Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 03:04 - 21/4/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Sono diversi giorni che mi capita di passare da Corso Matteotti verso le ore 18 e trovarmi fermo in fila . Succede che ogni sera due grandi bus, del prestigioso turismo internazionale che ci onora della .....
BASKET

La Fip, Federazione italiana pallacanestro, ha ufficializzato il programma completo delle finali nazionali under19 Eccellenza.

BASKET

Il Pistoia Basket ha compiuto un passo significativo nel suo percorso mirato a potenziare e rafforzare i livelli di trasparenza, legalità, correttezza e eticità che da tempo caratterizzano l’organizzazione e il funzionamento della società.

RALLY

Dal 18 aprile iscrizioni aperte all’edizione numero 41 del Rally degli Abeti e Abetone, in programma per il 18 e 19 maggio.

BASKET

Lunedì 22 aprile si celebra il “World Earth Day”, ovvero la Giornata Mondiale di sensibilizzazione sui temi legati alla salvaguardia del pianeta.

PODISMO

Domenica 14 aprile alla Prato Half Marathon la Montecatini Marathon Asd ha ottenuto il titolo di quarta squadra con più iscritti alla gara e 3 campioni toscani nelle varie categorie.

RALLY

Il 48° Trofeo Maremma ha regalato grandi soddisfazioni alla divisione sportiva dell’azienda La T Tecnica. Doppio impegno, al 48. Trofeo Maremma, anche per AutoSole 2.0.

BASKET

Mercoledì 17 aprile, ore 12, all'Auditorium dell’Antico Palazzo dei Vescovi (piazza Duomo), si terrà la presentazione della Special Edition Jersey dell’Estra Pistoia Basket in occasione del World Earth Day.

SCHERMA

Le qualificazioni regionali ai campionati italiani gold di spada hanno regalato una splendida vittoria per Sabrina Becucci (a destra nella foto) che conquista il suo primo successo nella sua nuova arma.

none_o

Fino al 18 maggio, presso la sede dell’associazione La Fenice (via Matteotti, Ponte Buggianese).

none_o

Una mostra bibliografica ricca di curiosità occupa da qualche giorno lo spazio delle teche espositive del primo piano.

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Ricetta per un risotto goloso

ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo di aprile.

Con l’evento tenutosi oggi 22 marzo presso la filiale di Cascina .....
L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
VALDINIEVOLE
Rossi (Cisl): nella sanità si vive alla giornata

13/2/2011 - 10:26

INTERVENTO DELLA CISL


VALDINIEVOLE - Lo scorso 4 febbraio a Roma è stata siglata un’importantissima intesa sindacale con il governo, che permette di salvaguardare gli stipendi di tutti gli operatori e prevede il ritorno dei lavoratori ad una contrattazione degna di questo nome. Consideriamo questo accordo un grande risultato, che non solo tutela gli stipendi dei lavoratori pubblici ai livelli del 2010 – senza i tagli netti che sono stati fatti in altri paesi europei - ma dà più voce ai loro rappresentanti in tutti i posti di lavoro per contrattare possibili miglioramenti.

 

Detto questo iniziamo a parlare della situazione all’interno della nostra Azienda, che vive un momento di "passaggio", siamo come si suole dire in mezzo ad un guado, dove la corrente per giunta è molto forte. Ogni volta che arriviamo o usciamo da Pistoia, possiamo vedere chiaramente i piccoli o grandi progressi che la struttura del nuovo ospedale compie, possiamo verificarli, quasi toccarli con mano e la sensazione che la parte muraria stia crescendo più velocemente della consapevolezza e della preparazione necessarie per confrontarsi con le nuove organizzazioni di lavoro che una struttura ospedaliera congeniata sull’intensità di cure prevede, è forte. Ad iniziare dai nuovi è più intensi rapporti che andranno intrecciati con il territorio e la medicina di base in genere.

