Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 12:03 - 02/3/2021
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Al famosissimo tempio della cultura Pistoiese , un paio d'ann or sono , ricordo di un genitore che schiaffeggiò un insegnante nel cortile della scuola .

Altro che sociologi e devianze .

Il .....
BASKET

La Giorgio Tesi Group Pistoia torna alla vittoria, conquistando due punti pesantissimi sul parquet di Cento e mettendosi alle spalle il periodo negativo con una prestazione convincente sotto tutti i punti di vista.

SCI

Ottimo bilancio per il Criterium Interappenninico che ha portato, dal 23 al 26 febbraio, sulle piste dell’Abetone quasi 300 atleti delle categorie Children da nove comitati regionali. Il Criterium è stato organizzato quest’anno dal Comitato Appennino Toscano con gli sci club Coverciano, Lanciotto e Prato Play.

CALCIO

La Serie C, campionato nel quale milita la Pistoiese e nel quale è possibile iniziare a respirare l'aria del professionismo, è da sempre un torneo di carattere regionale ma con una competitività elevata, e che in alcuni casi ha fatto registrare presenze di squadre storiche.

CALCIO

È inutile storcere il naso. Quello con l' AlbinoLeffe va considerato un punto guadagnato, e non un punto perso.

RALLY

E’ pronto al “grande salto” verso il palcoscenico più blasonato del rallismo nazionale, Thomas Paperini.

CALCIO

La Us Pistoiese 1921 ha il piacere di comunicare di essersi assicurata il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Simone Lo Faso, che ha da poco compiuto 23 anni.

BASKET

La gara interna della Nico Basket contro Virtus Cagliari, che si sarebbe dovuta disputare sabato 27 febbraio è stata rinviata, su richiesta della squadra ospite, a data da destinarsi.

RALLY

Sarà un debutto in piena regola, quello di Riccardo Baroncelli sui fondi sterrati del Rally Terra Valle del Tevere, appuntamento in programma nel fine settimana sulle strade della provincia di Arezzo.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Laura Imai Messina.

none_o

Esce il libro "Con tutto l’amore di cui siamo capaci, il  nostro modo  di essere preti".

C’è un luogo naturale
che allontana ogni male,
e trasmette .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giulio Cozzani

Storia e curiosità del comune di Buggiano.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti
SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA MARGINE COPERTA

asd " ENERGY .....
Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
VALDINIEVOLE
Pdl: «Regione annulli la delibera con i tagli indiscriminati alle stazioni»

12/10/2012 - 19:01

«Annullare le decisioni assunte con la delibera sulla rimodulazione del servizio di trasporto ferroviario, aprendo un tavolo di confronto con le realtà locali e valutando in modo più obiettivo e approfondito se e dove sia necessario operare tagli»: è quella di una marcia indietro decisa, la direzione in cui il Pdl spinge la giunta regionale all’indomani della delibera 859 con cui, il 1 ottobre scorso, la Regione ha deliberato di punto in bianco la soppressione di alcuni convogli ferroviari e la chiusura di sette stazioni sul territorio regionale. Contro tale decisione la sollevazione è stata bipartisan, con obiezioni di merito e di metodo.
E allora il Pdl cala l’asso della mozione, primo firmatario il vicepresidente del consiglio regionale Roberto Benedetti seguito dal capogruppo Pdl Alberto Magnolfi e dai consiglieri Pdl in Commissione trasporti Giovanni Santini (che ne è il vicepresidente) e Paolo Ammirati (che del Pdl è anche vicecapogruppo).
La mozione concentra l’attenzione soprattutto sul territorio pistoiese, particolarmente caro a Benedetti che perciò ha promosso l’iniziativa consiliare: «Nella delibera – si legge infatti nell’atto destinato ad essere discusso in una delle prossime sedute del consiglio regionale – si stabilisce la riduzione del servizio sulla tratta Firenze-Viareggio, diminuendo il numero dei treni e contemporaneamente la chiusura delle stazioni ferroviarie di Serravalle Pistoiese e Borgo a Buggiano». Il Pdl stronca la decisione della giunta: «In un momento di profonda crisi economica generale – è scritto nella mozione – al di là delle sterili analisi sui dati, si dovrebbe dare assoluta priorità all’erogazione di servizi al cittadino. Il servizio di trasporto su rotaia, nella tratta specifica in modo particolare, è fruito da studenti, lavoratori e pendolari. La ricaduta economica e sociale di una riduzione indiscriminata del servizio in questione andrà a determinare un danno grave per le sopra menzionate categorie sociali». Dunque, si ritiri la delibera.
«Siamo ansiosi – conclude Benedetti – di vedere come voteranno i nostri colleghi del Pd che dalle colonne dei giornali hanno fatto gli indignados, così capiremo se le loro parole saranno coerenti coi fatti o se rimarranno specchietto politico per le allodole».

Fonte: Ufficio stampa vicepresidente consiglio regionale
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: