Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 16:05 - 21/5/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Buongiorno, tramite la Vostra redazione vorremmo ringraziare tutto il personale dell'hospice La Limonaia di Spicchio a Lamporecchio per l'assoluta dedizione con cui si prendono cura dei loro ospiti e .....
BASKET

I giovani biancorossi guidati in panchina da coach Eduardo Perrotta, hanno ottenuto tre sconfitte in altrettante uscite ma combattendo alla pari.

JUDO

Sabato 11 maggio si è svolto a Incisa Valdarno il "18 ° Trofeo A. Macaluso" di  judo.

RALLY

Parla “straniero”, il 41° Rally degli Abeti e dell’Abetone, terza prova della Coppa Rally di zona 7, corso in questo week end abbracciato dal rigoglioso verde della Montagna Pistoiese.

CALCIO

Dopo sette lungi anni di interruzione torna per volontà dell’assessore allo sport Fulvio Rosellini, il Torneo dei Rioni a Ponte Buggianese.

BASKET

A.S. Estra Pistoia Basket comunica che, in occasione della gara-2 dei quarti di finale Playoff UnipolSai Lba, il play-guardia Lorenzo Saccaggi ha raggiunto un traguardo molto importante all’interno della storia del club. 

PODISMO

In clima di festa si e disputa nella località di Valdibrana all’estrema periferia di Pistoia la edizione numero due della staffetta 3x 2,400 km in memoria di Paolo Piccardi, organizzata dalla locale Pro Loco con la collaborazione tecnica della Pistoia Atletica 1983 e l’egida dei giudici della Uisp Pistoia.

BOXE

Il prossimo 18 maggio la boxe Giuliano organizza il quinto memorial Rudy. La riunione sarà divisa in due orari separati. Dalle 16 ci saranno incontri dilettanti e dalle 21 ci saranno incontri sempre dilettanti e due di  professionisti.

BASKET

Nella giornata di mercoledì 15 maggio, Legabasket ha ufficializzato importanti riconoscimenti per la stagione sportiva 2023/24. Fra questi quello di “Lba Executive of the Year”, ovvero il premio al miglior dirigente di club.

none_o

Il Quisicosa Caffè ospiterà la mostra “Fame chimica”, un’esposizione fotografica a ingresso libero.

none_o

Raccontami un libro, di Ilaria Cecchi.

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Il segno del mese.

ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo maggio 2024

Con l’evento tenutosi oggi 22 marzo presso la filiale di Cascina .....
L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
BASKET
Gema, match decisivo per rimanere nella serie

13/5/2023 - 10:29

Il ko di Borgomanero di sabato scorso alla fine non ha avuto conseguenze: Gema, grazie alle sconfitte interne di Pavia e Sangiorgese, ha conservato l'ottavo posto in classifica al termine della stagione regolare. Decisivo il +8 nella differenza canestri con la Riso Scotti,  con 28 punti complessivi (14 vinte-16 perse, 8 su 15 nel ritorno) e la sensazione che avrebbero potuto essere almeno 4 di più.

Da domenica parte lo spareggio, lungo al massimo dieci giorni, proprio contro Pavia. Una serie al meglio delle cinque partite: chi ne vince tre conserverà il posto nella prossima serie B, ristretta dalle 64 attuali a sole 36 squadre. Gema affronta il play-in col vantaggio del fattore campo. Primi due appuntamenti domenica alle 18 e mercoledì alle 21, sempre al Palaterme, per indirizzare il confronto sui giusti binari in vista di gara 3 (venerdì 19 a Pavia alle 21, eventuale gara 4 domenica 21 alle 18 in trasferta, ev. gara 5 a Montecatini da definire come data).

La Riso Scotti è la stessa avversaria sconfitta quindici giorni fa 88-78 e che ormai Gema conosce più che bene, con il solo De Gregori di ruolo sotto canestro, il cambio Cocco, e con tanti esterni a poter far male, da Potì ad Abega (letale al Palaterme), senza dimenticare Gallizzi, Oboe, e i più esperti Giampieri e Coviello.
 
Massimo Angelucci, coach rossoblu, traccia la strada per il momento clou della stagione. 

"Una serie difficile quella con Pavia che iniziamo domenica alle 18. Andrà affrontata come sempre pensando però una partita alla volta. Conosciamo molto bene la nostra avversaria, avendola incontrata anche due settimane fa al Palaterme in una partita molto tirata, ma anche loro conoscono noi. Conterà tantissimo l'approccio mentale e la determinazione sin da subito - ha detto il tecnico della Gema -. Ogni partita come sempre vale una finale, a maggior ragione ora che in dieci giorni ci giochiamo tutto e ogni sfida può voler dire portare a casa la serie o magari perderla, indipendentemente dal fatto di giocarla in casa o fuori". 

"Sulla carta partiamo avvantaggiati dalla doppia sfida iniziale al Palaterme, ma proprio per questo dobbiamo essere piu' concentrati e determinati sul parquet. L'obiettivo sappiamo bene quale sia, spetta a noi arrivare fino in fondo al meglio", ha concluso Angelucci.

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: