Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 20:06 - 16/6/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

E non è finita ancora manca via Del Gallo e rotonda vigili ed anche via dei Colombi soldi Esselunga speriamo bene. . . . ormai dopo le elezioni?
Spetterà alla nuova amministrazione. . . .
GOLF

Sabato 15 e domenica 16 giugno, presso il circolo La Pievaccia del Montecatini Golf, Bonvicini Fashion Gallery & Stores organizza grazie al main sponsor Peuterey la gara di golf più attesa di tutta la stagione.

CICLISMO

Domenica 16 giugno si svolgerà la manifestazione ciclistica “14° edizione Gran Fondo Edita Pucinskaite”. Per permettere l’iniziativa sono previste alcune modifiche alla viabilità.

CALCIO

Si è conclusa con la vittoria ai tempi supplementari il torneo dei Rioni di Ponte Buggianese che ha visto trionfare il rione Anchione Ponte di Mingo e Vione sul Centro Nord per 2-0.

TAEKWONDO

Primo campionato internazionale di combattimento per la categoria Kids cinture rosso/nere al Kim e Liu’ 2024 di Roma con l’Europeo Italy Open e straordinario podio per Sofia Palomba, pluricampionessa Italiana di taekwondo.

PODISMO

I biancorossi della Silvano Fedi, con le gare di questa settimana, sono arrivati alla ragguardevole cifra di 60 successi stagionali.

BASKET

Nella giornata di lunedì 10 giugno, il presidente di Estra Pistoia Basket Ron Rowan, ha fatto visita al governatore della Regione Toscana, Eugenio Giani.

BASKET

Resoconto della stagione del settore giovanile della Nico Basket.

none_o

Mostra collettiva Foreigners in Venice. Inaugurazione sabato 15 alle 17,30.

none_o

Sarà inaugurata venerdì 14 giugno alle 17 nella biblioteca San Giorgio.

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Teste di mazzancolle in pasta

ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo giugno 2024

Se avete Perdite occulte sulle vostre tubazioni, abbiamo sempre .....
L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
none_o
Ponte, una poltrona per 4: candidati a sindaco presentano la loro idea di città

16/5/2013 - 19:16

Una poltrona per quattro candidati: il futuro politico di Ponte Buggianese si è confrontato oggi nella sede di Confcommercio a Pescia. I quattro candidati a sindaco, infatti, hanno partecipato a un incontro con i vertici di Confcommercio e la stampa, nella quale si è parlato degli obiettivi concreti che la futura amministrazione intenderà perseguire dopo le elezioni amministrative, in programma il 26 e 27 maggio.

Il responsabile di Confcommercio Pescia, Sandro Santoni, ha consegnato ai candidati un documento programmatico, che sintetizza i temi prioritari da affrontare, secondo Confcommercio, dalla futura amministrazione.
Sono 10 gli argomenti analizzati: 1) Politiche per lo sviluppo del turismo escursionistico. 2) Efficienza della pubblica amministrazione 3) Realizzazione e gestione nuove infrastrutture. 4) Imposizione tributaria. 5) Adempimenti burocratici per imprese. 6) Valorizzazione delle frazioni. 7) Promozione territoriale. 8) Rapporto imprese/pubblica amministrazione. 9) Sicurezza. 10) Interventi a sostegno del sistema economico.
 
Il primo a parlare è stato Marco Mangiantini, della lista “Rinnoviamo il Ponte”: “Uno dei punti in cui crediamo molto è proprio quello di investire sul turismo escursionistico, con una serie di piste ciclabili, percorsi pedonali e punti di ristoro anche nell'area intorno al Padule. Ma la cosa essenziale per la nostra lista - ha precisato Mangiatini - è quella di rinnovare il rapporto con i cittadini e le aziende sul territorio, che dovrà basarsi sulla fiducia e collaborazione”.

E' stato poi il turno della giovane Sara Stiavelli del MoVimento 5 Stelle, autodefinitasi “portavoce dei cittadini, non la candidata a sindaco”: “Preme molto anche a noi la questione ambientale e lo sviluppo ecosostenibile del turismo, così come riportato sul nostro programma: vorremo puntare sulla collaborazione attiva dei cittadini e crediamo che questo sia possibile. Tuttavia uno dei primi interventi concreti che vorremo apportare è quello sul sito web del comune. Va cambiato: è poco chiaro e trasparente”.

Spazio poi a Massimo Galligani, candidato per la lista “Il Ponte”. Galligani ha affermato di concordare in toto con il documento redatto da Confcommercio, aggiungendo poi che “abbiamo molto a cuore la collaborazione attiva con gli enti e le associazioni sul territorio: se vinceremo non governeremo, per così dire, da soli. Per il turismo però non bisogna puntare solo sul Padule: a Ponte Buggianese abbiamo le risorse per puntare su un turismo artistico culturale e scientifico, che vorremo promuovere. Sulla questione ciclodromo facciamo attenzione: io non sono contrario ma ho delle perplessità sui costi e sui possibili ricavi. Vorremo fare più chiarezza in merito. Infine puntiamo su un azzeramento dei titoli di spesa: vogliamo ripartire da zero, togliendo tutto quello che non è necessario - ha concluso Massimo Galligani -”.

L'ultimo a parlare è stato il sindaco in carica, Pierluigi Galligani: “E' vero, il sito web va fatto nuovo: provvederemo. Per quanto riguarda il turismo vorremo riportare in contatto Ponte Buggianese con gli altri turismi della Valdinievole, attraverso una rete di ciclabili e in particolar modo con la Dogana del Capannone, futura porta di accesso al Padule”. Pierluigi Galligani ha poi precisato la questione del ciclodromo, affermando che “Il finanziamento dell'opera è testimoniato da atti della Regione Toscana, che ha già stanziato i fondi: non ci sono ne dubbi o incertezze in merito. La realizzazione e la gestione non dovrà gravare sulla nostra amministrazione, e lavoreremo per questo”.

Sulla questione “ciclodromo” il dibattito tra i candidati si è acceso, con Massimo Galligani e Marco Mangiantini che hanno ribadito i propri dubbi in merito all'opera, soprattutto per quanto riguarda costi e la “sospettosa” (così è stata definita) celerità con cui il progetto è stato approvato e sulla mancanza di una riflessione comune. Pierluigi Galligani ha ribadito come tutte le operazioni siano state fatte nel rispetto della legge e in modo trasparente: per lui "le osservazioni e i consigli andavano fatti a tempo debito: non abbiamo nascosto nulla".

Tutti i candidati hanno, infine, concordato sul necessario taglio dei costi della politica ma qui il sindaco in carica Galligani ha ricordato di come "Da cinque anni la mia retribuzione è la metà di quella che mi spetterebbe". Provvedimenti simili in caso di vittoria, comunque, sono stati annunciati anche dagli altri candidati.

 

di Francesco Storai

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




20/5/2013 - 14:42

AUTORE:
manola

Il sindaco Pierluigi Galligani afferma che intende sviluppare il turismo e definisce la Dogana, porta del Padule. Ha dimenitcato di dire che grazie al suo intervento sarà anche la porta al Depuratore e di li sfileranno i camion delle imprese prima, e degli spurghi dopo. Non mi pare abbia le idee chiare.

17/5/2013 - 10:03

AUTORE:
Alessandro Galligani

Assurdo che i M5S siano d'accordo a confrontarsi davanti a ConfCommercio a Pescia e non davanti ai cittadini a Ponte Buggianese.
Il M5S non parlava solo con i cittadini?
Accettate di confrontarvi con le domande dei cittadini e con quelle degli altri altri candidati a sindaco.
Sempre che Beppe Grillo sia d'accordo, ovviamente!!!