Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 00:04 - 20/4/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Sono diversi giorni che mi capita di passare da Corso Matteotti verso le ore 18 e trovarmi fermo in fila . Succede che ogni sera due grandi bus, del prestigioso turismo internazionale che ci onora della .....
BASKET

La Fip, Federazione italiana pallacanestro, ha ufficializzato il programma completo delle finali nazionali under19 Eccellenza.

BASKET

Il Pistoia Basket ha compiuto un passo significativo nel suo percorso mirato a potenziare e rafforzare i livelli di trasparenza, legalità, correttezza e eticità che da tempo caratterizzano l’organizzazione e il funzionamento della società.

RALLY

Dal 18 aprile iscrizioni aperte all’edizione numero 41 del Rally degli Abeti e Abetone, in programma per il 18 e 19 maggio.

BASKET

Lunedì 22 aprile si celebra il “World Earth Day”, ovvero la Giornata Mondiale di sensibilizzazione sui temi legati alla salvaguardia del pianeta.

PODISMO

Domenica 14 aprile alla Prato Half Marathon la Montecatini Marathon Asd ha ottenuto il titolo di quarta squadra con più iscritti alla gara e 3 campioni toscani nelle varie categorie.

RALLY

Il 48° Trofeo Maremma ha regalato grandi soddisfazioni alla divisione sportiva dell’azienda La T Tecnica. Doppio impegno, al 48. Trofeo Maremma, anche per AutoSole 2.0.

BASKET

Mercoledì 17 aprile, ore 12, all'Auditorium dell’Antico Palazzo dei Vescovi (piazza Duomo), si terrà la presentazione della Special Edition Jersey dell’Estra Pistoia Basket in occasione del World Earth Day.

SCHERMA

Le qualificazioni regionali ai campionati italiani gold di spada hanno regalato una splendida vittoria per Sabrina Becucci (a destra nella foto) che conquista il suo primo successo nella sua nuova arma.

none_o

Fino al 18 maggio, presso la sede dell’associazione La Fenice (via Matteotti, Ponte Buggianese).

none_o

Una mostra bibliografica ricca di curiosità occupa da qualche giorno lo spazio delle teche espositive del primo piano.

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Ricetta per un risotto goloso

ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo di aprile.

Con l’evento tenutosi oggi 22 marzo presso la filiale di Cascina .....
L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
PISTOIA
La Coop San Felice rischia di chiudere: appello di Legacoop Toscana alla cittadinanza per salvare la cooperativa

13/10/2023 - 19:34

Lo Spaccio cooperativo del popolo di San Felice è in grande difficoltà economica e potrebbe interrompere la propria attività: rischiano così di chiudere due degli ultimi presidi commerciali e sociali di San Felice e di Piteccio. Per sensibilizzare i cittadini rispetto alla crisi e invitarli a trovare soluzioni condivise per salvare la cooperativa, Legacoop Toscana, a cui la Coop di San Felice aderisce, ha organizzato un’assemblea pubblica oggi al circolo Arci San Felice. All’assemblea, molto partecipata, oltre ai rappresentanti di Legacoop Toscana e della cooperativa, è intervenuto anche il sindaco di Pistoia Alessandro Tomasi. 
 
“Attraverso questa assemblea abbiamo voluto invitare i cittadini ad attivarsi per salvare una cooperativa storica che da tanti decenni rappresenta un punto di riferimento per queste frazioni – afferma il presidente di Legacoop Toscana Roberto Negrini – Durante la pandemia la cooperativa San Felice ha svolto una funzione essenziale per la comunità, ma poi sono riprese le precedenti abitudini di consumo e per questi punti vendita diventa sempre più difficile mantenere un equilibrio economico. I due presidi commerciali di San Felice e Piteccio sono anche dei presidi sociali, in località a rischio spopolamento. La loro chiusura creerebbe disagi soprattutto alla popolazione più anziana ma significherebbe una perdita per l’intera comunità”. 
 
“È importante essere qui oggi perché, anche se la rotta è difficile da invertire, occorre quanto meno non voltarsi dall’altra parte e tentare di fare qualcosa per salvare questi presidi fondamentali per le zone periferiche – dichiara il sindaco Alessandro Tomasi -. Convinto di ciò, ho voluto partecipare all’assemblea organizzata da Legacoop Toscana, che ringrazio per aver acceso una luce sulla questione e per essersi attivata coinvolgendo la cittadinanza. Queste aree, penso soprattutto alla nostra collina e montagna, o comunque a tutte quelle frazioni che hanno subìto nei decenni uno spopolamento, si tutelano solo garantendo i servizi agli abitanti. La cooperativa di San Felice rientra appieno in quei presidi da salvaguardare”.  
 
Nata nel 1945, la Coop di San Felice ha 4 dipendenti. Due i punti vendita della cooperativa: a San Felice (72 mq) e Piteccio (50 mq). 
 
A partire dalle suggestioni emerse dall’assemblea, Legacoop Toscana ha proposto alla cittadinanza di avviare un percorso partecipativo per capire, attraverso una serie di incontri, quali sono le esigenze della popolazione rispetto alla cooperativa e come fare per salvare tutti insieme la Coop San Felice, a partire ad esempio dall’allargamento della base sociale, dal lavoro sull’assortimento dei negozi per andare incontro il più possibile alle esigenze dei cittadini e dall’eventuale implementazione di ulteriori piccoli servizi, sociali e non, da offrire alla popolazione. 

Fonte: Legacoop
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: