Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 14:03 - 02/3/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Esiste per me una domanda che occorrerebbe fare per sapere chi hai davanti .

A seconda della risposta , puoi confrontarti , o tirar di lungo perché perdi il tuo tempo .

La domanda è :

Quanti .....
SCHERMA

La Scherma Pistoia – Chianti Banca torna sul tetto d’Europa grazie al proprio alfiere Fabio Mastromarino.

ATLETICA

L’Atletica Pistoia si conferma tra le grandi realtà master italiane. Ai Campionati italiani individuali indoor master, tenutisi al Pala Casali di Ancona, la società pistoiese ha conquistato 3 medaglie d’oro, 12 d’argento e 9 di bronzo; quinto posto tra le donne e tredicesimo fra gli uomini.

TIRO A SEGNO

La sezione di Tsn pisana, sprovvista momentaneamente dell’impianto di Bersaglio mobile, ha chiesto e ottenuto solo per questa disciplina la collaborazione del Tiro a segno nazionale di Pescia.

CALCIO

Importante riconoscimento consegnato dal presidente Alessandro Dami ad Andrea Guarisa.

BASKET

Non si ferma la corsa della Butera Clinic Nico Basket, che centra il tredicesimo successo consecutivo in trasferta contro Academy Spezia, con il risultato di 48-73.

RALLY

Era tra i più attesi, al circuito di Pomposa (Ferrara), dopo la performance dello scorso dicembre, per la prima prova del Campionato “Race in Circuit” 2024, disputata nel fine settimana passato ed una volta in gara ha confermato le aspettative.

BASKET

Due vittorie, nello scorso weekend, per le formazioni giovanili della Butera Clinic Nico Basket.

BASKET

Dodicesima vittoria consecutiva per la Butera Clinic Nico Basket, che riesce a espugnare un campo ostico come quello di Prato, con il risultato di 56-62.

none_o

Inaugura sabato 2 marzo, presso la galleria del Centro* Montecatini.

none_o

La mostra “Vecchi posti di provincia" è una raccolta di circa quaranta acquerelli.

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo marzo 2024 

IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Il segno del mese.

L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
Skillman. eu Secretariat offre un contratto di lavoro dipendente .....
MONTECATINI
Multe T-Red, marcia indietro del Comune: sospesa la rilevazione delle infrazioni

1/8/2023 - 9:35

Marcia indietro dell'amministrazione comunale, che prende atto del fallimento del T-red di corso Matteotti (angolo via Tripoli) e sospende (da domani) il sistema di rilevazione delle infrazioni al semaforo che tante polemiche aveva sollevato in città dopo la sua installazione, avvenuta il 20 maggio. Si cercano ora soluzioni migliorative e meno vessatorie nei confronti dei cittadini, che nelle ultime settimane sono stati tartassati dalle multe. Il sindaco Luca Baroncini e l'assessore al traffico Emiliano Corrieri hanno già chiesto al comandante della polizia municipale Domenico Gatto di chiedere alla ditta specializzata di modificare la distanza del superamento della striscia bianca prima che scatti la contravvenzione, andando oltre gli attuali 2,5 metri. Sarà inoltre migliorata la segnaletica, in modo da chiarire in maniera più netta i "limiti" oltre i quali si potrà esere multati.

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




4/8/2023 - 21:42

AUTORE:
Benemmerito

Caso in cui sia stato effettuato il pagamento , si considera questa azione come assunzione di responsabilità e quindi la inammissibilità del ricorso.
Questa e'la legge .
Va considerato anche che optando per lo sconto del 30% e evitando il rischio di raddoppio della sanzione intera , il pagamento immediato rappresenta un vantaggio non indifferente .