C’è poi la necessità di mantenere viva l’attuale organizzazione sanitaria, senza cedimenti sia in qualità sia in quantità per non perdere, passatemi la brutta frase, "quote di mercato", sia a livello di assistiti, sia di specializzazione dei vari operatori sanitari. Oggi però mi domando come sia possibile conciliare questo progetto, che definirei ambizioso, con le attuali problematiche, che parlano di disavanzi milionari, di tagli e soppressioni di servizi, credo che tutti insieme dobbiamo fare attenzione a non costruire una cattedrale nel deserto! Per esempio Vorrei, vorremmo, capire su quale strategia aziendale si basano le ultime notizie apparse sulla stampa, per adesso abbiamo solamente sentito parlare solo di tagli e motivazioni economiche.

Ipotizzare di abbattere le lunghe liste d’attesa con la soppressione di reparti di chirurgia, per giunta definiti molto produttivi solo fino a ieri, ci lascia sconcertati, mentre la proposta di chiusura di reparti all’Ospedale di Pescia va addirittura in contro tendenza rispetto alle promesse d’investimenti fatti solo alcuni mesi addietro, quando si era parlato di 12.000.000 di euro d’investimenti da dedicare alla ristrutturazione dell’Ospedale. Adesso, dopo la visita dell’assessore regionale tutto sembra ritornato in discussione, dalle chiusure, a questo punto solo ipotizzate, alla progettazione di un nuovo ospedale in Valdinievole. La sensazione è quella di vivere alla giornata, dove una speranza o una promessa non si negano a nessuno, salvo poi vederle sparire per colpa dell’ennesimo "taglio di bilancio".

La Cisl Sanità si è sempre dichiarata contraria a qualsiasi strategia del tirare a campare, quelle che costringono a turare le falle una a una senza una soluzione di continuo, quelle in cui si fa fatica a immaginare un futuro migliore. E invece "noi" vorremo essere in grado di poter pensare di organizzare una sanità migliore, per i cittadini della provincia di Pistoia, ma anche per tutti i dipendenti dell’USL 3 di Pistoia, che ogni giorno mettono "del proprio" per sopperire alla mancanza di personale (che in qualche reparto si è ormai cronicizzata) o alla cattiva organizzazione.
 
La nostra è attualmente un’Azienda grigia, senza gioia. E’ necessario uno sforzo, un colpo di reni, che ci permetta di rialzare uno sguardo da troppo tempo abbassato. Dobbiamo cercare di ricreare "uno spirito di squadra" tra operatori e direzione aziendale, ormai perduto da tempo.

La Cisl Sanità è disponibile sin da oggi a confrontarsi su ogni tematica concernente le condizioni di lavoro, la riorganizzazione di servizi e la lotta agli sprechi, a patto che ci sia la disponibilità a un confronto vero, a tutto campo, con quella disponibilità all’autocritica (da parte dell’azienda) opportuna e necessaria, spesso però assente ai vari tavoli sindacali di confronto. E che soprattutto sia abbia disposizione un quadro generale chiaro e ben tracciato, nel quale ognuno, si assuma le proprie responsabilità, e non sto parlando solo della dirigenza, ma anche della politica, locale e regionale. Scaricare le responsabilità sempre su chi sta più in alto (o in basso) non sempre aiuta a risolvere i problemi !!!!!

Per esempio, se è vero, come pare che lo sia, che la nostra Azienda è sotto finanziata a livello regionale, mi domando di chi sia questa responsabilità e come questo sia potuto avvenire? Solo adesso ce ne accorgiamo? Certo che no, ma allora per quale ragione non si è provveduto a risolvere prima il problema.

Magari iniziare a rispondere a domande come questa potrebbe essere un modo di riannodare i fili e iniziare un percorso di risalita, che senz’altro la cittadinanza e i lavoratori meritano. La nascita di un nuovo ospedale è un’occasione unica che può trasformarsi in un fantastico "volano" per tutte le attività sanitarie della provincia, a patto che sia sfruttata a dovere, valorizzando appieno tutte le professionalità che andranno a lavorarci. Unico modo a nostro parere per far si che la nuova struttura risponda al meglio al proprio ruolo, quello di produrre "salute".

Roberto Rossi CISL Sanità Pistoia
Seg. Aggiunto

Fonte: Comunicato
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: