Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 21:09 - 19/9/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Giusto, salviamo la Toscana dagli incompetenti. Una regione così bella in mano a un burattino manovrato dall'alto sarebbe una sciagura. Tutta la destra è convinta di vincere, ma questa non è una .....
CALCIO

A seguito delle votazioni dell'assemblea dei soci del gruppo Cuori Arancioni, tenutasi in data 17 settembre presso la sede nei locali del bar Aurora, pubblichiamo le nuove cariche sociali valide per la stagione sportiva 2020/2021.

BASKET

Prosegue la preparazione della Nico Basket Femminile, in vista dell’esordio di sabato 3 ottobre a Bolzano, e una delle più eccitate all’idea di ricominciare a fare sul serio è sicuramente Marta Tesi, guardia del 2003.

MOTOCROSS

Il team JK Racing di Pieve a Nievole è stato impegnato in una settimana intensa con ben 3 appuntamenti di gare sul circuito Monte Coralli di Faenza. 

RALLY

Dopo nove mesi di pausa torna in gara il montecatinese Leonardo Pucci, con la sua Renault Clio RS.

BASKET

Nel programma di preparazione, sabato 12 settembre, la squadra guidata da Luca Andreoli ha effettuato un altro allenamento congiunto con la Cestistica Spezzina.

BASKET

Sara De Luca è una delle ragazze dell’Under 18 aggregate alla prima squadra.

RALLY

E’ ancora all’insegna dei riflettori nazionali che Jolly Racing Team ha archiviato il fine settimana agonistico.

BOXE

Nella giornata di sabato 12 si è svolto il collegiale regione Toscana.

none_o

Riprendono, dopo la pausa forzata, i corsi di pittura e disegno presso lo studio dell'artista pistoiese Paolo Beneforti.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Beppe Severgnini.

Una terra con tanta storia,
se la percorri non ti annoia,
ogni .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Sono passati 40 anni dalla promozione delle Pistoiese in categoria A.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ecco dove si trovavano i bocciodromi, allora chiamati “pallai”.

Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
cerco qualsiasi mansione x impegno mia giornata sono dinamico .....
VALDINIEVOLE
Pdl: «Regione annulli la delibera con i tagli indiscriminati alle stazioni»

12/10/2012 - 19:01

«Annullare le decisioni assunte con la delibera sulla rimodulazione del servizio di trasporto ferroviario, aprendo un tavolo di confronto con le realtà locali e valutando in modo più obiettivo e approfondito se e dove sia necessario operare tagli»: è quella di una marcia indietro decisa, la direzione in cui il Pdl spinge la giunta regionale all’indomani della delibera 859 con cui, il 1 ottobre scorso, la Regione ha deliberato di punto in bianco la soppressione di alcuni convogli ferroviari e la chiusura di sette stazioni sul territorio regionale. Contro tale decisione la sollevazione è stata bipartisan, con obiezioni di merito e di metodo.
E allora il Pdl cala l’asso della mozione, primo firmatario il vicepresidente del consiglio regionale Roberto Benedetti seguito dal capogruppo Pdl Alberto Magnolfi e dai consiglieri Pdl in Commissione trasporti Giovanni Santini (che ne è il vicepresidente) e Paolo Ammirati (che del Pdl è anche vicecapogruppo).
La mozione concentra l’attenzione soprattutto sul territorio pistoiese, particolarmente caro a Benedetti che perciò ha promosso l’iniziativa consiliare: «Nella delibera – si legge infatti nell’atto destinato ad essere discusso in una delle prossime sedute del consiglio regionale – si stabilisce la riduzione del servizio sulla tratta Firenze-Viareggio, diminuendo il numero dei treni e contemporaneamente la chiusura delle stazioni ferroviarie di Serravalle Pistoiese e Borgo a Buggiano». Il Pdl stronca la decisione della giunta: «In un momento di profonda crisi economica generale – è scritto nella mozione – al di là delle sterili analisi sui dati, si dovrebbe dare assoluta priorità all’erogazione di servizi al cittadino. Il servizio di trasporto su rotaia, nella tratta specifica in modo particolare, è fruito da studenti, lavoratori e pendolari. La ricaduta economica e sociale di una riduzione indiscriminata del servizio in questione andrà a determinare un danno grave per le sopra menzionate categorie sociali». Dunque, si ritiri la delibera.
«Siamo ansiosi – conclude Benedetti – di vedere come voteranno i nostri colleghi del Pd che dalle colonne dei giornali hanno fatto gli indignados, così capiremo se le loro parole saranno coerenti coi fatti o se rimarranno specchietto politico per le allodole».

Fonte: Ufficio stampa vicepresidente consiglio regionale
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: