Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 15:02 - 27/2/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

In premessa .

Una delle cose più curiose dei Fascisti che fanno il saluto a braccio teso (non romano , bestie ) e sono orgogliosi della loro fede , si incazzano se la parola la adoperi tu riferendosi .....
CALCIO

Importante riconoscimento consegnato dal presidente Alessandro Dami ad Andrea Guarisa.

BASKET

Non si ferma la corsa della Butera Clinic Nico Basket, che centra il tredicesimo successo consecutivo in trasferta contro Academy Spezia, con il risultato di 48-73.

RALLY

Era tra i più attesi, al circuito di Pomposa (Ferrara), dopo la performance dello scorso dicembre, per la prima prova del Campionato “Race in Circuit” 2024, disputata nel fine settimana passato ed una volta in gara ha confermato le aspettative.

BASKET

Due vittorie, nello scorso weekend, per le formazioni giovanili della Butera Clinic Nico Basket.

BASKET

Dodicesima vittoria consecutiva per la Butera Clinic Nico Basket, che riesce a espugnare un campo ostico come quello di Prato, con il risultato di 56-62.

BASKET

Undicesima vittoria consecutiva per la Butera Clinic Nico Basket che supera, non senza pochi problemi, il Costone Siena.

RALLY

E’ stata decisamente di spessore, la prima uscita stagionale di Pavel Group, nel fine settimana passato, alla prima edizione del “Tuscany Rally”, in provincia di Siena.

PADEL

Oltre quattro ore di competizione ininterrotta con il numero massimo di coppie pronte ad affrontare i due tabelloni e portarsi a casa importanti premi in palio per la 1° “Coppa Carnevale”.

none_o

E’ da poco uscito il nuovo libro “Nel nome delle donne”.

none_o

Raccontami un libro, di Ilaria Cecchi

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Il segno del mese.

IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Il primo gustoso di febbraio.

L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
Skillman. eu Secretariat offre un contratto di lavoro dipendente .....
VALDINIEVOLE
"Contadini coraggiosi" a Uzzano, "Pianeta delle scoperte" a Pieve: le attività di Fondazione mai soli e progetto Hero

22/5/2023 - 23:23

Hero è un progetto selezionato dall’impresa sociale “Con i bambini” nell’ambito del fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, e sostenuto in cofinanziamento da “Con i bambini” e “Fondazione Caript”, gestito in Valdinievole dalla Fondazione mai soli di Pieve a Nievole, con una particolare attenzione verso la disabilità creando opportunità di crescita per bambini e giovani con varie disabilità.

 

“Contadini coraggiosi” si svolge in un orto a Uzzano realizzato dalla Fondazione mai soli, per sviluppare attività di orticultura ed ha coinvolto giovani con disabilità in una attività all’aperto rivolta alla coltivazione di ortaggi frutta e erbe officinali.

 

Ha suscitato interesse e tante soddisfazioni ai partecipanti per i risultati ottenuti, compreso una bella esperienza di offerta dei prodotti al mercato in piazza di Uzzano. Quest’anno, l’esperienza educativa si è allargata anche ai ragazzini dell’ Istituto comprensivo Rita Levi Montalcini per coinvolgere tutti gli studenti della scuola primaria Bartolozzi e della scuola primaria Pertini, con la quale è stata stipulata una convenzione, con l’accordo della amministrazione comunale.

 

I giovani alunni sono stati accompagnati a piccoli gruppi dai loro insegnanti per due mattine a settimana e hanno lavorato nell’orto con l’aiuto del personale della Fondazione.

 

Il progetto iniziato a febbraio si conclude alla fine di maggio e precisamente il 29 e il 30 nell’orto si svolgerà una festa alla quale parteciperanno i piccoli alunni, insegnanti e genitori insieme alle autorità.

 

Questa attività ha realizzato un interessante processo di inclusione che ha visto la presenza di giovani con disabilità e gruppi di ragazzini delle scuole, alcuni di loro con disabilità, dove, ognuno con proprie competenze, si è impegnato per raggiunge diversi obiettivi: imparare a lavorare insieme aiutandosi, imparare ad avere pazienza rispettando i ritmi della natura, confrontarsi con eventuali fallimenti, anche dovuti a cause esterne.

 

Seguire il processo di creazione di ortaggi e frutta, dalla semina o piantagione alla maturazione e raccolta, e poter vedere i frutti del proprio impegno ha reso tutti felici di condividere i risultati ottenuti e ha creato un arricchimento culturale anche per certi versi riabilitativo.

 

I piccoli alunni hanno gradito molto preparare il terreno per inserirvi le piantine, innaffiarle e vederle crescere, togliere le erbacce, il tutto tra considerazioni, consigli reciproci e commenti di meraviglia. Il contatto con la natura, il silenzio della campagna, l’aria fresca del mattino, il sole che diventa fonte di vita, l’acqua elemento necessario alla crescita , i semi, le piantine piccole che crescono.. tutto questo porta a ridimensionare la tendenza tecnologica dei nostri tempi, e sicuramente lascerà un segno positivo.

 

Il “Pianeta delle scoperte motorie e affettive” è un’altra interessante esperienza che si sta ancora svolgendo ed è rivolto ai bambini delle due scuole primarie di Pieve a Nievole “L. da Vinci” e “E. De Amicis”, E’ indirizzato a gruppi misti di bambini con disabilità e difficoltà dello sviluppo psicomotorio. Mira a offrire uno spazio di espressione, comunicazione, gioco e benessere relazionale, nel quale i bambini possano avere la possibilità di vivere nuove esperienze, elaborate con l’obiettivo di sostenere la consapevolezza del proprio corpo, della propria sfera emotiva e delle proprie capacità cognitive e comunicative, anche in relazione all’altro e all’ambiente circostante. I risultati sono sempre positivi , tanto che l’esperienza è stata ripresa per il terzo anno consecutivo.

 

La Fondazione “Mai soli” onlus, ormai da diversi anni si occupa della creazione e realizzazione di progetti e azioni innovative, percorsi atti a sviluppare l’autonomia e l’integrazione dei giovani e giovani adulti disabili e non solo.

 

Se si vuole aiutare a proseguire in questa missione è possibile donare il 5x1000 al momento della dichiarazione dei redditi, indicando il codice fiscale 91033430470.

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: