Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 16:04 - 20/4/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Sono diversi giorni che mi capita di passare da Corso Matteotti verso le ore 18 e trovarmi fermo in fila . Succede che ogni sera due grandi bus, del prestigioso turismo internazionale che ci onora della .....
BASKET

La Fip, Federazione italiana pallacanestro, ha ufficializzato il programma completo delle finali nazionali under19 Eccellenza.

BASKET

Il Pistoia Basket ha compiuto un passo significativo nel suo percorso mirato a potenziare e rafforzare i livelli di trasparenza, legalità, correttezza e eticità che da tempo caratterizzano l’organizzazione e il funzionamento della società.

RALLY

Dal 18 aprile iscrizioni aperte all’edizione numero 41 del Rally degli Abeti e Abetone, in programma per il 18 e 19 maggio.

BASKET

Lunedì 22 aprile si celebra il “World Earth Day”, ovvero la Giornata Mondiale di sensibilizzazione sui temi legati alla salvaguardia del pianeta.

PODISMO

Domenica 14 aprile alla Prato Half Marathon la Montecatini Marathon Asd ha ottenuto il titolo di quarta squadra con più iscritti alla gara e 3 campioni toscani nelle varie categorie.

RALLY

Il 48° Trofeo Maremma ha regalato grandi soddisfazioni alla divisione sportiva dell’azienda La T Tecnica. Doppio impegno, al 48. Trofeo Maremma, anche per AutoSole 2.0.

BASKET

Mercoledì 17 aprile, ore 12, all'Auditorium dell’Antico Palazzo dei Vescovi (piazza Duomo), si terrà la presentazione della Special Edition Jersey dell’Estra Pistoia Basket in occasione del World Earth Day.

SCHERMA

Le qualificazioni regionali ai campionati italiani gold di spada hanno regalato una splendida vittoria per Sabrina Becucci (a destra nella foto) che conquista il suo primo successo nella sua nuova arma.

none_o

Fino al 18 maggio, presso la sede dell’associazione La Fenice (via Matteotti, Ponte Buggianese).

none_o

Una mostra bibliografica ricca di curiosità occupa da qualche giorno lo spazio delle teche espositive del primo piano.

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Ricetta per un risotto goloso

ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo di aprile.

Con l’evento tenutosi oggi 22 marzo presso la filiale di Cascina .....
L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
LAMPORECCHIO
La storia dei contadini coraggiosi del progetto Hero della Fondazione Mai Soli

23/7/2022 - 13:33

Oggi vi raccontiamo un’attività realizzata nell’ambito del progetto HERO dalla Fondazione Mai Soli per l’HUB Valdinievole. Mai Soli si occupa da anni di persone con disabilità, promuovendo attività e progetti volti ad incrementare la loro autonomia e realizzazione personale.Si tratta di un’attività di orticoltura che si svolge in un orto appositamente realizzato per facilitare ai ragazzi la coltivazione di frutta e ortaggi; qui i “Contadini Coraggiosi”, questo il nome dell’attività, lavorano con grande impegno e stanno raggiungendo ottimi risultati!  In generale per tutti, e a forse ancora più per le persone con disabilità, svolgere attività di orticoltura è considerato un programma riabilitativo vero e proprio, in quanto esorta il senso di responsabilità verso ciò che si coltiva e promuove la socializzazione e l’incremento delle proprie capacità manuali e conoscenze.

 

 

Partecipare attivamente seminando e piantando le piantine di ortaggi, gli alberi da frutto, annaffiando, togliendo le erbacce, e vedendo l’orto crescere piano piano, significa osservare con pazienza i tempi della natura e imparare a conoscerli. È nota l’influenza positiva delle piante e delle attività all’aperto sulle persone. In questo caso la terapia offerta dall’orto è intesa come una ricerca dello stare bene, di quel benessere che diminuisce il livello di stress e migliora l’umore. Oltre a questo, tra i Contadini Coraggiosi cresce anche il senso di responsabilità del gruppo di lavoro nell’organizzazione e nella cura di ogni tipo di ortaggio al fine di ottenere un buon raccolto.

 

 

Per i nostri Contadini Coraggiosi è prevista la coltivazione di ortaggi e piante aromatiche all’interno di cassoni in legno rialzati, più comodi per diminuire la fatica e accessibili anche per i ragazzi in carrozzina. Inoltre lungo tutto il perimetro dell’orto sono state messe a dimora diversi alberi da frutto. Lo stare all’aria aperta ha permesso l’organizzazione di questa attività in sicurezza anche durante il periodo di emergenza dovuto alla pandemia, il che è stato davvero importante per tutti i ragazzi coinvolti che hanno potuto continuare il loro lavoro senza brusche interruzioni.E dopo un duro lavoro, una più che meritata colazione all’aperto!

 

 

 

Contadini Coraggiosi hanno lavorato con costanza per tutto l’inverno e la primavera…ed ora stanno raccogliendo i frutti del loro impegno! Finalmente il raccolto ha premesso di allestire un piccolo banco al mercato di Uzzano per far vedere e assaggiare gli ortaggi frutto del lavoro di questi ragazzi, supportati dagli operatori.  

 

 

 

È bellissimo vedere la loro felicità nel far vedere agli altri come sono stati bravi!Poco tempo fa la Fondazione Mai Soli ha stipulato una convenzione con l’Istituto comprensivo Rita Levi Montalcini di Pescia per permettere anche ai ragazzi più piccoli un percorso istruttivo a contatto con la natura.

 

 

 

Grazie al progetto HERO siamo riusciti a realizzare un percorso nuovo per molti giovani e bambini, con disabilità e non!

Fonte: Associazione Pozzo di Giacobbe
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: