Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 14:03 - 02/3/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Esiste per me una domanda che occorrerebbe fare per sapere chi hai davanti .

A seconda della risposta , puoi confrontarti , o tirar di lungo perché perdi il tuo tempo .

La domanda è :

Quanti .....
SCHERMA

La Scherma Pistoia – Chianti Banca torna sul tetto d’Europa grazie al proprio alfiere Fabio Mastromarino.

ATLETICA

L’Atletica Pistoia si conferma tra le grandi realtà master italiane. Ai Campionati italiani individuali indoor master, tenutisi al Pala Casali di Ancona, la società pistoiese ha conquistato 3 medaglie d’oro, 12 d’argento e 9 di bronzo; quinto posto tra le donne e tredicesimo fra gli uomini.

TIRO A SEGNO

La sezione di Tsn pisana, sprovvista momentaneamente dell’impianto di Bersaglio mobile, ha chiesto e ottenuto solo per questa disciplina la collaborazione del Tiro a segno nazionale di Pescia.

CALCIO

Importante riconoscimento consegnato dal presidente Alessandro Dami ad Andrea Guarisa.

BASKET

Non si ferma la corsa della Butera Clinic Nico Basket, che centra il tredicesimo successo consecutivo in trasferta contro Academy Spezia, con il risultato di 48-73.

RALLY

Era tra i più attesi, al circuito di Pomposa (Ferrara), dopo la performance dello scorso dicembre, per la prima prova del Campionato “Race in Circuit” 2024, disputata nel fine settimana passato ed una volta in gara ha confermato le aspettative.

BASKET

Due vittorie, nello scorso weekend, per le formazioni giovanili della Butera Clinic Nico Basket.

BASKET

Dodicesima vittoria consecutiva per la Butera Clinic Nico Basket, che riesce a espugnare un campo ostico come quello di Prato, con il risultato di 56-62.

none_o

Inaugura sabato 2 marzo, presso la galleria del Centro* Montecatini.

none_o

La mostra “Vecchi posti di provincia" è una raccolta di circa quaranta acquerelli.

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo marzo 2024 

IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Il segno del mese.

L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
Skillman. eu Secretariat offre un contratto di lavoro dipendente .....
 14
Sono disponibili 9 articoli in archivio:
 [1] 
AVVERTENZA: In caso di risposta a un articolo già presente nel forum, si invita i lettori ad usare il comando RISPONDI. Usando questo comando la risposta dell'utente ottiene una maggiore visibilità, perchè viene collocata automaticamente in due spazi diversi. Viene inserita infatti 1) nella prima pagina del forum in successione temporale, come tutti gli altri interventi; 2) viene inserita anche nel riquadro dei DIBATTITI IN CORSO, dove gli articoli rimangono un tempo maggiore.
Il primo lettore che risponde a un tema già presente nel forum e adopera il comando RISPONDI attiva automaticamente un dibattito. Il comando RISPONDI consente di sviluppare dibattiti su temi specifici.
Qui si discute su: Sostituzione etnica .

In risposta a: del
Sostituzione etnica .
AUTORE: Bibi
email: -

29/10/2023 - 19:42

Ognuno di noi si forma una opinione avvalendosi di quanto il sistema di informazione fornisce .
Una recente campagna martellante , rivendica mobili senza abbattere alberi .
Il pannello fenomeno , innovativo , e' il truciolare vecchio di almeno settanta anni .
L aspirapolvere fenomeno perché a pile che funzionava meglio di quello col filo solo perché senza filo .
E ce ne sarebbero migliaia di esempi .
Con gli stessi meccanismi , si infondono falsi concetti circa argomenti importantissimi pol8ticamente .
Sostituzione etnica .
Ho fatto un giro fra famigliari ed amici per chiedere quanti sono i musulmani in Italia .
Risposta comune ? Il 20% della popolazione .
Poi leggendo i dati ufficiali , scopriamo che non arrivano al 5%.
E quanti sono gli ebrei in Italia ?
Lo o,o75% e circa 45 Mila .
Quindi i numeri del razzismo sono frutto di elementi pilotati
concludendo , certe posizioni sono solo frutto di ignoranza e cattiveria ,non altro .
----------------  RISPONDI





In risposta a: Elementi pilotati? del 1/11/2023 - 14:49
Gabriele il tazzista
AUTORE: Bibi
email: -

2/11/2023 - 0:03

Mai misurarsi con un razzista
----------------  RISPONDI





In risposta a: Povero Bibi del 31/10/2023 - 22:56
Elementi pilotati?
AUTORE: Gabriele
email: -

1/11/2023 - 14:49

Per tutti quelli che ancora usano il proprio cervello, vorrei riportare un discorso di una giornalista libanese, Brigitte Gabriel (una cristiana maronita reduce dalla guerra civile libanese nel 1975/76), naturalizzata americana, durante una conferenza stampa, in risposta ad un appello di una giovane musulmana anch’essa naturalizzata americana.

Ho cercato di tradurla quanto più fedelmente possibile, poiché ritengo sia di una chiarezza disarmante, sia nelle premesse che nella conclusione.

Magari anche quell’illuso buonista militante “democratico” potrebbe vedere un po’ di luce attraverso le fette di mortadella che ha sugli occhi, ma ne dubito…

--------------------------
Ci sono circa 1,2 miliardi di musulmani nel mondo.
Naturalmente non tutti sono radicali, la maggioranza è composta di gente pacifica.

I radicali sono stimati essere fra il 15 ed il 25 percento del totale, secondo i maggiori servizi segreti del mondo.

Questo lascia un 75 percento di gente pacifica ma, se guardiamo a quel 15/25 percento di radicali, guardiamo ad una popolazione fra i 180 ed i 300 milioni di persone dedicate alla distruzione della civiltà occidentale.

Una popolazione grande quanto gli Stati Uniti.

Quindi, perché dovremmo preoccuparci do quel 15/25 percento di radicali? Perché sono quelli che uccidono, perché sono quelli che decapitano e massacrano.

Se si guarda alla storia, a tutte le lezioni della storia, la maggior parte dei tedeschi erano pacifici, ma i nazisti dettavano le regole e, di conseguenza, morirono 60 milioni di persone, quasi 14 milioni nei campi di concentramento, 6 milioni erano ebrei.
La maggioranza pacifica era irrilevante.

Se si guarda alla Russia, anche la maggior parte dei russi era pacifica, eppure i russi sono stati in grado di uccidere 20 milioni di persone.
La maggioranza pacifica era irrilevante.

Se si guarda alla Cina, ad esempio, anche la maggior parte dei cinesi era pacifica, eppure i cinesi sono stati in grado di uccidere 70 milioni di persone.
La maggioranza pacifica era irrilevante.

Se guardi al Giappone prima della seconda guerra mondiale, anche la maggior parte dei giapponesi era pacifica, eppure il Giappone è stato in grado di farsi strada attraverso il sud-est asiatico, uccidendo 12 milioni di persone, per lo più massacrate con baionette e badili.
La maggioranza pacifica era irrilevante.

Il giorno 11 settembre del 2011, negli Stati Uniti, vivevano circa 2,3 milioni di Arabi musulmani.

Ci sono voluti soltanto 19 dirottatori, 19 radicali per mettere in ginocchio l'America, distruggere il World Trade Center, attaccare il Pentagono e uccidere più di 3000 americani quel giorno.
La maggioranza pacifica era irrilevante.

Quindi, nonostante tutta la nostra capacità di ragionare e il fatto che parliamo di musulmani moderati e pacifici, sono felice che tu sia qui.

Ma dove sono gli altri che parlano?

E poiché sei l'unico rappresentante dei musulmani qui, hai preso le luci della ribalta invece di parlare del motivo per cui il nostro governo, e presumo, sei americano? Si, sei un cittadino americano, quindi come cittadino americano, ti sei seduto in questa stanza e, invece di alzarti in piedi e fare una domanda o chiedere qualcosa sui nostri quattro americani che sono morti e su ciò che il nostro governo sta facendo per risolvere il problema, sei rimasta lì per sottolineare i musulmani pacifici e moderati.

Vorrei che ne portassi 10 con te per chiederti come possiamo ritenere responsabile il nostro governo.

È ora di prendere la correttezza politica e gettarla nella spazzatura dove appartiene e iniziare a chiamare le cose con il loro nome.
-----------------

Per chi vuole, questo è il link:

https://anointedtube.com/video/70839/brigitte-gabriel-destroys-islam-with-facts-mp4/
----------------  RISPONDI





In risposta a: Povero Bibi del 31/10/2023 - 22:56
Differenza di verbi
AUTORE: Bibi
email: -

1/11/2023 - 12:04

Ti dedico due righe per l ultima volta .
Esiste una sostanziale differenza fra garantire e pretendere .
Se non capisci la differenza , gira largo
che non sei all altezza .
----------------  RISPONDI





In risposta a: Povero Bibi del 31/10/2023 - 22:56
Giorgio molesto
AUTORE: Bibi
email: -

1/11/2023 - 10:51

Giorgio levati di torno.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Povero giorgio del 31/10/2023 - 21:32
Povero Bibi
AUTORE: Giorgio
email: -

31/10/2023 - 22:56

C.v.d. Non ha capito niente, non è d’accordo neppure quando si avalla quanto lui dice. È un caso disperato.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Sulla libertà di culto... del 31/10/2023 - 19:03
Povero giorgio
AUTORE: Bobi
email: -

31/10/2023 - 21:32

Commento incommentabili .
----------------  RISPONDI





In risposta a: Riflettere e non cadere nella trappola del 31/10/2023 - 10:04
Sulla libertà di culto...
AUTORE: Giorgio
email: -

31/10/2023 - 19:03

Sul fatto che in un Paese civile sia permesso a ciascuno di essere libero di professare la religione che preferisce (e che quindi gli si permetta di adire alle strutture adatte allo scopo) sono d'accordo con lei. Ma le dirò di più: spesso si obietta che in molti Paesi islamici questa libertà non è garantita, per cui è lecito comportarsi allo stesso modo. Orbene, comportarsi allo stesso modo, a mio avviso, vorrebbe dire adeguarsi al loro modello di inciviltà.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Sostituzione etnica . del 29/10/2023 - 19:42
Riflettere e non cadere nella trappola
AUTORE: Bibi
email: -

31/10/2023 - 10:04

La libertà di culto è uno dei valori costituzionali di cui andare fieri .
Eliminato il contrasto di una religione di stato , dobbiamo accettare il principio che ognuno prega e organizza e frequenta luoghi di culto secondo coscienza .
La religione ebraica dispone ufficialmente di circa 50 sinagoghe con un rapporto di una ogni 900 fedeli .
Per la religione cattolica , il discorso è complicatissimo .
Diro' a mo' di esempio , che chiese tante e fedeli che frequentano molto pochi .
A Pistoia tre parrocchie urbane sono rette dallo stesso parroco. A Lucca ci sono cento chiese ....
Ora sorge il problema dei luoghi di aggregazione e culto per l Islam.
Chi è contrario , usa argomenti sempre uguali , ignorando il diritto di ognuno di professare la propria religione .
Si cita a sproposito il Corano come si parlasse di ballando con le stelle .
Si costringono queste persone a riunirsi in locali senza dignità e si osteggia in tutte le maniere la costruzione di un locale idoneo.
Ci vantiamo di essere cattolici e ci sposiamo in comune.
Alla messa spesso il prete fa anche da chierichetto e solo qualche anziano assiste al sacrificio .
La discriminazione per l Islam, ha fini vergognosamente politici e consente a politici vergognosi di curare il proprio orto pieno di cicuta Penso occorra da parte di persone intellettualmente oneste riconsiderare la questione che se non risolta potrebbe divenire veramente pericolosa .
----------------  RISPONDI





Sono disponibili 9 articoli in archivio:
 [1]