4/8/2023 - 12:50

AUTORE:
Massimo Macucci

Penso che l'unico vero problema nel sistema di rilevazione delle infrazioni all'incrocio tra Corso Matteotti e viale Bicchierai sia l'aver arretrato la linea d'arresto (tra l'altro in modo poco visibile, perche' si vede male la nuova e si vede ancora la vecchia) senza spostare la lanterna semaforica per i veicoli.
Posso capire i motivi dell'arretramento al pari di quella per la svolta a sinistra (immagino per facilitare la svolta dei veicoli pesanti provenienti da via Tripoli), pero` in questo modo la linea di arresto viene a trovarsi troppo lontana dalla lanterna semaforica (personalmente non mi ero accorto dello spostamento finche' non l'ho letto sui giornali e quindi potrei anche aver preso una multa). La soluzione migliore consisterebbe nello spostamento della lanterna per i veicoli all'indietro di alcuni metri, in prossimita` della nuova linea di arresto, lasciando quella per i pedoni in corrispondenza delle strisce.
Per il resto l'installazione del sistema di rilevazione ritengo sia ragionevole, perche' ho spesso visto passaggi con il rosso a quell'incrocio (anche da parte di un taxi cittadino), cosi` come veicoli che arrivavano a velocita` folle, mettendo a rischio i pedoni che attraversano sulle strisce davanti alla farmacia) sulla corsia di svolta a sinistra per poi continuare a diritto, superando la fila in lento movimento sulla corsia corretta. C'e` poi il problema dei ciclisti che passano praticamente sempre con il rosso, ma finche' non sara` obbligatoria la targa per le biciclette non c'e` sistema di rilevazione che possa farci nulla. Ancor peggio, in quel tratto nolti ciclisti passano illecitamente sui marciapiedi: personalmente ho rischiato piu` volte di essere investito da questi malfattori, in particolare venendo verso nord sul marciapiede di via Tripoli e trovandomi all'improvviso un ciclodelinquente che arrivava sul marciapiede da Corso Matteotti. Infine un altro problema di quell'incrocio e` il fatto che, quando il passaggio a livello e` chiuso, si forma spesso una lunga fila per la svolta a sinistra, oltre l'incrocio con via Trieste (fila a mio parere non consentita, perche' non esistono corsie di indirizzamento prima dell'incrocio). Questa fila crea numerosi disagi, sia per chi deve svoltare in via Tripoli, sia per chi deve immettersi da via Montenero, ed e` insensata, perche' se il passaggio a livello e` chiuso si fa di solito prima e non si creano disagi andando avanti fino a via Marruota (nel caso il treno sia gia` passato di li`) o proseguendo fino al sottopasso vicino all'ippodromo e tornando indietro. Andrebbe trovata una soluzione a questo problema, impedendo, se possibile, in qualche modo la formazione di tale fila.

3/8/2023 - 0:00

AUTORE:
Montecatinese

Giusta osservazione!
Come Vi comporterete nei confronti di Chi ha già pagato?

2/8/2023 - 22:31

AUTORE:
Marco

Quando non abbiamo più limiti alla vergogna …succedono tali cose

2/8/2023 - 16:58

AUTORE:
Bibo

E per chi ha pagato si fà come al solito ? chi ha dato dato dato dato , chi ha avuto avuto avuto scordammoci ù passato , simmò dei gran c......i

2/8/2023 - 12:16

AUTORE:
Nello

Per non votare PD continuate a votarli questi scappati di casa..ahhhhaaaaa

1/8/2023 - 18:08

AUTORE:
Axel

A me è toccata pagarla. Fa caciara un consigliere, quindi uno di loro, e il sindaco più inutile della storia che fa? Marcia indietro...

1/8/2023 - 15:48

AUTORE:
Baldo

La prima decisione in oltre 4 anni di nullafacente amministrazione Lega-Fratelli d'Italia-Forza Italia è un dietrofront per una cavolata che è costata tanti soldi ai cittadini. Ma complimenti...

1/8/2023 - 13:10

AUTORE:
croth

Dilettanti allo sbaraglio.

1/8/2023 - 13:08

AUTORE:
Nena

Ma insomma, come si giudica l i infrazione circa l occupazione dell' incrocio dopo che la luce rosse la abbia determinata come proibita ?
Esiste il concetto interpretativo sulla sanzione in funzione di quantità di occupazione ?
E consentito annullare contravvenzioni in autotutela ?
Esistono ricorsi al Prefetto o al magistrato e relative decisioni ?
Del comandante Gatto , quousque?