Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 18:02 - 27/2/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Che io sia fascista è una opinione tutta tua, non comprovata dai fatti ma solo dalla tua personale idea di democrazia, ma tant’è…
Tanto ormai sappiamo tutti che chiunque non sia prono alle tue .....
TIRO A SEGNO

La sezione di Tsn pisana, sprovvista momentaneamente dell’impianto di Bersaglio mobile, ha chiesto e ottenuto solo per questa disciplina la collaborazione del Tiro a segno nazionale di Pescia.

CALCIO

Importante riconoscimento consegnato dal presidente Alessandro Dami ad Andrea Guarisa.

BASKET

Non si ferma la corsa della Butera Clinic Nico Basket, che centra il tredicesimo successo consecutivo in trasferta contro Academy Spezia, con il risultato di 48-73.

RALLY

Era tra i più attesi, al circuito di Pomposa (Ferrara), dopo la performance dello scorso dicembre, per la prima prova del Campionato “Race in Circuit” 2024, disputata nel fine settimana passato ed una volta in gara ha confermato le aspettative.

BASKET

Due vittorie, nello scorso weekend, per le formazioni giovanili della Butera Clinic Nico Basket.

BASKET

Dodicesima vittoria consecutiva per la Butera Clinic Nico Basket, che riesce a espugnare un campo ostico come quello di Prato, con il risultato di 56-62.

BASKET

Undicesima vittoria consecutiva per la Butera Clinic Nico Basket che supera, non senza pochi problemi, il Costone Siena.

RALLY

E’ stata decisamente di spessore, la prima uscita stagionale di Pavel Group, nel fine settimana passato, alla prima edizione del “Tuscany Rally”, in provincia di Siena.

none_o

E’ da poco uscito il nuovo libro “Nel nome delle donne”.

none_o

Raccontami un libro, di Ilaria Cecchi

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Il segno del mese.

IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Il primo gustoso di febbraio.

L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
Skillman. eu Secretariat offre un contratto di lavoro dipendente .....
MONTECATINI
Fratelli d'Italia: " Piazza del Popolo sede non idonea per i mercatini ambulanti"

4/5/2013 - 11:51

Riceviamo e pubblichiamo la nota di Fratelli d'Italia Montecatini in merito al mercato degli ambulanti in piazza del Popolo.
 
"Fratelli d'Italia pur nel massimo  rispetto dell'attività commerciale degli ambulanti  crede che piazza del Popolo la domenica non sia la sede più idonea ad ospitarli .
 
A meno che  non si tratti di eventi e manifestazioni  che valorizzino il nostro salotto buono  ridonandole lo stile necessario a entrare nella competizione con le più famose località del wellness e non abbiano,invece, l'unico scopo di portare un pò di persone in una piazza desertificata  da una chiusura non sostenuta da un progetto che sia propedeutico al salto di qualità' che tutti ci auguriamo per risollevare l'economia cittadina al momento tanto sofferente.
 
Tali iniziative ci sembrano inadeguate alla location, mentre certamente potrebbe rivelarsi utili a portare cittadini e turisti in zone che sono state abbandonate in mano  a bande di sfaccendati, invase da spacciatori e perditempo schiamazzanti.

Montecatini deve riappropriarsi di zone come via Garibaldi, via Mazzini, piazza Cesare Battisti, e dintorni , e cercare di animare proprio quei siti cittadini dove il commercio è particolarmente sotto pressione ed il degrada avanza di giorno in giorno con  semplice spirito organizzativo  e con poca spesa , anche semplicemente valorizzando risorse culturali già presenti in Città (Istituto Alberghiero, associazioni, scuole di musica,cscuole di danza, le tante band presenti in provincia, le società e associazioni sportive),così da  mettere in piedi iniziative  in grado di animare le zone e capaci di rinvigorire lo spirito di coesione e di appartenenza.
Serve un progetto serio  che contribuisca a modificare la situazione di un contesto  che si sente abbandonato, con un impegno diretto   per interessare l’area e in grado di richiamare e, materialmente, convogliare flussi turistici attratti dalla tradizione e  dall’artigianato, dalle produzioni di qualità, da spettacoli  ed  eventi.
Potrebbe essere la risposta anticrisi e antidegrado per recuperare i vecchi fasti di queste zone  e farli diventare un vero e proprio centro di riferimento per la città intera."
 
FRATELLI D'ITALIA MONTECATINI
Fonte: Comunicato stampa Fratelli d'Italia
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




6/5/2013 - 15:54

AUTORE:
roberto

E' vero Signora quindi invece di fare politica guardi a casa sua che ha bisogno.
Vede ha fatto pena anche all'UDC, altri salvatori della patria come voi.

5/5/2013 - 21:01

AUTORE:
Edward

...tanto se ci devono stare quegli avanzi di riformatorio che l'hanno invaso da un mese a questa parte, a urlare e combinare casini, è meglio che ci sia un mercato perpetuo.

Io l'appoggio.

Altrimenti era meglio la buca dei rospi.

Edward

5/5/2013 - 15:56

AUTORE:
Simeone Clamori

E' indubbio che se uno dei nostri nonni si ritrovasse oggi a passeggiare per le vie del centro la domenica mattina, come minimo rischierebbe l'infarto.
Portofino, Cortina, Taormina o Porto Cervo, oggi, nonostante la crisi economica in atto, hanno saputo mantenere inalterato il valore del loro nome, grazie sopratutto al rigore osservato nelle scelte strategiche di mercato e sulle iniziative finalizzate a creare eventi e intrattenimento, elementi che contribuiscono a crearne o mantenerne l'immagine. Qualità delle persone elette e preposte ad amministrare? Cultura e buon senso dei residenti? O semplice e serena consapevolezza di tutte le fasce sociali di queste prestigiose località, dove ogni ruolo è rispettato e dove alberga l'orgogliosa consapevolezza del prezioso contributo di ogni singolo ruolo, se esercitato con professionalità e con rispetto, si rivela puntualmente per la propria città, un elemento determinante per conseguire l'obiettivo primario. Mantenere alto il nome di un prodotto che rappresenta il perno su cui ruota l'economia primaria della collettività.

Con questo gli ambulanti hanno tutto il diritto di commerciare a Montecatini, ma nelle sedi naturali per questo tipo di commercio, e concordo che la nuova piazza Cesare Battisti dovrebbe essere allestita per un mercato domenicale di qualità, anche per restituire lustro e dinamismo all'intera area del mercato coperto.

Sono tanti i modi per animare il nostro salotto buono con qualità e stile, coniugando così la necessità di dare vita ad un'area semi deserta perché prematuramente pedonalizzata. La qualità delle iniziative ed i risultati conseguiti non sono altro che lo specchio della competenza e del gusto di coloro che hanno preso tali decisioni.
Proprio su questo argomento, dopo avere visto l'immagine del progetto dell'area “bitumata” che prenderà il posto dell'isola pedonale realizzata dal Sindaco Messeri, pubblicato di recente sulla stampa locale, credo sarebbe il caso di sentire la Soprintendenza di Firenze. Se hanno posto il veto sul rifacimento dell'area Lazzi, voglio ben sperare che non diano il nullaosta alla realizzazione di un'opera orripilante, che peraltro di Liberty non ha nemmeno nemmeno la marca del motorino del genio che l'ha voluta e promossa.

5/5/2013 - 15:08

AUTORE:
Antonio

CIANFRUSAGLIE!!!!!!!!

5/5/2013 - 9:44

AUTORE:
Fratelli d'Italia Montecatini

Signor Roberto, chiunque lei sia , Le riporto una frase diThynan "Il critico è quel tale che afferma di conoscere bene le autostrade, ma non sa guidare".
Fratelli d'Italia accetta ogni tipo di suggerimento perché per evitare le critiche l'unica soluzione sarebbe non fare niente, non dire niente, non essere niente.
Le chiediamo però di leggere l'articolo e non solo il titolo prima di esercitare la facile arte della critica senza proporre alternative.
Inoltre la informo che Piazza del Popolo non chiude per ospitare gli ambulanti, ma perché rientra in un progetto di pedonalizzazione in atto già da diversi mesi, per cui ambulanti o no, nessuno può entrarvi con suv, berline o utilitarie che si voglia.
Per cui un suggerimento " la critica, come la carità è bene che cominci a casa propria".

4/5/2013 - 19:25

AUTORE:
Roberto

E' proprio vero il proverbio che il lupo perde il pelo ma non il vizio.....
Ci risulta , infatti , che sono stati attaccati in modo assai poco urbano , gli ambulanti che con tanti sacrifici esponevano le loro merci.Cosa ha fatto di male questa categoria per essere cosi' bersagliata?Impediscono forse di transitare con il SUV in piazza del Popolo?E' finito il tempo di essere snob e dare contro agli onesti lavoratori che con enormi sacrifici si guadagnano da vivere non avendo beni al sole.