Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 09:06 - 23/6/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Ho l impressione che vi sia successo quello che avevo previsto da tempo
BASKET

Fabo Herons Montecatini ha il piacere di annunciare l'ingaggio dell’ala Nicola Mastrangelo.

BASKET

A.S. Estra Pistoia Basket 2000 comunica di aver raggiunto, nella giornata odierna, l’accordo per la rescissione consensuale del contratto con coach Nicola Brienza.

PICKLEBALL

Il 22 e 23 giugno, presso Sport Village Toscana, si terrà l'evento dal titolo 'Finale nazionale pickleball Msp Italia', alla sua prima edizione, presso gli impianti sportivi di via del Bruceto.

PODISMO

Ancora una Silvano Fedi protagonista nelle corse di questo fine settimana. 

BASKET

Il progetto, fortemente voluto da tutta la dirigenza Herons, e da tutte le società allo stesso partecipanti, parte con il massimo entusiasmo e con due obiettivi principali da realizzare.

PODISMO

Con la perfetta organizzazione del gruppo podistico Trekking e camminate Croce Oro in collaborazione con il gruppo donatori sangue Avis di Montale si è corsa nella località al confine con la provincia di Prato la gara podistica competitiva ‘’Sudatina Montalese 2024’’.

RALLY

Dimensione Corse è ancora protagonista. La scuderia pistoiese si è elevata nel confronto a squadre espresso dal Rally di Reggello, appuntamento valido per la Coppa Rally di Zona 7.

CALCIO

Prenderà il via sabato 22 giugno prossimo il Torneo dei Rioni del comune di Serravalle Pistoiese che, come ogni anno, gode del patrocinio del Comune.

none_o

Si inaugura sabato 22 giugno alle 18 la mostra “Giallo incanto – Tour 1960; Undici artisti per Gastone Nencini”.

none_o

Raccontami un libro, di Ilaria Cecchi.

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Segno del mese.

IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Teste di mazzancolle in pasta

Se avete Perdite occulte sulle vostre tubazioni, abbiamo sempre .....
L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
PISTOIA
Oltre 2000 studenti in visita didattica nel parco Gea: «Così mostriamo loro la scienza empirica»

7/6/2024 - 17:48

Carotaggi nel terreno fatti dagli studenti, analisi sulle tracce degli animali, monitoraggio dal vivo delle onde sismiche del terreno: questi sono alcuni esempi delle attività che oltre duemila studenti e studentesse hanno svolto nell’ultimo anno scolastico grazie alle attività didattiche realizzate nel parco e nei laboratori di Gea – Green economy and agriculture, ente strumentale di Fondazione Caript.

«Complessivamente abbiamo ospitato 97 classi per i nostri progetti didattici, coinvolgendo scuole dalle materne alle superiori - dice Giovanni Palchetti, presidente di Gea -. Le attività sono state predisposte confrontandosi con i docenti delle singole classi. Non abbiamo moduli di apprendimento standard: mettiamo a disposizione parco, laboratori e nostri educatori; sono i docenti a delineare tematiche, esperienze pratiche e modalità didattiche. Questo approccio credo sia una dei punti di forza del nostro lavoro».

Gli studenti, dalla scuola dell'infanzia fino alle scuole superiori, si sono alternati nel parco e nei laboratori Gea per seguire lezioni e compiere esperimenti scientifici, sotto la guida di docenti e educatori professionisti. Le tematiche degli esperimenti, concordate con i docenti delle singole classi, sono state modulate sulla base delle età degli studenti.

Bambini e bambine delle scuole elementari, ad esempio, hanno realizzato una serie di carotaggi nel parco di Gea: sotto la supervisione degli educatori, hanno raccolto i campioni dal terreno per poi analizzarli tramite microscopio. Un esperimento che ha permesso loro di osservare i diversi strati che compongono il terreno e i microrganismi presenti all'interno.

Ragazzi e ragazze delle scuole medie hanno potuto vedere in prima persona in che modo si propagano le onde sismiche sulle superfici alle diverse distanze dall'epicentro: l'esperimento è stato compiuto percuotendo, con un mazzuolo, una lastra metallica lunga decina di metri, posizionata nel parco.

Ogni classe di scuola elementare, secondaria e superiore ha svolto, in media, due ore di lezioni teoriche in classe e quattro ore di esperimenti e osservazioni in esterna, sia nel parco che nei laboratori di Gea. In alcuni casi, gli studenti delle superiori hanno realizzato degli approfondimenti in classe sulla base degli esperimenti portati a termine durante l'esperienza didattica.


«Quello che stiamo facendo a Pistoia con Gea – conclude Ezio Menchi, membro del consiglio d'amministrazione di Fondazione Caript e referente per il mondo della scuola – è autentica scienza empirica. I numeri e soprattutto i segnali che ci arrivano da chi partecipa alle attività, ci dicono che stiamo andando nella direzione giusta».

 

Il prossimo anno il ciclo di visite didattiche verrà riproposto a tutte le scuole della provincia di Pistoia. La programmazione delle visite inizierà nella seconda metà di settembre per concludersi entro la fine di novembre, in modo da poter svolgere le attività nel semestre da dicembre 2024 a maggio 2025. Già da adesso è possibile chiedere informazioni sulle proposte didattiche attraverso il form attivo sul sito di Gea alla pagina web gea.green/contatti/, oppure chiamando il numero +390573570063.

Fonte: Fondazione Caript
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: