Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 20:05 - 26/5/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Ieri sera si è svolto il confronto fra i candidati alla carica di Sindaco di Montecatini Terme. Come tutti gli incontri del genere non ci si poteva aspettare un autentico chiarimento programmatico delle .....
BASKET

Il Cda di A.S. Pistoia Basket 2000 Srl prende atto della lettera di dimissioni del vicepresidente Francesco Giuseppe Cioffi e lo ringrazia per il lavoro svolto in questi anni al fianco della società con passione e senso di appartenenza.

PODISMO

La Silvano Fedi prosegue nel proprio magic moment, confermandosi protagonista sulle strade del podismo toscano.

BASKET

Si è tenuta nella serata di lunedì 20 maggio, la festa di fine stagione per società, squadra e staff tecnico dell’A.S. Estra Pistoia Basket 2000 che, lo scorso venerdì, ha chiuso il proprio campionato dopo aver perso gara-3 dei quarti di finale playoff UnipolSai Lba contro la Germani Brescia.

BASKET

I giovani biancorossi guidati in panchina da coach Eduardo Perrotta, hanno ottenuto tre sconfitte in altrettante uscite ma combattendo alla pari.

JUDO

Sabato 11 maggio si è svolto a Incisa Valdarno il "18 ° Trofeo A. Macaluso" di  judo.

RALLY

Parla “straniero”, il 41° Rally degli Abeti e dell’Abetone, terza prova della Coppa Rally di zona 7, corso in questo week end abbracciato dal rigoglioso verde della Montagna Pistoiese.

CALCIO

Dopo sette lungi anni di interruzione torna per volontà dell’assessore allo sport Fulvio Rosellini, il Torneo dei Rioni a Ponte Buggianese.

BASKET

A.S. Estra Pistoia Basket comunica che, in occasione della gara-2 dei quarti di finale Playoff UnipolSai Lba, il play-guardia Lorenzo Saccaggi ha raggiunto un traguardo molto importante all’interno della storia del club. 

none_o

60 scatti fotografici dell’antropologo e fotografo Marco Aime.

none_o

Nei locali della galleria d'arte Casa Venio in piazza IV Martiri una originale mostra di pittura e scultura.

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Il segno del mese.

ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo maggio 2024

L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
Skillman. eu Secretariat offre un contratto di lavoro dipendente .....
MONTECATINI
Quando il terrorismo si chiamava Brigate Rosse: la scrittrice Nadia Terranova incontra gli studenti del Martini

23/11/2015 - 23:01

Un salto nel passato recente (ma lontano) degli anni Settanta. In un terrorismo differente da quello che occupa oggi le pagine dei giornali e gli spazi sui social network, quello delle Brigate Rosse. Gli studenti dell'alberghiero Martini hanno incontrato stamani, nell'aula multimediale della Querceta la scrittrice Nadia Terranova, che ha parlato del suo "Gli anni al contrario". 

 

Amore, illusione, disillusione: questi alcuni degli ingredienti presenti nel primo romanzo di Nadia Terranova. Nadia non è nuova al mondo della scrittura, si è messa in luce con il grande pubblico grazie alla pubblicazione nel 2012 del libro per ragazzi "Bruno il bambino che imparò a volare", vincitore del Premio Napoli, del Premio Laura Orvieto e tradotto già in alcuni paesi. Sono seguiti altri libri per ragazzi fino a quello di freschissima pubblicazione, "Le nuvole per terra". E' inoltre scrittrice di racconti, su riviste ed antologie, e traduttrice.

 

"Gli anni al contrario", è questo il titolo del romanzo che è valso a Nadia Terranova il premio Vitaliano Brancati nel settembre scorso e del quale ha parlato agli alunni del Martini. E' anche la storia d'amore di Aurora e Giovanni che vivono in una Messina che non riuscirà mai a stare al centro dell'attenzione di quegli anni.

 

"In realtà - spiega Terravova - gli spunti autobiografici sono molteplici. In particolare, la figura di mio padre è presente nel romanzo in maniera forte e insistente". Gli anni in questione sono gli anni anni Settanta, caratterizzati da contestazioni, stragi di Stato, omicidi politici. Sullo sfondo, in particolare, la morte di Aldo Moro e quella di Peppino Impastato, in rilievo gli ideali di due giovani che sono costretti a fare i grandi per una figlia che arriva mentre loro sono ancora troppo piccoli. L'illusione di poter cambiare la propria vita e quella di tutta la città di Messina, ben presto lascia spazio alla disillusione e allo scoraggiamento. Per trovare un'ancora di salvezza uno dei due protagonisti sbaglia ancora una volta strada, lasciandosi andare tra le braccia illusoriamente amorevoli dell'eroina.

 

Nel pomeriggio, la scrittrice ha presentato il libro nella saletta Incontri del Comune di Pistoia, in via Sant'Andrea.

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: