Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 19:02 - 27/2/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Che io sia fascista è una opinione tutta tua, non comprovata dai fatti ma solo dalla tua personale idea di democrazia, ma tant’è…
Tanto ormai sappiamo tutti che chiunque non sia prono alle tue .....
TIRO A SEGNO

La sezione di Tsn pisana, sprovvista momentaneamente dell’impianto di Bersaglio mobile, ha chiesto e ottenuto solo per questa disciplina la collaborazione del Tiro a segno nazionale di Pescia.

CALCIO

Importante riconoscimento consegnato dal presidente Alessandro Dami ad Andrea Guarisa.

BASKET

Non si ferma la corsa della Butera Clinic Nico Basket, che centra il tredicesimo successo consecutivo in trasferta contro Academy Spezia, con il risultato di 48-73.

RALLY

Era tra i più attesi, al circuito di Pomposa (Ferrara), dopo la performance dello scorso dicembre, per la prima prova del Campionato “Race in Circuit” 2024, disputata nel fine settimana passato ed una volta in gara ha confermato le aspettative.

BASKET

Due vittorie, nello scorso weekend, per le formazioni giovanili della Butera Clinic Nico Basket.

BASKET

Dodicesima vittoria consecutiva per la Butera Clinic Nico Basket, che riesce a espugnare un campo ostico come quello di Prato, con il risultato di 56-62.

BASKET

Undicesima vittoria consecutiva per la Butera Clinic Nico Basket che supera, non senza pochi problemi, il Costone Siena.

RALLY

E’ stata decisamente di spessore, la prima uscita stagionale di Pavel Group, nel fine settimana passato, alla prima edizione del “Tuscany Rally”, in provincia di Siena.

none_o

E’ da poco uscito il nuovo libro “Nel nome delle donne”.

none_o

Raccontami un libro, di Ilaria Cecchi

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Il segno del mese.

IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Il primo gustoso di febbraio.

L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
Skillman. eu Secretariat offre un contratto di lavoro dipendente .....
MONTECATNI
Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale all'attacco: "In arrivo altri migranti, sindaco inerme succube del governo Pd"

27/5/2017 - 17:26

Comunicato stampa a cura del Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale: "Il ricco mercato dei migranti non si arresta e in provincia ne arriveranno altri 341 di cui ben 56 nella sola Montecatini, ed il Sindaco Bellandi di fronte all’ennesima decisione scellerata che fa? 

Assolutamente niente, ed il suo imbarazzante silenzio fa da cornice alla consueta pavida sudditanza ai dictat di un Governo targato PD che ha fatto dell’immigrazione il business del decennio.

Se almeno si fosse adoperato sin da subito per adeguare il corpo di polizia municipale alle nuove necessità di presidio e controllo della città, avrebbe quantomeno salvato le apparenze creandosi una parvenza di alibi a giustificazione del suo non operato.

In città residenti e imprenditori si sentono presi doppiamente in giro da questa apparente vena buonista di accoglienza dell’Amministrazione dove anziché dare doveroso rifugio e supporto a famiglie con donne e bambini in fuga da zone di guerra, assistono all’arrivo di villeggianti sani e prestanti, quasi sempre provenienti da aree tutt’altro che interessate dai conflitti in atto.

E così, Montecatini Terme, un tempo ridente località turistica, anziché proporre bellezza, benessere, gradevolezza urbana e ovattata sicurezza, si sta sempre più adeguando ad un disegno di degrado dove proporre soggiorni avventurosi tra risse, aggressioni, tediosi questuanti, scippi e non per ultima una tra le più ricche offerte a luci rosse dell’intera regione.

L’accoppiata Bellandi-Rucco pare assumere sempre di più i connotati di una comparsa nei confronti di un inarrestabile degrado, di una Regione matrigna che ha fatto del suo meglio per azzerare l’offerta termale e nei confronti di un Prefetto che, pare non prendere in giusta considerazione le necessità dell’intero indotto quale primario mezzo di sostentamento della comunità, utilizzando la città come un CARA provinciale con tutto ciò che ne consegue.

Noi diciamo NO alla colonizzazione da parte di soggetti di dubbia provenienza quasi sempre dediti all’ozio ed al reato, e che niente hanno a che spartire con i veri rifugiati, verso i quali abbiamo invece il dovere di fare la nostra parte per garantirgli un futuro. 

Noi diciamo NO all’utilizzo improprio del nostro prodotto città con lo scopo di ingrassare le casse di cooperative della sinistra e delle ONG nate come funghi per cavalcare il business del momento.

Il Dott. Bellandi dovrebbe ricordare che è stato eletto dai montecatinesi alla carica di primo cittadino non per azzerare le Terme e trasformare la città in un souk nordafricano, ma per tentare di mantenere almeno in parte le numerose promesse elettorali fatte in ben due occasioni elettorali e ridare impulso alla città.

Sindaco e Vicesindaco se ci siete battete un colpo, una volta tanto stupite la città manifestandole vero interesse, forse i montecatinesi meno abbienti, di fronte a tanto razzismo al contrario potranno smettere di sentirsi figli di un DIO MINORE".

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




28/5/2017 - 9:58

AUTORE:
Luigi

Temo che il duo di Fratelli d'Italia , di gran lunga peggio del duo Bellandi - Rucco (e c'è da meravigliarsi che insistano) non abbia letto le seccate dichiarazioni del Prefetto su questi numeri sparati dai giornali . Le quote del bando contengono posti già in uso e rinnovati con la gara, per cui il numero di Montecatini in totale dovrebbe essere 56 (comprensivo della ventina già ospitati) , non più 56 .
E sono 3 anni che a dire la verità vedo la giunta a difesa dei tentativi di privati di fare il pienone in alberghi ed altro, con successo .

27/5/2017 - 20:12

AUTORE:
cittadino contribuente Calogero

Per pudore , nelle vostre dispute elettorali e nella ricerca spasmodica di qualche voto in più , lasciate fuori la parola " Dio " . Chiunque voi siate !