Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 23:05 - 27/5/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Ieri sera si è svolto il confronto fra i candidati alla carica di Sindaco di Montecatini Terme. Come tutti gli incontri del genere non ci si poteva aspettare un autentico chiarimento programmatico delle .....
TAEKWONDO

Si sono svolti domenica 19 maggio a Prato nel plesso sportivo di Maliseti i Campionati toscani taekwondo 2024 di combattimento.

BASKET

Il Cda di A.S. Pistoia Basket 2000 Srl prende atto della lettera di dimissioni del vicepresidente Francesco Giuseppe Cioffi e lo ringrazia per il lavoro svolto in questi anni al fianco della società con passione e senso di appartenenza.

PODISMO

La Silvano Fedi prosegue nel proprio magic moment, confermandosi protagonista sulle strade del podismo toscano.

BASKET

Si è tenuta nella serata di lunedì 20 maggio, la festa di fine stagione per società, squadra e staff tecnico dell’A.S. Estra Pistoia Basket 2000 che, lo scorso venerdì, ha chiuso il proprio campionato dopo aver perso gara-3 dei quarti di finale playoff UnipolSai Lba contro la Germani Brescia.

BASKET

I giovani biancorossi guidati in panchina da coach Eduardo Perrotta, hanno ottenuto tre sconfitte in altrettante uscite ma combattendo alla pari.

JUDO

Sabato 11 maggio si è svolto a Incisa Valdarno il "18 ° Trofeo A. Macaluso" di  judo.

RALLY

Parla “straniero”, il 41° Rally degli Abeti e dell’Abetone, terza prova della Coppa Rally di zona 7, corso in questo week end abbracciato dal rigoglioso verde della Montagna Pistoiese.

CALCIO

Dopo sette lungi anni di interruzione torna per volontà dell’assessore allo sport Fulvio Rosellini, il Torneo dei Rioni a Ponte Buggianese.

none_o

Il libro è stato presentato dall’autore giovedì 16 maggio alle 17 a Palazzo Strozzi Sacrati in piazza Duomo a Firenze.

none_o

60 scatti fotografici dell’antropologo e fotografo Marco Aime.

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Il segno del mese.

ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo maggio 2024

L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
Skillman. eu Secretariat offre un contratto di lavoro dipendente .....
PISTOIA
Una conferenza per discutere sull'invio delle armi in Ucraina

24/5/2023 - 10:29

Venerdì 26 maggio alle ore 21 presso il circolo Arci N. Puccini di Capostrada in via Bolognese 2, Pistoia si terrà una conferenza aperta a tutti i cittadini intitolata “Stop all’invio delle armi in Ucraina - Fermiamo la guerra in difesa dell’articolo 11 della Costituzione” organizzata da Partito Comunista, Partito Comunista Italiano e Rifondazione Comunista. 

 

Le federazioni provinciali di Pistoia dei tre partiti comunisti presenteranno un documento condiviso di analisi con il fine di suscitare in tutti i concittadini una profonda riflessione sulla situazione storica, politica ed economica italiana e internazionale. 

 

“La situazione che stiamo vivendo da più di un anno - spiegano gli organizzatori - sta diventando drammatica: ogni giorno vengono spesi milioni di euro nell’invio di armi a un Paese in guerra a discapito di investimenti nella sanità, nella scuola e nei servizi sociali del nostro Paese. Ormai da più di sette mesi siamo governati da un Parlamento senza alcuna opposizione: tutti i partiti presenti sono accomunati dal pensiero liberale, liberista, filo-atlantista e filo-europeista assoggettato ai diktat della finanza mondiale e delle multinazionali, che stanno dando il colpo di grazia al nostro tessuto sociale ed economico. Siamo consapevoli che la guerra di cui i mass media e i nostri politici parlano, ha radici molto lontane. Negli ultimi 30 anni l’Ucraina ha vissuto un’operazione interna di destabilizzazione ad opera degli Stati Uniti e dell’Occidente, che hanno alimentato in tutto l’Est Europa focolai razzisti, nazionalisti e russofobi. All’espansionismo guerrafondaio della Nato, la Russia ha reagito facendo l’unica cosa che non doveva fare: invadere un altro paese. E’ una scelta indifendibile e che noi condanniamo fermamente. L’appello che noi comunisti facciamo è per un immediato cessate il fuoco, la fine dell’invio delle armi in Ucraina e per l’utilizzo di tali risorse per la ricostruzione delle zone alluvionate, per mettere in sicurezza le scuole e gli edifici pubblici, per il benessere collettivo di tutti i cittadini italiani.
Lanciamo anche un appello per la fine della guerra, un forte movimento internazionale per l’obiezione di coscienza e, ai soldati di entrambi i fronti, lanciamo un appello alla diserzione da una guerra che non libera né difende nessun territorio perché è una guerra che massacra solo popolazioni inermi, in nome di due visioni del capitale che stanno indietro le lancette della storia di oltre un secolo".

 

Interverranno Lorenzo Mosti (Partito Comunista), Paolo Zara (Partito Comunista Italiano) e Ivano Bechini (Rifondazione Comunista). L’evento sarà preceduto alle 19.30 da un’apericena a prezzi popolari, sempre presso i locali del circolo Arci di Capostrada.

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: