Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 00:05 - 20/5/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Buongiorno, tramite la Vostra redazione vorremmo ringraziare tutto il personale dell'hospice La Limonaia di Spicchio a Lamporecchio per l'assoluta dedizione con cui si prendono cura dei loro ospiti e .....
BASKET

A.S. Estra Pistoia Basket comunica che, in occasione della gara-2 dei quarti di finale Playoff UnipolSai Lba, il play-guardia Lorenzo Saccaggi ha raggiunto un traguardo molto importante all’interno della storia del club. 

PODISMO

In clima di festa si e disputa nella località di Valdibrana all’estrema periferia di Pistoia la edizione numero due della staffetta 3x 2,400 km in memoria di Paolo Piccardi, organizzata dalla locale Pro Loco con la collaborazione tecnica della Pistoia Atletica 1983 e l’egida dei giudici della Uisp Pistoia.

BOXE

Il prossimo 18 maggio la boxe Giuliano organizza il quinto memorial Rudy. La riunione sarà divisa in due orari separati. Dalle 16 ci saranno incontri dilettanti e dalle 21 ci saranno incontri sempre dilettanti e due di  professionisti.

BASKET

Nella giornata di mercoledì 15 maggio, Legabasket ha ufficializzato importanti riconoscimenti per la stagione sportiva 2023/24. Fra questi quello di “Lba Executive of the Year”, ovvero il premio al miglior dirigente di club.

BASKET

La stagione del Pistoia Basket Junior è tutt’altro che finita e, anzi, è in arrivo un altro nuovo importante appuntamento a livello nazionale dopo la disputa, a fine aprile, delle finali Under19 Eccellenza.

PODISMO

Altro weekend eccellente per i podisti della Silvano Fedi, con due titoli italiani e tanti piazzamenti di livello.

CALCIO

Il presidente della Larcianese Alessandro Dami, a nome di tutto il consiglio della società, comunica ufficialmente che il nuovo direttore sportivo sarà Gabriele Cerri.

BASKET

Il copione visto in gara-1 al PalaLeonessa non cambia nemmeno nella seconda partita della serie dei quarti di finale dei Playoff UnipolSai Lba 2023/24.

none_o

Domenica 19 maggio alle ore 17 al Museo della città e del territorio, nell'antica Osteria dei Pellegrini.

none_o

Raccontami un libro, di Maria Valantina Luccioli

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo maggio 2024

IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Segno del mese

Con l’evento tenutosi oggi 22 marzo presso la filiale di Cascina .....
L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
PONTE BUGGIANESE
Dominici (UGL Toscana): "Vertenza Alival apra una nuova fase sindacale in Toscana : è questo il modello da seguire”

19/3/2023 - 9:19

Com. stampa UGL Toscana: "Il segretario confederale generale Ugl della Toscana Giuseppe Dominici commenta l’esito estremamente positivo della vertenza Alival, con la ricollocazione dei 29 dipendenti rimasti senza lavoro.
“Dopo un grande impegno collettivo, abbiamo ottenuto il risultato più importante : nessuno ha perduto il lavoro. Basterebbe questo a qualificare come straordinaria la conclusione della vicenda Alival- Lactalis, ma c’è di più.


Forse per la prima volta, una coralità di voci provenienti dal mondo politico, sindacale e sociale ha saputo coinvolgere il tessuto economico e produttivo in un progetto di solidarietà che dovrebbe essere preso a modello per le vertenze ancora in atto e per quelle, speriamo sempre meno, che dovessero affacciarsi in futuro. Un modello che potrebbe anche essere esportato a livello nazionale, che mette da parte gli egoismi per un obiettivo più alto.


Per una volta sono state messe da parte le rispettive appartenenze politico-ideologiche e il dialogo fra le sigle sindacali e la parte istituzionale, intendendo in questa definizione la Regione Toscana e il Comune di Ponte Buggianese, oltre che la Prefettura e gli altri organismi coinvolti, è stato molto proficuo, privo di pregiudiziali e volto solamente alla soluzione del problema occupazionale di 29 lavoratori e delle rispettive famiglie.
Da parte nostra ci siamo messi come sempre a disposizione e il nostro ruolo ha ottenuto importanti riconoscimenti anche da parte del sindaco di Ponte Buggianese, oltre che dagli altri attori di questa vertenza. Questo ci fa piacere, ma quello che vogliamo sottolineare, oltre ai ringraziamenti, è proprio il clima nuovo che si è respirato in questa circostanza e che ci auguriamo rimanga tale e si fortifichi anche per il futuro.
Per tutto questo vogliamo ringraziare il dirigente dell’unità di crisi della Regione Toscana Valerio Fabiani, Michele Beudò, l’ufficio Arti della Regione Toscana, la giunta e il sindaco di Ponte Buggianese Nicola Tesi e i titolari delle sette aziende del territorio che si sono rese disponibili a assorbire i lavoratori in esubero, insieme a tutti quelli che a vario titolo hanno partecipato alla trattativa.


Un ringraziamento sentito va anche alla struttura Ugl che ha lavorato intensamente per la soluzione positiva : Caterina Liparulo UGL RSA Alival Carla Ciocci, segretario UGL Agroalimetari, Tiziano Fabbri segretario confederale UGL Pistoia e Marco Visibelli segretario confederale UGL Lucca, visto che Alival ha una sede operativa anche a Lucca ”.  

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




19/3/2023 - 10:13

AUTORE:
Yale

Sono contento che entrino ancora il 29 famiglie un reddito spesso essenziale per una sopravvivenza dignitosa .
Taccio sul fatto che non vedo in giro altrettanta energia per assicurare un lavoro a chi non ce l' ha o non lo ha mai avuto .
Mi domando poi perché ad esempio non si abbia scelto la soluzione di una cooperativa fra dipendenti ammesso che l Alival fosse azienda produttiva dopo una crisi superabile .
Ma la ricollocazione presso altre aziende , esclude una situazione che lascia dubbi .
Altrettanto pone domande .
Se alcune aziende prendono dipendenti , credo pensino di usufruire delle loro prestazioni .
Ma allora questi posti erano disponibili .
E perché non leggiamo quanto ci costa questa soluzione in benefit per le aziende che accolgono .
Basta la finale del tutti vissero felici e contenti ?