Bocciofila Croce Bianca -  provincia di Massa Carrara – dove la locale Ads organizzava la 24° edizione del Trofeo Luigi Salvatori gara regionale individuale.

Rally

Dimensione Corse può ancora festeggiare.

TAEKWONDO

Si sono svolti domenica 19 maggio a Prato nel plesso sportivo di Maliseti i Campionati toscani taekwondo 2024 di combattimento.

BASKET

Il Cda di A.S. Pistoia Basket 2000 Srl prende atto della lettera di dimissioni del vicepresidente Francesco Giuseppe Cioffi e lo ringrazia per il lavoro svolto in questi anni al fianco della società con passione e senso di appartenenza.

none_o

L'esposizione si svolgerà alla galleria ArtistikaMente di via Porta al Borgo 18 dal 1 al 15 giugno.

none_o

La mostra si apre sabato 1 giugno alle 17, nelle vetrine e negli spazi espositivi interni della biblioteca.

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Il segno del mese.

ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo maggio 2024

L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
Skillman. eu Secretariat offre un contratto di lavoro dipendente .....
none_o
Palomar Pistoia: "Nuove piste ciclabili? Impatto zero sull’ambiente e potenziale spreco"

1/7/2019 - 7:52

Dopo aver chiuso in un cassetto il Piano Urbano della Mobilità Sostenibile già adottato dal Consiglio Comunale a marzo del 2017, aver cancellato i progetti di ciclabilità del piano degli investimenti, annullato la previsione della pista ciclabile dalle Fornaci a Via Sestini nell’Area Pallavicini, e quella originariamente proposta nella Variante di Via Ciampi-Via Gonfiantini, ora l’Amministrazione Tomasi annuncia lo studio di fattibilità di tre nuove (???) piste ciclabili cittadine, e motiva la scelta con toni ambientalisti (!), evocando dati tecnico-scientifici sull’inquinamento dell’aria.

 

Tre brevi considerazioni in merito:

 

1) Questa “riconversione ecologica” della Giunta Tomasi segue: la riapertura del Varco di San Vitale finalizzata a favorire l’accesso dei mezzi privati nel centro urbano (a proposito, aspettiamo la pubblicazione dei rilievi di traffico, perché la riapertura – partita quasi due anni fa, ormai – doveva essere sperimentale e soggetta a verifica); la trasformazione in parcheggio di Piazzetta delle Scuole Normali e Piazza della Sapienza, poi di nuovo pedonalizzate solo grazie all’intervento dei consiglieri Alberti e Bonacchi; la cancellazione della pedonalizzazione della piazza limitrofa alla Biblioteca San Giorgio; l’annullamento di fatto della pedonalizzazione nell’area del Ceppo con il nuovo Accordo di Programma ora firmato.

 

2) Le “nuove” tre piste ciclabili vengono riesumate dal tanto vituperato Piano Urbano della Mobilità Sostenibile, che prevedeva l’estensione della ciclabilità non per 1.120 metri, ma per 21 km. Sarebbe interessate sapere cosa vuol fare l’amministrazione Tomasi dei restanti 19 km e 880 m.

 

3) Lo studio di fattibilità è funzionale alla partecipazione al bando ministeriale sulla mobilità urbana sostenibile, con risorse assai impegnative sia per il Ministero sia per il Comune.

E’ evidente che questa opportunità ha spinto la Giunta comunale a rispolverare un po’ di mobilità dolce, non troppo impattante ma semplicemente orientata a riconnettere (in parte) piste ciclabili già esistenti. Ci chiediamo se l’amministrazione intenda andare avanti anche nel caso di mancato o solo parziale finanziamento.

 

Conclusioni: ancora una volta, la giunta Tomasi ritira fuori progetti precedenti, ma svincolati da un quadro generale – che è il Piano Urbano della Mobilità Sostenibile – produrranno un impatto zero sull’ambiente e potenziale spreco di risorse.

 

Desidereremmo conoscere i piani ambientali dell’amministrazione comunale, quelli che realmente incidono su quell’emergenza climatica che il Consiglio Comunale si appresta a dichiarare.

 

Nell’immagine: la scheda della ciclabilità del Piano Urbano della Mobilità Sostenibile 2017

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




4/7/2019 - 13:11

AUTORE:
Zorro dei poveri

Parlare di Bertinelli sembra fuori tema.Eppure dal suo "silenzio" attraverso Palomar , l'ex sindaco si inserisce in una polemica con l'attuale Giunta . Avrebbe potuto farlo certamente meglio , se non avesse preferito l'Aventino . Irrita comunque il comportamento di Bertinelli , tutti quelli che lo volevano loro rappresentate vincente o no . Rileggere poi la pedonalizzazione di 9 ettari e di 60 km di piste ciclabili , mi sembra una vera follia .

3/7/2019 - 14:42

AUTORE:
Zorro dei poveri

Ho fatto un giretto su Internet dove le "vergogne" restano come scolpite nella pietra.
Riporto , copia incolla, un particolare del programma elettorale di Bertinelli che ha rinunciato al seggio in consiglio ma che vive di ricordi "annebbiati" . Cio' che si trova su internet e che riporto senza commenti .

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>
e puntare sulla mobilità sostenibile grazie all’attuazione degli obiettivi del Piano Urbano della Mobilità Sostenibile (Pums), che prevede di aumentare da 3 a 9 ettari le aree pedonali, e da 14 km a 60 km le piste ciclabili.>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

1/7/2019 - 20:19

AUTORE:
Zorro dei poveri

Il mega piano urbano di mobilità sostenibile, ha avuto l'approvazione del Consiglio comunale sotto Bertinelli , come primo passo di un iter che poi non è stato concluso . Non si deve far confusione col fatto che il consiglio comunale etc... si da sembrare che questo strumento abbia avuto corso , mentre non lo ha mai avuto . Ricordo a braccia che nella broscure del programma bertinelliamo c'erano 50 km di piste ciclabili . Ora Palomar parla di 21 km. Calcolate che un km , si prevede possa costare un milione , si capisce subito di cosa si sarebbe parlato se Bertinelli fosse stato confermato . Ma c'è di più . La situazione delle piste , sia prima si con l'attuale giunta è penosa. Buche , radici di alberi , segnaletica orizzontale a limitare la pista , passaggi a incrocio senza segnaletica, e auto parcheggiate sulle medesime (viale Adua) - Il più pulito c'ha la rogna , si diceva un tempo . Zitti mai ????