Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 23:02 - 29/2/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Esiste per me una domanda che occorrerebbe fare per sapere chi hai davanti .

A seconda della risposta , puoi confrontarti , o tirar di lungo perché perdi il tuo tempo .

La domanda è :

Quanti .....
SCHERMA

La Scherma Pistoia – Chianti Banca torna sul tetto d’Europa grazie al proprio alfiere Fabio Mastromarino.

ATLETICA

L’Atletica Pistoia si conferma tra le grandi realtà master italiane. Ai Campionati italiani individuali indoor master, tenutisi al Pala Casali di Ancona, la società pistoiese ha conquistato 3 medaglie d’oro, 12 d’argento e 9 di bronzo; quinto posto tra le donne e tredicesimo fra gli uomini.

TIRO A SEGNO

La sezione di Tsn pisana, sprovvista momentaneamente dell’impianto di Bersaglio mobile, ha chiesto e ottenuto solo per questa disciplina la collaborazione del Tiro a segno nazionale di Pescia.

CALCIO

Importante riconoscimento consegnato dal presidente Alessandro Dami ad Andrea Guarisa.

BASKET

Non si ferma la corsa della Butera Clinic Nico Basket, che centra il tredicesimo successo consecutivo in trasferta contro Academy Spezia, con il risultato di 48-73.

RALLY

Era tra i più attesi, al circuito di Pomposa (Ferrara), dopo la performance dello scorso dicembre, per la prima prova del Campionato “Race in Circuit” 2024, disputata nel fine settimana passato ed una volta in gara ha confermato le aspettative.

BASKET

Due vittorie, nello scorso weekend, per le formazioni giovanili della Butera Clinic Nico Basket.

BASKET

Dodicesima vittoria consecutiva per la Butera Clinic Nico Basket, che riesce a espugnare un campo ostico come quello di Prato, con il risultato di 56-62.

none_o

Inaugura sabato 2 marzo, presso la galleria del Centro* Montecatini.

none_o

La mostra “Vecchi posti di provincia" è una raccolta di circa quaranta acquerelli.

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo marzo 2024 

IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Il segno del mese.

L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
Skillman. eu Secretariat offre un contratto di lavoro dipendente .....
PISTOIA
Il contrasto alle mafie spiegato agli studenti del De Franceschi-Pacinotti

28/11/2023 - 13:01

Il De Franceschi Pacinotti prosegue il proprio intenso, proficuo cammino di sensibilizzazione nei confronti dell’infiltrazione nel tessuto sociale delle criminalità organizzate.


Il 30 novembre, proprio presso l’aula magna del plesso di corso Gramsci 71, sarà presente il dott. Bruno Vivona, giudice onorario presso il Tribunale di Marsala, a spiegare agli studenti come oggi si attui il contrasto alle mafie.


Nella foto, scattata nel Palazzo di Giustizia di Marsala, sono presenti, oltre alla delegazione Toscana alla commemorazione delle stragi di Capaci, la Presidente giudice Camassa, già allieva del giudice Borsellino, il vicepresidente Saladino, il giudice Guercio e il giudice onorario Vivona.


Tuttavia le mafie sono solo un fenomeno di alcune zone d’Italia? Assolutamente no, le mafie oggi sono un fenomeno che interessa tutto il mondo e nessuna zona dell’Italia ne è immune. Diverse possono essere le modalità di azione della criminalità organizzata nei territori, ma scopi e finalità delinquenziali sono le medesime ad ogni latitudine.


L’incontro vedrà il saluto della dirigente prof.ssa Barbara Paggetti, una introduzione della prof.ssa Miriam Valentino e sarà moderato dal docente Riccardo Fagioli, ma avrà come relatore il giudice onorario Bruno Vivona.


Sarà suo compito erudire i discenti circa le modalità di azione con cui le mafie aggrediscono il territorio e la sua economia sana. Spiegherà in cosa consistono i reati più comuni di cui le mafie si rendono colpevoli andando poi a rispondere alle frequenti domande che sempre gli studenti pongono relativamente ad essi. Cercherà di far comprendere come spesso dietro ad apparenti innocue richieste di “collaborazione” (portami questo pacchetto…) si possono invece nascondere ipotesi di reato.


Il giudice onorario Vivona, trovandosi di fronte ad una platea di giovani studenti ad indirizzo professionalizzante, cercherà di essere estremamente concreto nell’esposizione ricorrendo anche ad esempi inerenti la storia delle mafie ed i mutamenti incorsi in questi anni nel suo comportamento criminale.


La conferenza del 30 prosegue il lungo percorso di sensibilizzazione che il De Franceschi Pacinotti ha ormai iniziato da anni circa le problematiche legate alle mafie ed alle organizzazioni criminali internazionali.


Questo percorso si propone di fare degli studenti dell’Istituto professionale dei cittadini attenti e consapevoli relativamente ai comportamenti criminali e a come questi debbano essere contrastati.

Fonte: Istituto De Franceschi-Pacinotti
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: