Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 23:06 - 03/6/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

È vero bibbi sono poverino , ma non mi devi abbandonare per questo.
Ci provo a far ridere ma non riesco mai ad eguarglirti. Tu sei irraggiungibile bibbi. Tu sei il mio punto di riferimento, il mio .....
CALCIO

La società Larcianese comunica di aver raggiunto l’accordo con il l’allenatore che guiderà la squadra nella prossima stagione sportiva.

RALLY

Motori accesi al 1° Virtual Rally Valdinievole e Montalbano. Dal 1° giugno e per tutta la settimana, le strade della provincia di Pistoia saranno proiettate in un confronto che ha richiamato un plateau di partecipanti di assoluto livello. 

BASKET

La prima novità in casa Nico è la collaborazione con l’Associazione “Anna Maria Marino”, avvenuta già a fine della scorsa stagione grazie alla Dottoressa Jacqueline Magi che ne è Presidente Onorario. 

RALLY

Sull’onda dell’entusiasmo riscontrato dal primo approccio “virtuale” di molte delle realtà motoristiche più importanti a livello nazionale, le scuderie Jolly Racing Team e Art Motorsport 2.0 hanno deciso di organizzare il 1° Virtual Rally della Valdinievole e del Montalbano.

BASKET

Scegli il rossoblu di sempre. Quanto sei attaccato ai colori rossoblu? Chi è il giocatore che ti ha fatto sognare? È arrivato il momento di eleggere il giocatore rossoblu italiano di sempre.

CICLISMO

Dieci candeline, oltre 30 000 euro donati in beneficenza e tante soddisfazioni e emozioni. Parliamo dell’Avis Bike Pistoia, società ciclistica amatoriale e organizzatrice della Gran Fondo Edita Pucinskaite.

RALLY

Jolly Racing Team e Laserprom 015 annunciano che il 36° Rally della Valdinievole, anticipato al 2 e 3 maggio dalla data di origine di una settimana dopo nel calendario sportivo, viene rinviato a data da destinarsi.

BASKET

Pur essendo nell’aria ormai da settimane, la notizia della chiusura anticipata dei campionati è stata una bella botta su un duplice piano: sanitario, poiché ha denotato che la situazione sanitaria anziché migliorare stava peggiorando.

none_o

La recensione della settimana da parte della libreria Mondadori è dedicata a un libro di Matteo Bussola.

none_o

Copit ha presentato, presso la sua sede di Pistoia, il volume “Archivio storico della Ferrovia Alto Pistoiese - Appendice”.

Oggi il popolo decide
col suffragio universale
quale sia la .....
FILATELIA
di Giancarlo Fioretti

Il valore filatelico sarà presentato il 24 maggio.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Tutto ebbe inizio il 10 aprile 1912 con la partenza del Titanic dal porto di Southampton.

Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
cerco qualsiasi mansione x impegno mia giornata sono dinamico .....
PISTOIA
Associazione imprese edili Ance dona ecografo all'ospedale San Jacopo

27/3/2020 - 13:21

Ance Toscana Nord, l'associazione delle imprese edili di Confindustria Toscana Nord e che raggruppa i costruttori di Lucca Pistoia e Prato,  donerà agli ospedali San Jacopo  (Pistoia), Santo Stefano (Prato) e Versilia (Lido di Camaiore) tre ecografi di ultima generazione.

 

La caratteristica di questi strumenti è la velocizzazione dei tempi di risposta diagnostica, e la conseguente ottimizzazione di analisi e ricoveri, in questo periodo di estrema emergenza.

 

"Per valutare la bontà e l'utilità della nostra scelta - dice a nome di tutti i colleghi il presidente di Ance Toscana Nord  Stefano Varia - ci siamo confrontati con medici esperti e con Estar. Ottenuto riscontro assolutamente positivo, abbiamo già provveduto all'ordine degli apparecchi, disponibili in pronta consegna.  A breve quindi i nostri medici  avranno un'arma in più per affrontare questa battaglia; tali strumenti potranno essere utilizzati efficacemente anche dopo il periodo di emergenza pandemica. Ai medici, agli infermieri e a tutto il personale sanitario delle nostre tre aree di competenza, esprimiamo la sincera gratitudine per lo spirito di sacrificio e l'abnegazione assoluta che stanno mostrando in questa incredibile circostanza. In piena emergenza sanitaria la priorità è superare questo momento così difficile per il nostro Paese, sperando di tornare quanto prima alla normalità".

 

"Come imprenditori - continua Varia - non possiamo fare a meno di guardare ad un futuro prossimo che di normale avrà ben poco; la nostra economia sarà da ricostruire , ed auspichiamo che le autorità nazionali tengano conto del fatto che la ripartenza del nostro Paese è un tema su cui è già necessario cominciare a confrontarsi mettendo in campo azioni concrete. 

 

L'edilizia è un settore che sta soffrendo da molti anni, un settore però fondamentale per il Paese, la cui importanza è stata riconosciuta anche dal recente decreto del 22 marzo che ha previsto come essenziali le attività legate al codice ateco 42 dedicato alle opere di pubblica utilità, alle infrastrutture essenziali per la vita di una Nazione. Ma quello stesso provvedimento ha messo in ginocchio il comparto che nelle nostre province era impegnato per la quasi totalità in tanti grandi e piccoli cantieri di ristrutturazione o costruzione di edifici civili o industriali non pubblici, attività che essendo classificate con il codice Ateco 41, non sono autorizzate dal decreto e quindi sono state sospese in soli due giorni." 

 

L'auspicio, come Ance Toscana Nord, è che ci si renda conto che quello dell'edilizia è uno dei settori su cui puntare per ridare slancio ad un sistema economico devastato, negli ultimi 10 anni, da una politica scellerata di mancati investimenti in opere pubbliche e da una pesante e miope burocratizzazione delle norme, programmando fin da subito le opere che potranno ripartire, finanziando le infrastrutture da completare e da realizzare, e stimolando gli investimenti attraverso procedure di aggiudicazione semplificate, taglio della burocrazia e attenzione alle Imprese del territorio su cui le Amministrazioni locali potranno puntare per mettere in moto fin da subito un circolo economico virtuoso.

 

"Le nostre imprese - conclude Varia - sono sempre state pronte a supportare concretamente il Paese nell'emergenza in passato e continuano a rispondere all'appello anche oggi, con grande spirito di sacrificio da parte delle maestranze che lavorano nei cantieri rispettando i protocolli di intesa sottoscritti dalle parti sociali per contrastare e contenere il diffondersi del virus Covid-19 ; oggi abbiamo solo cercato di restituire una minima parte di quanto il sistema sanitario sta dando alla nostra comunità, di cui confidiamo che potremo continuare a fare parte con le nostre aziende, i nostri uomini e le nostre opere, domani."

 

In foto: al centro, il presidente di Ance Toscana Nord, Stefano Varia con i vicepresidenti Ornella Vannucci (Pistoia) e Alessandro Cafissi  (Prato)

Fonte: Confindustria Toscana Nord
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: