Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 08:05 - 21/5/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Buongiorno, tramite la Vostra redazione vorremmo ringraziare tutto il personale dell'hospice La Limonaia di Spicchio a Lamporecchio per l'assoluta dedizione con cui si prendono cura dei loro ospiti e .....
JUDO

Sabato 11 maggio si è svolto a Incisa Valdarno il "18 ° Trofeo A. Macaluso" di  judo.

RALLY

Parla “straniero”, il 41° Rally degli Abeti e dell’Abetone, terza prova della Coppa Rally di zona 7, corso in questo week end abbracciato dal rigoglioso verde della Montagna Pistoiese.

CALCIO

Dopo sette lungi anni di interruzione torna per volontà dell’assessore allo sport Fulvio Rosellini, il Torneo dei Rioni a Ponte Buggianese.

BASKET

A.S. Estra Pistoia Basket comunica che, in occasione della gara-2 dei quarti di finale Playoff UnipolSai Lba, il play-guardia Lorenzo Saccaggi ha raggiunto un traguardo molto importante all’interno della storia del club. 

PODISMO

In clima di festa si e disputa nella località di Valdibrana all’estrema periferia di Pistoia la edizione numero due della staffetta 3x 2,400 km in memoria di Paolo Piccardi, organizzata dalla locale Pro Loco con la collaborazione tecnica della Pistoia Atletica 1983 e l’egida dei giudici della Uisp Pistoia.

BOXE

Il prossimo 18 maggio la boxe Giuliano organizza il quinto memorial Rudy. La riunione sarà divisa in due orari separati. Dalle 16 ci saranno incontri dilettanti e dalle 21 ci saranno incontri sempre dilettanti e due di  professionisti.

BASKET

Nella giornata di mercoledì 15 maggio, Legabasket ha ufficializzato importanti riconoscimenti per la stagione sportiva 2023/24. Fra questi quello di “Lba Executive of the Year”, ovvero il premio al miglior dirigente di club.

BASKET

La stagione del Pistoia Basket Junior è tutt’altro che finita e, anzi, è in arrivo un altro nuovo importante appuntamento a livello nazionale dopo la disputa, a fine aprile, delle finali Under19 Eccellenza.

none_o

In uscita "Cavallette a colazione. I cibi del futuro tra gusto e disgusto", dell’antropologa culturale Gaia Cottino.

none_o

Domenica 19 maggio alle ore 17 al Museo della città e del territorio, nell'antica Osteria dei Pellegrini.

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo maggio 2024

IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Segno del mese

Con l’evento tenutosi oggi 22 marzo presso la filiale di Cascina .....
L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
VALDINIEVOLE
Al via un importante intervento sull’acquedotto in via Francesca Nord: investimento da 250mila euro

10/11/2022 - 11:16

Un importante tratto di rete idrica da ammodernare, per oltre 350 metri di nuove condotte e un investimento da 250mila euro. Sono i numeri dell’intervento sull’acquedotto programmato da Acque al confine tra i comuni di Pieve a Nievole e Monsummano Terme, in sinergia con le due amministrazioni comunali coinvolte. I lavori riguardano la sostituzione e il potenziamento della tubazione passante per via Francesca Nord, con l’obiettivo di migliorare il servizio per numerose utenze, eliminando il rischio di perdite su una condotta datata e soggetta quindi in passato a frequenti rotture.
 
Nei giorni scorsi sono terminate le pratiche necessarie all’inizio delle attività (assegnazione dei lavori all’impresa esecutrice, richiesta dei permessi per la posa in opera delle nuove condotte, etc.) e ora le operazioni sono pronte a entrare nel vivo. Nello specifico l’intervento, progettato da Ingegnerie Toscane, riguarderà il tratto di via Francesca Nord compreso tra via Lucchese (Pieve a Nievole) e via Pirandello (Monsummano Terme) per un totale di 360 metri di nuove condotte. Un lavoro che assume grande importanza alla luce della recente emergenza idrica legata alla siccità. Oltre a garantire un miglioramento del servizio in termini di qualità e continuità, il progetto in corso consentirà infatti di interconnettere due sistemi idrici (quelli di Pieve e Monsummano Terme) ad oggi non collegati tra loro. Questo significa che in futuro sarà possibile integrare la disponibilità della risorsa secondo le necessità, scongiurando rischi di limitazione nell’erogazione idrica in caso di prolungati periodi di siccità, poiché ciascun sistema potrà contare su una ulteriore fonte di approvvigionamento.
 
Per consentire lo svolgimento delle attività in sicurezza, nei tratti interessati dai lavori sarà istituito il senso unico alternato. Per limitare i disagi ai cittadini, verrà utilizzato un “cantiere mobile”, che si sposterà per tratti di 50-80 metri alla volta. Gli interventi, che comprendono inoltre il rifacimento degli allacci d’utenza, dovrebbero terminare entro la fine dell’anno. In seguito, trascorso il tempo necessario per l’assestamento del terreno, sarà garantita anche la riasfaltatura dei tratti di strada interessati dai cantieri.

Fonte: Acque Spa
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: