Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 01:06 - 21/6/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

E non è finita ancora manca via Del Gallo e rotonda vigili ed anche via dei Colombi soldi Esselunga speriamo bene. . . . ormai dopo le elezioni?
Spetterà alla nuova amministrazione. . . .
BASKET

A.S. Estra Pistoia Basket 2000 comunica di aver raggiunto, nella giornata odierna, l’accordo per la rescissione consensuale del contratto con coach Nicola Brienza.

PICKLEBALL

Il 22 e 23 giugno, presso Sport Village Toscana, si terrà l'evento dal titolo 'Finale nazionale pickleball Msp Italia', alla sua prima edizione, presso gli impianti sportivi di via del Bruceto.

PODISMO

Ancora una Silvano Fedi protagonista nelle corse di questo fine settimana. 

BASKET

Il progetto, fortemente voluto da tutta la dirigenza Herons, e da tutte le società allo stesso partecipanti, parte con il massimo entusiasmo e con due obiettivi principali da realizzare.

PODISMO

Con la perfetta organizzazione del gruppo podistico Trekking e camminate Croce Oro in collaborazione con il gruppo donatori sangue Avis di Montale si è corsa nella località al confine con la provincia di Prato la gara podistica competitiva ‘’Sudatina Montalese 2024’’.

RALLY

Dimensione Corse è ancora protagonista. La scuderia pistoiese si è elevata nel confronto a squadre espresso dal Rally di Reggello, appuntamento valido per la Coppa Rally di Zona 7.

CALCIO

Prenderà il via sabato 22 giugno prossimo il Torneo dei Rioni del comune di Serravalle Pistoiese che, come ogni anno, gode del patrocinio del Comune.

RALLY

Un impegno importante e faticoso, in Sicilia  con tre vetture al Rally dei Nebrodi, ma anche un bilancio d’effetto, con la seconda posizione assoluta. E due vetture nella top ten assoluta.

none_o

Si inaugura sabato 22 giugno alle 18 la mostra “Giallo incanto – Tour 1960; Undici artisti per Gastone Nencini”.

none_o

Raccontami un libro, di Ilaria Cecchi.

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Segno del mese.

IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Teste di mazzancolle in pasta

Se avete Perdite occulte sulle vostre tubazioni, abbiamo sempre .....
L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
PROVINCIA
Elezioni, vince il centrodestra anche nel nostro territorio

26/9/2022 - 10:04

Fratelli d'Italia è il primo partito anche nel nostro territorio, con la coalizione di centrodestra che ottiene - per ciò che rigiarda il Senato - la maggioranza relativa nel collegio Toscana UO3 (44,18%) a scapito del centrosinistra (29,19%), M5S (11,08%) e Terzo polo (8,8%).

 

Più o meno gli stessi risultati si registrano alla Camera, dove il territorio era diviso in due: nella Toscana UO3 (Valdinievole) centrodestra al 46,82%, centrosinistra al 27,86%, M5S al 10,18%, Terzo polo al 9,13%; nella Toscana UO6 (area pistoiese) centrodestra al 40,24%, centrosinistra al 33,59%, M5S al 10,61%, Terzo polo al 9,84%.

 

Per ciò che riguarda i singoli partiti, dopo Fratelli d'Italia troviamo il Pd, crolla la Lega, relativamente bene i 5 Stelle, resta indietro anche Forza Italia, buon risultato per il Terzo polo Calenda-Renzi.

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




1/10/2022 - 9:05

AUTORE:
Sturatore di lavandini

Sfiela bibi, ..., sfiela ...

E questo non è nulla, ..., il peggio deve ancora arrivare ...

Sfiela bibi, ..., sfiela ...

26/9/2022 - 20:04

AUTORE:
Bibi

Gabriele , Gabriele abbassa la cresta .


Dalla discesa del condannato per evasione fiscale , non continuando ...

Ci corre un buon quarto di secolo

Negare la destra al governo , e oltretutto autolesionista .

Il primo governo Conte ha licenziato tre leggi importantissime che pesano anche positivamente sulla oggi .

Il reddito di cittadinanza che , fallito per un verso , ha rappresentato un ancora di salvezza durante la pandemia ,inimmaginabile .
La legge contro la corruzione , la riduzione dei parlamentari .
D accordo che sono realizzazioni di idee dei 5 stelle , ma ci sono .
Poi Salvini uscì di testa , ma quando era al governo e combatteva le invasioni clandestine vantandosi della soluzione Minniti?

Poi con Draghi dove avrebbe potuto fare compagnia a Meloni all opposizione .
O Salvini non è di destra ?
Il Conte due ? Nacque con un pd che aveva perso le elezioni per rimpiazzare chi aveva perso la testa .

Per poi giudicare Letta , forse sarebbe meglio farlo fare ai suoi , visto che ha perduto.
Oppure vincere non ti basta ? Vuoi umiliare per sentirti uomo ?

Certo che chi viene "punito" dagli elettori ,ha sbagliato politiche o anche solo comunicazione , ma vogliamo anche negargli l opposizione ?

Le battute sull olio di ricino , chiedi a chi fa ancora il saluto romano e parla di battelli alla deriva con bombetta e soluzione ecologica .

Inoltre ricorda che chi vince , cerca le soluzioni dei problemi , trova i soldi per andare avanti , chiede soldi a prestito e li deve restituire .
Essere simpatici quando si devono fare certe cose , dura spesso un breve mattino .
La Meloni ha una curva in ascesa come Renzi e i 5 stelle .
Speriamo che non sia una replica del già visto .
E poi ci hai rotto .

26/9/2022 - 16:58

AUTORE:
Gabriele

Che la destra sia stata al governo è un film che hai visto solo tu.
Una cosa è partecipare per cercare di limitare i danni, altra è prendere le decisioni con la forza di una maggioranza ormai farlocca (come si è visto oggi).

Se i cittadini votanti hanno scelto in gran parte la destra, anche in comuni dove da sempre vigeva la lista unica con votazioni da Piazza Rossa, una persona normale si fa delle domande, tipo "dove ho sbagliato?"

Lo stolto lancia maledizioni ed augura disastri, incurante se poi nel disastro rientra anche lui (questo ovviamente non vale per chi fugge all'estero), continuando a sproloquiare come la rana dalla bocca larga.

Perfino Letta, uno dei migliori amici della destra, pur con la sua immensa boria, ha capito di non averne azzeccata una e, con mio grande dispiacere, ha deciso di non ricandidarsi alla guida del PD.
Anche perché sarà già molto se non lo fanno fuori sul posto i suoi...

In definitiva, che cosa han detto le urne?
Che avete rotto con i vostri intrallazzi, i giochini di potere, gli immigrati a sbafo ed il reddito di nullafacenza, puro voto di scambio (basta vedere dove ha raccolto voti l'avvocato del popolo).

Le promesse della sinistra sono per qualche mancetta (che poi ci fanno ripagare) ed aumento del deficit a sproposito e senza fine ultimo, come negli ultimi anni.
Quelle della destra sono si per un ulteriore deficit, ma visto come un investimento per lo sviluppo e la crescita, non come una spesa!

La differenza è sostanziale, se riesci a capirlo.
Il miracolo economico non ci sarà mai, perché i miracoli non esistono, ma ci può essere una crescita economica reale a seguito di investimenti mirati e politiche di sviluppo, invece di assistenzialismo e mance elettorali.

Ai posteri la sentenza, staremo a vedere se ci riescono, comunque meglio la speranza di crescita che la certezza di decrescita, felice solo per chi non la subisce.

Il termine autarchia, che risveglia (soprattutto in te) antiche ed infauste memorie, non è poi così sbagliato: pensa alle quote latte, ai pomodori su cui devono passare coi trattori perché la nostra produzione danneggerebbe altri paesi, e noi costretti però a comprare ad alto prezzo quanto potremmo produrre autonomamente a costi minori... Pensa alle riserve di gas dell'adriatico, già nostra a costo zero, e noi che paghiamo fior di quattrini per farcelo mandare dalla russia!

Siamo alla follia pura!

26/9/2022 - 15:29

AUTORE:
Bibi

Sia Balduccio che Roberto hanno esposto in maniera condivisibile il loro pensiero .

Forse occorre rivedere la frase andreottiana sul potere .
Certamente ha ragione Balduccio .
Basta ricordare la battuta delle promesse berlusconiane e dei milioni di camicie nere da confezionare alla Lebole di Arezzo .
Travaglio ha detto che , essendo la destra andata al governo promettendo ponti sullo stretto e tasse piatte e non essendoci riusciti per tre volte , quelli stessi di oggi (Pera, Tremonti etc etc ) o non sono stati bravi , o non si può fare ....

Per Roberto , gli elettori hanno sempre ragione l , È la vera base della democrazia .
Magari , per garantire governabilità , premiare il più scaltro , non corrisponde esattamente al mio ideale di rappresentatività .

Ricordo comunque che le leggi elettorali degli ultimi venti anni sono il frutto di un avvelenamento di pozzi compiuto ad arte da Calderoli in previsione di una sconfitta che poi non avvenne .
Suprema corte e variazioni , siamo ad oggi .
Poiché chi vince ha vinto con questa legge ed ha rappresentanti
In sovrannumero , la legge non verrà mai cambiata .
Che poi la Meloni abbia vinto
DA SOLA LE ELEZIONI ,va benissimo e tanti auguri .

26/9/2022 - 14:55

AUTORE:
Balduccio

Negli ultimi trent'anni ha governato più la destra che la sinistra. E ha sempre fallito. Ancora aspettiamo il miracolo economico con milioni di posti di lavoro a pioggia su tutta l'Italia, ponte sullo Stretto e zero disoccupati. Abbiamo invece visto una mignottocrazia, condanne penali e l'economia a rotoli. E i 3 "fenomeni" di oggi sono tutti ampiamente stati al governo (fallendo). Nessuna fiducia per il futuro.

26/9/2022 - 13:48

AUTORE:
Roberto

La realtà è che quando un gruppo governa per molto tempo e poi viene sconfitto, il significato chiaro è che le azioni intraprese non sono state apprezzate. Hanno voglia gli sconfitti di sollevare questioni, immagini, scenari da film di cappa e spada, la sinistra impari, ha governato per molto tempo .... e gli elettori hanno preferito il centro destra, più destra che centro. Amen !

26/9/2022 - 11:21

AUTORE:
Bibi

Tutto secondo le previsioni di un mese fa?

Le amministrative cittadine avevano decretato la vittoria del centro destra .

No ! La vittoria di fratelli d Italia e satelliti e non della destra .

Liste civiche che in sede politica , a Pistoia hanno votato senza dubbio per fratellini

Chi aveva perso tre quarti della propria rappresentanza politica fu la Lega.

Pistoia è stata una specie di antipasto delle politiche e solo chi ha continuato con i temi salvinisti non ha capito.

Anche Meloni sicura di vincere , ha in chiusura di campagna , abbandonato i blocchi navali , forse con i primi pensieri da capo e non da aspirante presidente ..

In Italia andranno realizzate con i piani finanziati dall' Europa tantissime opere pubbliche con mano d opera che sarà principalmente straniera .
Operai italiani ? Pochi con o senza sussidio.

Infine il povero Salvini, che al ministero degli interni potrà solo cambiare la carta nei cessi .

Almeno questa soddisfazione lasciatemela .

Mi consola solo il fatto che dipendo da un altro governo .
Auguroni , ve li siete scelti ? O ciucciateveli.