Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 04:01 - 31/1/2023
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Fare l'assessore al bilancio a Montecatini. . . senza fare un tasso!
AUTOMOBILISMO

La F1 Italiana è la gara più popolare in Italia.

BASKET

La Gioielleria Mancini inaugura il girone di ritorno con la difficilissima trasferta a Prato contro il Prato Basket Giovane, attualmente al terzo posto in classifica. La Cronaca della partita Vettori apre la partita con una bomba, Lorenzo Bogani accorcia e Pinna impatta dalla lunetta ma Vettori piazza un’altra bomba.

SCI

Gradito ritorno sulle nostre montagne del comprensorio sciistico di Abetone e della val di Luce di una tappa dello Ski Tour 2022-2023.

SCI

Ha preso il via in questi giorni la 41° edizione di Pinocchio sugli sci, la rassegna giovanile di sci alpino più amata d’Italia e tra le 5 più importanti al mondo.

BASKET

Gli studenti dell'Istituto professionale di Stato per l'enogastronomia e l'ospitalità alberghiera "Ferdinando Martini" di Montecatini Terme saranno ospiti domenica 29 gennaio al Palaterme in occasione della partita del campionato di Serie B Old Wild West tra Fabo Herons Montecatini e Legnano Knights.

CICLISMO

E' iniziata nel migliore dei modi la stagione 2023 del Team Corratec che si sta mettendo in mostra nella Vuelta a San Juan a confronto con squadre e corridori di alto livello.

NUOTO

Alla piscina Marchi di Pescia, gestita dalla società sportiva Co.g.i.s Montale, si è svolta domenica 22 gennaio la ventesima edizione del Campionato interregionale di nuoto che ha visto Pescia come protagonista della prima tappa, in attesa di spostarsi in altre città.

PODISMO

In una giornata fredda e piovosa si è svolta nel borgo medioevale di Montevettolini nel comune di Monsummano Terme (Pistoia) una gara podistica.

none_o

Dal 27 gennaio al 10 febbraio da Artistikamente (via Porta al Borgo 18), è in programma una mostra di Franco Bovani.

none_o

A Monsummano Terme la nuova mostra personale di Frank Federighi "Caricature".

La mamma albergava nella casa che cura,
aveva le doglie, non .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Il segno del mese.

IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Rapini saltati alla Puccini.

Abbiamo aperto il 2023 con la selezione di due nuovi posti di .....
Buonasera. Cerchiamo addetto al ricevimento con buona conoscenza .....
VALDINIEVOLE
Elezioni, "boom" del centrodestra nei collegi uninominali: eletti Maurizio Carrara e Patrizio La Pietra

5/3/2018 - 9:30

Sono quasi terminate le operazioni di spoglio delle schede nel collegio uninominale nel collegio Toscana 6 del Senato e nel collegio uninominale Toscana 3 per il Senato. In entrambe le situazioni, il centrodestra vince su centrosinistra e Movimento 5 Stelle: sul territorio è stato quindi eletto Maurizio Carrara per il centrodestra con il 37% davanti a Edoardo Fanucci (centrosinistra) che arriva al 31%, mentre i 5 Stelle si fermano al 23,5% con Sandra Magnani. Al Senato il centrodestra vince di misura: Patrizio La Pietra raggiunge quota 35% e si posiziona davanti a Caterina Bini (Pd) che si ferma poco sotto il 33%. Ubaldo Nannucci dei 5 Stelle resta al 24%. Da segnalare il risultato della Lega che arriva al 18% che distacca Forza Italia poco sopra l'11%. A spoglio terminato forniremo i dati completi.
 
 

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




5/3/2018 - 19:01

AUTORE:
attilio

anche a pieve c'è aria di cambiamento, poi con questa sindaca le cose non possono andare diversamente.
prima pescia poi montecatini speriamo che anche a pieve questi signori lascino il posto a chi potrebbe fare veramente gli interessi dei cittadini

5/3/2018 - 10:00

AUTORE:
roberto ferroni

Gentile Signora Bini ed egregio Signor Fanucci, apprezzabili le vostre espressioni verso i vincitori, che in fondo non hanno sconfitto voi in quanto persone ma come rappresentanti di un sistema che la popolazione dimostrava ed ha dimostrato di non volere. Il successo dei rappresentanti della Lega e di FdI dimostra, oltre ogni dubbio, che imporre accoglienza gabellandola per accettazione poteva essere approvabile da menti chiuse mentre quelle riflessive hanno ben distinto i due aspetti. Sembra chiaro che il dovere di integrarsi spetti agli ospiti, non certo agli autoctoni. Purtroppo, visti i risultati nazionali, non si sa se l'inversione di tendenza potrà avvenire, ne come. L'unica cosa certa é che il lassismo dimostrato ad oggi non é stato accettato dal corpo elettorale. L'auspicio per il futuro é che si rientri in parametri più logici e giusti nei confronti del Popolo residente, stufo di vedere la propria naturale capacità a tendere l'altra mano come dovere a farsela mordere.