Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 04:04 - 21/4/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Sono diversi giorni che mi capita di passare da Corso Matteotti verso le ore 18 e trovarmi fermo in fila . Succede che ogni sera due grandi bus, del prestigioso turismo internazionale che ci onora della .....
BASKET

La Fip, Federazione italiana pallacanestro, ha ufficializzato il programma completo delle finali nazionali under19 Eccellenza.

BASKET

Il Pistoia Basket ha compiuto un passo significativo nel suo percorso mirato a potenziare e rafforzare i livelli di trasparenza, legalità, correttezza e eticità che da tempo caratterizzano l’organizzazione e il funzionamento della società.

RALLY

Dal 18 aprile iscrizioni aperte all’edizione numero 41 del Rally degli Abeti e Abetone, in programma per il 18 e 19 maggio.

BASKET

Lunedì 22 aprile si celebra il “World Earth Day”, ovvero la Giornata Mondiale di sensibilizzazione sui temi legati alla salvaguardia del pianeta.

PODISMO

Domenica 14 aprile alla Prato Half Marathon la Montecatini Marathon Asd ha ottenuto il titolo di quarta squadra con più iscritti alla gara e 3 campioni toscani nelle varie categorie.

RALLY

Il 48° Trofeo Maremma ha regalato grandi soddisfazioni alla divisione sportiva dell’azienda La T Tecnica. Doppio impegno, al 48. Trofeo Maremma, anche per AutoSole 2.0.

BASKET

Mercoledì 17 aprile, ore 12, all'Auditorium dell’Antico Palazzo dei Vescovi (piazza Duomo), si terrà la presentazione della Special Edition Jersey dell’Estra Pistoia Basket in occasione del World Earth Day.

SCHERMA

Le qualificazioni regionali ai campionati italiani gold di spada hanno regalato una splendida vittoria per Sabrina Becucci (a destra nella foto) che conquista il suo primo successo nella sua nuova arma.

none_o

Fino al 18 maggio, presso la sede dell’associazione La Fenice (via Matteotti, Ponte Buggianese).

none_o

Una mostra bibliografica ricca di curiosità occupa da qualche giorno lo spazio delle teche espositive del primo piano.

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Ricetta per un risotto goloso

ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo di aprile.

Con l’evento tenutosi oggi 22 marzo presso la filiale di Cascina .....
L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
VALDINIEVOLE
Amici del Padule interrompono servizio di volontariato al centro visite e all'osservatorio faunistico

17/2/2023 - 10:30

Gli Amici del Padule di Fucecchio per la biodiversità scrivono una lettera all’assessore regionale all’ambiente Monia Monni.

 

"Le scriviamo questa lettera per comunicarle la nostra amarezza per il perdurare dello stato di abbandono della riserva naturale regionale del Padule di Fucecchio e per informarla che è nostra intenzione interrompere, almeno temporaneamente, il servizio di volontariato presso il Centro visite e l’osservatorio faunistico dell’area protetta.

 

Ricordiamo che tale attività, regolata da una convenzione con il Crdp del Padule di Fucecchio, ha garantito dal 2014 a oggi un servizio pubblico continuativo di apertura, informazione e orientamento dei visitatori. Un servizio che nel panorama delle aree protette della Toscana, per portata e continuità, costituisce un esempio senz’altro virtuoso di coinvolgimento dei cittadini nella gestione di un bene pubblico.

 

Questa decisione deriva contestualmente da un quadro generale davvero desolante (che già più volte abbiamo denunciato) e da una specifica contingenza senza precedenti, che rendono questo servizio non più degnamente praticabile. La contingenza può sembrare banale, perché si tratta semplicemente della sostituzione di una porta (quella dell’osservatorio Faunistico della Riserva Naturale, che molte volte abbiamo aggiustato a nostre spese, ma che non è più riparabile), tuttavia a causa di questa omissione è a rischio l’intera fruizione pubblica della riserva naturale nel periodo di massimo afflusso dei visitatori. Infatti l’osservatorio delle Morette è la sola struttura pubblica di libero accesso che consente una vista panoramica sull’area ad acque libere, dove cioè è possibile osservare gli uccelli acquatici.

 

Data l’impossibilità di accedere all’interno e di beneficiare del servizio volontario da noi fornito con le attrezzature messe a disposizione dal Crdp (cannocchiali ad alta definizione), lo spazio disponibile si riduce a un angusto terrazzino esterno, dove al massimo può stare una persona.

 

Sono più di due mesi che la serratura della porta è bloccata a causa di atti vandalici e ci risulta che dal 10 di gennaio scorso il Crdp del Padule di Fucecchio abbia inviato una segnalazione a lei e al sindaco di Ponte Buggianese, a cui sono seguiti vari solleciti.

 

Siamo a conoscenza del fatto che il Crdp del Padule di Fucecchio ha segnalato puntualmente ai suoi uffici in questi anni le omissioni e gli errori che sono stati commessi, che in parte anche noi abbiamo denunciato. Ci limitiamo pertanto a una breve elencazione delle cose più rilevanti: le attività di controllo della vegetazione sono svolte in maniera sporadica e tecnicamente errata (al punto di causare gravi danni ad habitat di rilevante valore); nessuno si occupa di azionare le opere idrauliche che consentono l’ingresso delle acque nell’area protetta (la calla di alimentazione dell’area Le Morette è dal 2018 che non viene azionata e sottoposta a manutenzione); manca la tabellazione, che nessuno dopo di noi ha provveduto a reintegrare, ed è pertanto frequente in alcune parti l’ingresso di cacciatori, o comunque la frequentazione di aree che per regolamento risultano in divieto di accesso; lo stagno didattico e l’esterno dell’osservatorio faunistico delle Morette versano in uno stato di incuria e degrado senza precedenti (basti ricordare che il cannicciato che fa da schermatura è ancora quello installato nel 2015!).

 

Il solo dato positivo, e ci teniamo a evocarlo, è l’inizio delle attività di manutenzione straordinaria del Centro visite della riserva naturale. Questa situazione, che investe una delle aree umide più importanti della Toscana, contrasta profondamente con i propositi espressi nei documenti di programmazione e negli atti amministrativi regionali. In essi, fra l’altro, la necessità di ampliare la superficie protetta del sito è individuata come una priorità, dato che attualmente la riserva naturale ricade su appena il 10% del Padule (strategia regionale per la biodiversità, in vigore dal 2015).

 

Ci permettiamo di osservare pertanto che la credibilità dell’amministrazione, di cui lei fa parte, sulla tematica cruciale della tutela della biodiversità passa anche per il suo impegno concreto nel fermare lo smantellamento di fatto della riserva naturale del Padule di Fucecchio e nel dar corso agli impegni programmatici di cui sopra.

 

Con il proposito costruttivo che ci ha sempre animato, le chiediamo di dare un segnale concreto e in tempi rapidi nella direzione di una soluzione complessiva, che deve essere, a nostro parere, quella di affidare la gestione a un soggetto che specificamente ha competenze ed esperienza nella gestione di aree protette".

 

La lettera è firmata dal consiglio direttivo degli Amici del Padule di Fucecchio per la biodiversità: Antonella Billi (presidente), Enzo Capuano, Melania Chiti (tesoriere), Patrizia Menici, Susanna Norbedo, Sandra Pergentini, Antonella Stellino.

Fonte: Amici del Padule di Fucecchio per la biodiversità
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: